CherryTrends

Dentro il FTSE MIB : "A2A consacra la stagione delle utilities"

Long
A2A (MIL:A2A)  
MIL:A2A   A2A
Continua in modo molto positivo la ripresa del settore utilities italiano che registra ormai performance importanti da inizio autunno 2020. Avevo già fatto delle analisi su Snam e Italgas, ed oggi sono qui a parlarvi di A2A , altra utilities che a mio parere registrerà delle variazioni positive nelle prossime settimane. C'è da dire che il settore italiano servizi energetici probabilmente è stato uno degli ultimi a riprendersi dallo shock di marzo 2020, ma ora i numeri sembrano parlare chiaro, anche se siamo lontani dai livelli pre-pandemici. Vorrei partire con il bilancio 2020 di A2A , che sembra avere dei risultati piuttosto buoni considerando il contesto, con dei volumi di investimenti notevoli. Il primo semestre è stato fortemente penalizzato dalle chiusure, ma i conti non si discostano molto da quelli del 2019. Bene anche l'attenzione che la società pone nei confronti delle start-up, che finanzia attraverso il suo fondo corporate venture . Il futuro di questa multiutility è legato a doppio filo con gli incentivi europei e il piano di transizione ecologica, che sta favorendo molte fornitrici di servizi italiane.

A livello settoriale e ciclico le utilities europee da inizio anno viaggiano in terreno moderatamente positivo (1,35%) e anche il trend di medio periodo sembrerebbe confermare questa direzione. Tuttavia l'Italia fa un'eccezione e ribalta il risultato in positivo portandosi per ora a casa un 1,11% YTD sul comparto servizi energetici, con un +0,89% da ieri!

Ci tengo a precisare come questo comparto stia beneficiando in europa di tassi bassi e rincaro dei prezzi delle materie prime; inoltre questo settore è in perfetta sintonia con

Dal punto di vista tecnico ci sono i presupposti per un'entrata long con un momentaneo target zona 1.54 a +2,21%; un valore al di sotto zona 1.441 cambierebbe lo scenario di investimento. Da seguire gli sviluppi per ulteriori allunghi del titolo.

Declinazione di responsabilità

Le informazioni ed i contenuti pubblicati non costituiscono in alcun modo una sollecitazione ad investire o ad operare nei mercati finanziari. Non sono inoltre fornite o supportate da TradingView. Maggiori dettagli nelle Condizioni d'uso.