ZioRomolo

BITCOIN: GIRAMENTI DI TESTA (e spalle)

Short
BITSTAMP:BTCUSD   Bitcoin / Dollaro
1683 visualizzazioni
All’alba di lunedì 12 giugno il Bitcoin ha festeggiato il suo record storico assoluto raggiungendo la quotazione dei $2980 . Una corsa al rialzo che in poco più di due mesi, dai minimi di fine marzo, ha triplicato il valore.

Durante la salita i prezzi hanno trovato due forti resistenze:
La Prima) a fine maggio in area 2755 i prezzi hanno innescato un forte ribasso che in due giorni ha riportato le quotazioni in area 2000, perdendo oltre il 32%.
La Seconda) nei giorni successivi la prevalenza degli acquisti hanno spinto i prezzi a segnare i max storici assoluti a metà giugno dove sono nuovamente prevalse le prese di profitto riportando i prezzi a perdere il 28% nei 3 giorni successivi.
Due movimenti tecnici che hanno foraggiato la formazione di un pericoloso Testa & Spalle che ha visto la luce all’inizio della terza decade di giugno dal test dei massimi relativi in area 2755.

Martedì scorso, 27 giugno, i prezzi hanno testato la neckline (linea rossa) del T&S senza però confermare il segnale di entrata al ribasso formando una sbavatura alla figura tecnica che ora si trova a ridosso di un’area temporale molto delicata in prossimità alla chiusura del ciclo a 4 mesi e del diretto sottociclo a 2 mesi iniziato a metà maggio, che coincide con il minimo della ‘spalla sinistra’.

In Analisi Tecnica la formazione di un Testa&Spalle di inversione (ribassista) richiede quattro conferme:
1) il massimo dei prezzi della ‘testa’ corrisponda ad un massimo di periodo – Confermato;
2) il massimo dei prezzi della ‘spalla destra’ sia avvenuto con volumi – Confermato;
3) il massimo dei prezzi della ‘testa’ indichi un deterioramento della salita con volumi in calo – Confermato;
4) il massimo dei prezzi della ‘spalla destra’ venga accompagnato da volumi inferiori ai due precedenti massimi di periodo – Confermato.

Abbiamo così 4 conferme su 4 che spazzano ogni dubbio sulla validità strutturale dell’attuale T&S. Ora occorre solamente la conferma della rottura della neckline che dovrà avvenire entro i prossimi giorni in linea, come già scritto, con l’ipotesi a chiusura dell’attuale ciclo a 4 mesi accompagnata da volumi importanti. Neckline che oggi (3 luglio) passa in area 2410.

La rottura al ribasso dei prezzi confermerà la validità con estensioni in area di Target 1600-1500 nelle prossime settimane e protezione con Stop-Loss in area 2760-70 dei precedenti max relativi, con un rapporto R:R=1 a 2,5 (1’ trade). Possibilità di stringere ulteriormente il rischio inserendo uno Stop-Loss oltre area di max area 2600, più volte testata in quest’ultima settimana nonché anche in queste ultime ore, portando così il R:R= 1 a 4,8 (2’ trade)! Quest'ultimo un ottimo rapporto Rischio:Rendimento che mette l'acquolina in bocca ma inizierebbe a far venire qualche giramento di testa, non solo, ai fans del Bitcoin .

Zio Romolo è tra i maggiori trader italiani precursori dell'analisi ciclico-volumetrica e l'unico che vanta numerosi cloni rimanendo sempre inimitabile.
Cura le analisi ed i commenti di apertura giornata su http://www.cryptonomist.ch