Peter_Braganti

WisdomTree Tactical Update - 31.08.2021

SSE:000300   CSI 300 INDEX
L’approccio “dowish” di Powell spinge le Borse Usa a nuovi massimi.
L’uragano Ida perde potenza: pochi danni ma diversi stop a siti petroliferi.
Petrolio: attesa per l’Opec+, che si riunisce il 1’ settembre.
Non si attenua il pressing di Pechino sulle big della tecnologia.


Neppure ieri, 30 agosto, Wall Street ha voluto prendere una pausa: l’indice S&P ha chiuso a +0,43,%, il Nasdaq a +0,9%, apprestandosi a chiudere in rialzo il settimo mese consecutivo. Nella giornata del bank holiday nel Regno Unito, le principali Borse europee hanno registrato variazioni marginalmente positive, col Dax tedesco a +0,19%, il Cac parigino a +0,08% ed il FtseMib italiano a +0,07%.

L’approccio morbido e molto “dowish” (da colomba) della Federal Reserve sul tema della riduzione degli stimoli monetari, ed in particolare del “tapering” (riduzione graduale degli acquisti da parte della FED, Banca Centrale Americana) da’ supporto ai listini azionari, disturbati solo dalle tensioni in Afghanistan e dai danni causati dell’uragano Ida alla citta’ di New Orleans ed agli impianti petroliferi nel Golfo del Messico.

L'evacuazione dall'Afghanistan si e’ concluso alla scadenza concordata con i talebani, ed ora l’attenzione si sposta sul tipo di riconoscmento che l'Unione Europea vorra’ dare al nuovo Governo di Kabul, dopo che Cina e Russia hanno scelto la via del dialogo.

Peraltro, il prezzo del petrolio, risalito rapidamente a 69 Dollari/barile l’altro ieri, 29 agosto, ha perso forza ieri, in parallelo all’indebolimento dell’uragano Ida ; sulla sua prospettiva saranno comunque determinanti le decisioni del prossimo meeting dell’Opec+ (organizzazione dei 13 maggiori esportatori + partners), previsto per domani, 1’ settembre. Oggi, 31 agosto, il WTI (West Texas Intermediate), perde il -0,8% a 68,6 Dollari (ore 13.00 CET) preparandosi ad un leggero ribasso mensile, il 2’ del 2021.

Il calendario macro Europeo prevedeva nella mattinata di oggi, 31 agosto, le rilevazioni preliminari sui prezzi al consumo in Italia, Francia ed Eurozona relative al mese di agosto. Il tasso di inflazione annuale medio nei 19 paesi dell’area Euro è salito al massimo da 10 anni, al +3,0%, che si confronta col +2,2% di luglio, ed il +1,9% di giugno.

Principale determinante del rialzo e’ l’impennata del comparto energetico +15,4%, piu’ contenuti appaiono i rialzi dei generi alimentari, alcolici e tabacco (2%) e quelli dei servizi (1,1%). Germania e Spagna hanno registrato un'inflazione sopra la media, Italia e Francia al di sotto.

Il tasso del 3% e‘ molto sopra l'obiettivo del 2% della Banca Centrale europea che si riunira’ il 9 settembre e che considera l'elevata inflazione attuale come temporanea.
E’ facile prefigurare un vivace dibattito tra i membri del board della Banca Centrale sul tema della ripresa economica, dell’inflazione e dell’opportunita’ di continuare l’attuale politica monetaria super espansiva.

Spostandosi sul fronte asiatico, ha creato una certa sorpresa negativa stamani, 31 agosto, la brusca discesa, in area di contrazione, dell’indice PMI (Purchasing managers Index) cinese dei servizi: l’indice, scivolato ad agosto a 47,5 punti da 53,3, mentre il consensus stimava 52: e’ il calo più forte dal febbraio 2020, cioe’ dallo scoppio dell’epidemia in Cina .

Si e’ rivelati piu’ resistente l’indice PMI della manifattura, sceso a 50,3 da 50,5, grazie al supporto del governo centrale. L’indice CSI 300 di Shanghai e Shenzen ha chiuso a -0,2%, limitando i danni rispetto al -1,8% dei minimi di seduta.

Altra novita’ dalla Cina , anch’essa sgradita ai mercati, e’ l’iniziativa dell’autorità regolamentare cinese di ridurre ad un'ora il tempo massimo che gli “under 18” anni possono dedicare ai giochi online il venerdì, nel fine settimana e nei giorni festivi.

In altre parole, le società di gioco online potranno fornire i servizi legati a giochi solo nelle fasce orarie previste, pena sanzioni pesantissime e chiusura. L’intento di Pechino e’ preservare la salute fisica e mentale dei giovani, proteggendoli dal rischio di disturbi mentali e di distrazione dai loro doveri.

Stamane, 31 agosto, le chiusure asiatiche sono state in media positive. ll Nikkei giapponese ha chiuso sui massimi, +1,1%, il Kospi coreano +0,8%, il BSE Sensex indiano +0,2%.

