Alex975
Short

Azimut, Mediolanum, Banca Generali continuano discesa del Fib

MIL:BGN   BANCA GENERALI
Ripropongo questo grafico pubblicato il 2 Ottobre su Trading View.
Questi 3 titoli, li ho valutati come “indicatore anticipatore” come si è potuto veder anche nel corso di questo 2018. Ad oggi la situazione è che questi 3 titoli stanno facendo nuovi minimi, avendo rotto al ribasso anche alcune figure grafiche di supporto, escludendo al momento Banca Generali. Il Fib ovviamente sta seguendo le orme della discesa.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------
2 Ottobre - Nel corso del 2018 i titoli del risparmio gestito, Azimut, Banca Generali, Banca Mediolanum in rapporto all’andamento del FtseMib hanno evidenziato un andamento asincrono, rispetto ai relativi massimi e minimi.

Il FTSEMIB il 22 Gennaio’18 raggiungeva un massimo a 24050, così anche i tre titoli citati toccarono, tra il 15 e 22 Gennaio, quelli che sono rimasti ad oggi i massimi dell'anno.

Da questo momento Azimut, Banca Generali e Mediolanum, hanno iniziato una discesa inesorabile con degli affondi dai massimi,rispettivamente: AZM-29,44%, BMED -29,36%, BGN -33,24%.

Invece il nostro indice andava a toccare i massimi 2018 il 7 Maggio a 24544, senza però essere seguito dai tre titoli che viaggiavano poco lontano dai loro minimi.

I titoli del risparmio gestito hanno dimostrando negli anni, una capacità anticipativa rispetto al nostro indice, sia in up che in down.

Un esempio è l’accelerazione rialzista di Azimut e Banca Generali, partita rispettivamente per la prima nell'estate 2011, per la seconda Gennaio '12. Il movimento in up venne poi seguito dal FtseMib solo ad inizio 2013.

Dal 2013 viaggiarono in correlazione positiva fino alla estate 2015 dove ci fu nuovamente un anticipo da parte dei nostri tre titoli, che raggiunsero i massimi a Maggio'15 per poi iniziare a scendere. Il FtseMib invece tocco i massimi del 2015 nel Luglio ed iniziò la discesa il 12 Agosto.

Ad oggi, l’attuale situazione grafica vede questi titoli lambire importanti supporti, come evidenziato sui chart weekly.

Valutando questi tre titoli come “indicatore anticipatore” e tenuto conto del contesto di incertezza del quadro finanziario italiano influenzato negativamente da fattori esogeni, quali le scelte di politica economica del Governo, l'eventuale perdita di questi supporti rende concreta la possibilità di forti affondi ribassisti da parte di tutto il nostro listino.

Oggi Azimut è andata ad aggiornare i suoi minimi annuali, mentre Banca Generali e Mediolanum distano ancora qualche punto percentuale.

Un nuovo warning dopo quello di Maggio sul nostro indice sta lampeggiando forte.
Home Screener azioni Screener forex Screener cripto Calendario economico Show Come funziona Caratteristiche Grafico Costi Regolamento Moderatori Soluzioni per broker & siti web Widget Librerie grafiche Libreria grafica leggera Centro di supporto Invita un amico Suggerisci funzionalità Blog & Novità FAQ Wiki Twitter
Profilo Impostazioni profilo Account e fatturazione Invita un amico I miei ticket di supporto Centro di supporto Idee pubblicate Follower Seguiti Messaggi Privati Chat Esci