FX:AUDCAD   Dollaro australiano/Dollaro canadese
Hola Amigos e Amigas,
Ancora una volta, riporto un argomento molto emozionante e molto importante. Il cosiddetto "brokeraggio" o selezione del broker.
Ci sono alcune cose a cui bisogna prestare attenzione quando si sceglie un broker, perché molti cadono per i trucchi psicologici dei rispettivi broker.
Oggi vorrei illuminarvi nella speranza che dopo averlo letto decidiate per il broker giusto o magari vi accorgerete che state usando un broker "sbagliato".

In anticipo non raccomanderò un broker qui!

Le seguenti domande troveranno risposta nella lettera:

1. cos'è un broker?

2. quali tipi di broker esistono?

3. cos'è un mercato interbancario nell'area dei CFD?

3. cosa dovete considerare quando scegliete un broker?

4. perché è così importante il broker giusto?

5. perché molti sottovalutano questo argomento? (soprattutto all'inizio)

6. cosa sono i broker offshore?



Cos'è un broker?
Un broker non è altro che una banca, che ha determinate licenze per agire come banca in borsa. Poiché si comporta come una banca, non mettiamo i nostri soldi in una normale banca di casa (cassa di risparmio, Deutsche Bank ecc .) ma in un broker.
Ora penso che ad alcune persone sarà più chiaro perché la scelta di un broker è così importante, perché è lì che si mettono i soldi, cioè non si mettono i soldi in una banca online dubbia, perché si dovrebbe mettere i soldi in un broker? (Che è la stessa cosa). Un broker è anche solo una società con CEO ecc . (Livelli di gestione)

"Se non avete alcuna conoscenza a questo proposito, naturalmente non sapete cosa un broker "buono e serio" ha da mostrare.

Vorrei quindi presentarvi i 3 diversi tipi di broker...


1° Marketmaker (B-Book Broker)
Si fa il suo mercato. Hanno alcune possibilità che i broker STP e ECN non hanno. Un marketmaker si trova più spesso in TV, su Internet, YouTube o in altre pubblicità. Spesso il marketmaker fa pubblicità con bonus di deposito. Di solito non si ha bisogno di nessun deposito oppure basta un deposito minimo quindi molto basso, ama anche fare pubblicità con il trading senza commissioni ed è questo tipo di broker che "presumibilmente" ci offre il meglio del meglio per "convincerci".
Il grande problema di tutta la faccenda è che il market maker (come già ci dice il nome) fa il mercato stesso o il broker stesso crea il proprio sviluppo dei prezzi + il grande conflitto di interessi.

Persona privata - broker


Cosa intendo per conflitto di interessi?
I marketmakers hanno la possibilità di impostare posizioni opposte, cioè se si vince -> il broker perde. Se perdi -> il broker vince. In altre parole, guadagna denaro dal cliente, che è anche in parte in ordine, se viene tenuto con moderazione. Con il market maker, invece, è così che egli guadagna il suo denaro principalmente con il reddito dei clienti e qualche % con l'effettiva vendita di liquidità (se del caso).

Domanda importante: Quali sono le fonti di reddito di un broker?
Se la risposta è che il broker guadagna i suoi soldi esclusivamente attraverso i clienti privati, questo è molto male, questo non può essere un bene, deve assicurarsi che tu perda in modo che lui vinca e deve assicurarsi che tu non vinca troppo, perché perde così tanto. -> Quindi torniamo al conflitto di interessi.


2° STP: (straight through processing) (A-Book Broker):
"straight through processing" non significa altro che il trasferimento istantaneo.

Cliente privato - Broker - Banche

I broker STP non producono i loro prezzi da soli. Un broker STP di solito ha alle spalle un'enorme rete bancaria.

Persona privata -> STP Broker -> rete bancaria.


Rete bancaria = pool di liquidità/rete di liquidità

Più grande è la rete di liquidità, più velocemente sarete fermati, fermati (TP/SL) ad un prezzo migliore in caso di crash flash o di notizie volatili, per esempio. Ad esempio, 40-50 banche trovano un buon prezzo più velocemente di 3 banche. Più grande è il pool di liquidità, più banche ci sono dietro, più banche ci sono, maggiore è la concorrenza tra le rispettive banche, più le banche vogliono vendere i loro prezzi e più banche ci sono, maggiore è la concorrenza, perché in questo modo vengono offerti prezzi più bassi. La qualità dei prezzi offerti dall'STP Broker dipende dal numero di banche dietro, il che significa piccolo pool di liquidità -> cattiva qualità dei prezzi. Grande -> buona/molto buona qualità.