Sul mercato valutario, occhi puntati sul Dollaro che prosegue la fase di indebolimento e scambia 1,184 (+0,4%) verso Euro , ai minimi delle ultime tre settimane. Il mercato obbligazionario, post discorso di Jerome Powell, ha ritrovato una certa forza ed il rendimento del Treasury 10 anni e’ tornato a +1,28%, in parallelo alla contrazione degli spread sugli High Yield europei (cd Crossover).

Stabile attorno a 106-107 bps , come da diverse sedute, il differenziale tra i BTP 10 anni italiani e i corrispondenti Bund tedeschi. Mattinata in graduale indebolimento per i listini europei, che perdono mediamente il -0,2%.

Informazioni importanti
Comunicazioni emesse all’interno dello Spazio economico europeo (“SEE”): Il presente documento è stato emesso e approvato da WisdomTree Ireland Limited, società autorizzata e regolamentata dalla Central Bank of Ireland.
Comunicazioni emesse in giurisdizioni non appartenenti al SEE: Il presente documento è stato emesso e approvato da WisdomTree UK Limited, società autorizzata e regolamentata dalla Financial Conduct Authority del Regno Unito.
Per fare riferimento a WisdomTree Ireland Limited e a WisdomTree UK Limited si utilizza per entrambe la denominazione “WisdomTree” (come applicabile). La nostra politica sui conflitti d’interesse e il nostro inventario sono disponibili su richiesta.
Solo per clienti professionali. Le informazioni contenute nel presente documento sono fornite a titolo meramente informativo e non costituiscono né un’offerta di vendita né una sollecitazione di un’offerta di acquisto di titoli o azioni. Il presente documento non deve essere utilizzato come base per una qualsiasi decisione d’investimento. Gli investimenti possono aumentare o diminuire di valore e si può perdere una parte o la totalità dell’importo investito. Le performance passate non sono necessariamente indicative di performance future. Qualsiasi decisione d’investimento deve essere basata sulle informazioni contenute nel Prospetto informativo di riferimento e deve essere presa dopo aver richiesto il parere di un consulente d’investimento, fiscale e legale indipendente.
Il presente documento non è, e in nessun caso deve essere interpretato come, una pubblicità o qualsiasi altro strumento di promozione di un’offerta pubblica di azioni o titoli negli Stati Uniti o in qualsiasi provincia o territorio degli Stati Uniti. Né il presente documento né alcuna copia dello stesso devono essere acquisiti, trasmessi o distribuiti (direttamente o indirettamente) negli Stati Uniti.
Il presente documento può contenere commenti indipendenti sul mercato redatti da WisdomTree sulla base delle informazioni disponibili al pubblico. Benché WisdomTree si adoperi per garantire l’esattezza del contenuto del presente documento, WisdomTree non garantisce né assicura la sua esattezza o correttezza. Qualsiasi terzo fornitore di dati di cui ci si avvalga per reperire le informazioni contenute nel presente documento non rilascia alcuna garanzia o dichiarazione di sorta in relazione ai suddetti dati . Laddove WisdomTree abbia espresso dei pareri relativamente al prodotto o all’attività di mercato, si ricorda che tali pareri possono cambiare. Né WisdomTree, né alcuna consociata, né alcuno dei rispettivi funzionari, amministratori, partner o dipendenti, accetta alcuna responsabilità per qualsiasi perdita, diretta o indiretta, derivante dall’utilizzo del presente documento o del suo contenuto.
Il presente documento può contenere dichiarazioni previsionali, comprese dichiarazioni riguardanti le attuali aspettative o convinzioni in relazione alla performance di determinate classi di attività e/o settori. Le dichiarazioni previsionali sono soggette a determinati rischi, incertezze e ipotesi. Non vi è alcuna garanzia che tali dichiarazioni siano esatte, e i risultati effettivi possano discostarsi significativamente da quelli previsti in dette dichiarazioni. WisdomTree raccomanda vivamente di non fare indebito affidamento sulle summenzionate dichiarazioni previsionali.
I rendimenti storici ricompresi nel presente documento potrebbero essere basati sul back test, ossia la procedura di valutazione di una strategia d’investimento, che viene applicata ai dati storici per simulare quali sarebbero stati i rendimenti di tale strategia. Tuttavia, i rendimenti basati sul back test sono puramente ipotetici e vengono forniti nel presente documento a soli fini informativi. I dati basati sul back test non rappresentano rendimenti effettivi e non devono intendersi come un’indicazione di rendimenti effettivi o futuri.



Per ulteriori informazioni:

https://bit.ly/wisdomtree-daily-update
Declinazione di responsabilità

Le informazioni ed i contenuti pubblicati non costituiscono in alcun modo una sollecitazione ad investire o ad operare nei mercati finanziari. Non sono inoltre fornite o supportate da TradingView. Maggiori dettagli nelle Condizioni d'uso.