Il broker STP non ha alcuna influenza sui prezzi. Così come le quotazioni sono fornite dalle banche, esse vengono inoltrate ai clienti. (Attraverso questo inoltro il broker guadagna il suo denaro).

I broker STP non si sentono così spesso, di solito sono caratterizzati da depositi minimi e quasi nessuna pubblicità (perché non hanno nulla da pubblicizzare). Un broker STP guadagna il suo denaro attraverso lo spread, le commissioni e l'inoltro dell'ordine al mercato interbancario.
Ci sono broker STP che sono fornitori di liquidità, il che significa che hanno un pool di liquidità così ampio che vendono la liquidità ad altri broker. In questo modo possono anche guadagnarsi i loro soldi. Sarebbe meglio se un broker guadagnasse circa l'80% del suo denaro vendendo liquidità e il 20% da clienti privati. -> Non ci sarebbe conflitto di interessi e quindi lo spread è più elevato rispetto al market maker.
"Per un servizio decente bisogna spendere soldi".


3° ECN: (rete di comunicazione elettronica) (A-Book Broker):
Con un broker ECN, si è collegati direttamente come cliente alla rete di liquidità.

Privato - Banche


In alcuni casi si hanno 0,0 pips spread con un ECN Broker. I broker ECN guadagnano esclusivamente attraverso le commissioni.


Mercato interbancario in CFD


-Il broker riceve il preventivo/prezzo dalle banche.
-Il broker poi quota quel prezzo a voi.
-Quando si effettua un ordine, il broker lo instrada verso il mercato interbancario (il broker STP /ECN sta già facendo soldi su questo percorso) e chiede il prezzo.
-Se tutto va bene, il broker eseguirà il vostro ordine.

Se la volatilità (come detto sopra) è molto alta in caso di un flash crash o di eventi volatili, il passaggio tra il broker e la rete bancaria non può avvenire così velocemente, cioè non sarete fermati (TP,SL) o attivati (Entry) al vostro prezzo specificato.
Pertanto è importante che la rete bancaria sia composta da molte banche, perché più banche ci sono nella rete, più veloce sarà l'esecuzione del prezzo.

Pertanto è molto importante scegliere un broker che abbia un numero sufficiente di banche nella rete.

Come fai a sapere quanto è grande il pool di liquidità di un broker?
Navigate sul sito web (policys) o contattate direttamente il supporto e chiedete.

Cosa sono i broker offshore?
I broker offshore sono broker che hanno la loro sede centrale al di fuori dell'UE. Molti trader sono a causa della leva finanziaria dei broker (perché nell’UE, l'ESMA ha regolamentato la leva finanziaria standard 1:30). Pertanto, molti trader principianti sono anche broker offshore, in quanto di solito fallisce all'inizio a causa dell'illuminazione e molti principianti si concentrano sulla leva finanziaria, ma questo è completamente paradossale, perché se avete capito che farete più perdite che profitti all'inizio, allora questo significa anche, allo stesso tempo, trasferire alla leva finanziaria più grande che le perdite saranno più alte.

A mio parere, l'argomento "brokeraggio" è un argomento molto importante, molti sono dovuti alla loro ignoranza con i broker che, ad esempio, travisano i prezzi o manipolano il prezzo in modo che il broker "vince".

Perché i principianti del trading sono per lo più con i market maker?

1. mancanza di conoscenza dell'argomento.
2. mancanza di mentalità.
3. fiducia cieca nelle aziende.
4. Manipolazione e reclutamento psicologico. (ad es. bonus sui depositi, piccoli spread)


Grazie mille per la vostra attenzione!

Cordiali saluti
Enrique :)



Declinazione di responsabilità

Le informazioni ed i contenuti pubblicati non costituiscono in alcun modo una sollecitazione ad investire o ad operare nei mercati finanziari. Non sono inoltre fornite o supportate da TradingView. Maggiori dettagli nelle Condizioni d'uso.