CFI

IL BITCOIN DIMEZZATO

BITFINEX:BTCUSD   Bitcoin / Dollaro
A cura di Fabio Pioli, trader professionista, CFI Consulenza Finanziaria Indipendente


Nel lontano 26 Aprile 2018 scrivemmo un articolo dal titolo “Il prezzo del bitcoin si può dimezzare?”.

In essa veniva tracciato esattamente il comportamento futuro di Bitcoin contro dollaro americano e le sue motivazioni. Una frase che può riassumere il concetto è quanto scritto: “E sul bitcoin tale legge afferma con chiarezza che la cosa più probabile che accada è che, dai valori attuali, quantomeno ancora si dimezzi”.

Da allora non abbiamo più scritto nulla a riguardo, attendendo che quanto detto andasse a compimento.
Non c’ era niente da aggiungere, non trovate? (D’ altra parte chi ci conosce sa che siamo di poche parole ma di molti fatti)

Da allora però in moltissimi ci hanno scritto per chiederci le motivazioni del perché tanta sicurezza quando ovviamente le masse pensavano esattamente il contrario. E, persuasi, hanno ovviamente provato gratuitamente quanto abbiamo da offrire.

Era forse perché avevamo notizie privilegiate? Era forse perché sapevamo qualcosa che altri non sapevano? Era forse perché avessimo tecniche segrete di calcolo?

Sì e no.

La verità è che facciamo per alcune persone privilegiate questo lavoro previsionale da molti, molti anni. Abbiamo accumulato una grande esperienza e sappiamo benissimo quali sono le probabilità di comportamento dei vari titoli.

Il grosso errore che hanno fatto i neofiti ma anche i più esperti è stato pensare che il Bitcoin fosse diverso da tutti gli altri titoli. In verità risponde perfettamente alle perfette leggi di mercato e basta conoscerne i segreti non solo per rilevare l’ oscillazione che c’è stata ma anche le prossime.

Cosa farà dunque il Bitcoin adesso, dopo essersi correttamente più che dimezzato (valeva 9.280 dollari allora; vale 4.600 dollari circa adesso e avevamo indicato 4.400 come prezzo raggiungibile, che ha quasi perfettamente fatto perché ha toccato un minimo di 4.450 dollari)?

E’ molto semplice: oscillerà dalla parte opposta.

Ma da dove precisamente? Per non essere troppo complicati andiamo a riprendere esattamente un grafico utilizzato allora (il 26 Aprile)



Fig 1. Btc/usd – Grafico settimanale.



Oscillerà o dai valori attuali o da altri livelli di supporto, posti a 1184.

Due cose molto diverse non trovate?

Quindi quale delle due?

Beh, non si può certo dire tutto e talvolta un segreto deve rimanere un segreto.

A meno che qualcuno non lo chieda insistentemente.





A cura di Fabio Pioli, trader professionista, CFI Consulenza Finanziaria Indipendente



Ciao Fabio innanzitutto Buon Anno.
Volevo chiederti cosa pensi possa succedere ora. L'area 4400$ è stata rotta e si è stabilizzato sui 3200$. Che possa essere questo il minimo, oppure come detto da te nell'articolo, è molto più probabile che ora vada a testare il supporto più basso in area 1184?
Grazie mille per l'eventuale risposta
Rispondi
CFI brastik
Ciao @brastik, e buon Anno anche a te! E' possibile ma senza un metodo che stabilisca una probabilità alta ad un certo tipo di configurazione non possiamo sapere se realmente possa essere così. Noi non facciamo nulla senza probabilità e un'opinione fa parte del mondo delle possibilità e non delle probabilità. Un saluto!!









La presente è una comunicazione di marketing e non rappresenta una ricerca preparata conformemente ai requisiti giuridici volti a promuovere l’ indipendenza di una ricerca in materia di investimento e non è soggetta a nessun divieto che proibisca le negoziazioni da parte degli analisti e dei soggetti rilevanti prima della diffusione della ricerca in materia di investimenti
Rispondi
Ciao Fabio, spesso ti ho seguito sul ftsemib sui tuoi ottimi articoli , innanzitutto complimenti!
mi viene in mente il giorno dopo il referendum britannico ed il famoso (e peraltro storico) crollo del 12% sul ftse, ebbene con quel violento movimento il nostro indice ebbe concluso tutto il suo ciclo ribassista partito nel secondo semestre del 2015. Tu dicesti "noi ci prepariamo a comprare non certo a vendere", ebbene oggi su btc sembra tempo di cercare un ingresso long di lungo periodo....non di certo short:)
Rispondi
CFI superado82
@superado82, sono d' accordo in linea di massima. Ma attenzione, allora (Brexit) entrammo perché avemmo un SEGNALE rialzista che ci diede più dell' 80% di probabilità di successo. Adesso sul Bitcoin rientreremo (perché siamo già entrati e usciti) SOLO SE avremo un segnale rialzista che ci darà (se ci sarà) più dell' 80% di probabilità di successo. Altrimenti chi ci dice che non ci sia il 100% di probabilità che si vada a zero? Nessuno. In borsa si investe solo se si conoscono e probabilità. Altrimenti è un gioco in cui si divertono altri. Grazie!
Rispondi
perchè non i 3000? non è un supporto credibile?
Rispondi
CFI EmArd
@EmArd, non lo vediamo molto, però può essere.
Rispondi
Non sono molto d'accordo su ciò che hai scritto. Come credo saprai il valore del Bitcoin è legato alla famosa legge di mercato che quando si compra sale e quando si vende scende. Già questo fa capire che è impossibile fare previsioni, specie a lungo periodo. Non è con i 100 euro in btc dei neofiti che varia il prezzo, questo crollo, come anche il raggiungimento dei famosi 20.000 dollari, è stato voluto da chi detiene i wallet colmi di btc, tra cui exchange e, credo, estremo oriente. Con questo voglio far capire che ora è molto semplice dire, "te lo avevo detto", perchè le cose vanno in quel modo. Chi fa previsioni a lungo periodo ,secondo lui, certe, significa che non ha capito niente di Bitcoin e di cripto in generale.
Naturalmente questo commento non è rivolto a te in particolare, ma a tutte le persone che ora si credono importanti solo perchè tempo fa hanno avuto il 50% di possibilità di azzeccare il futuro andamento delle cripto ;)
Rispondi
CFI Francesco1997
Buongiorno @Francesco1997, non è proprio così. La borsa non è aleatoria come vogliono farti credere. Il mercato è certamente prevedibile probabilisticamente altrimenti non avremmo potuto dare ai nostri utenti il 93% di operazioni in utile sul totale delle operazioni su eur/usd (tutte operazioni pubblicate su queste pagine in tempo reale che puoi andare a controllare, no fake). Non c'è niente di imprevedibile probabilisticamente, c'è solo il non capire le leggi di mercato. Comunque sono d' accordo quando scrivi che non c'è certezza: non c' è 100%. Basta avere però (ma devi conoscerla e qui sta il bello) una minima probabilità a tuo vantaggio e non devi avere paura di questi fantasmi ("exchange", "estremo oriente", "chi detiene wallet colmi", ecc...). Se non hai probabilità a tuo favore, non hai la minima speranza..
Rispondi
@CFI, Buonasera, vorrei precisare, prima di tutto, che il mio commento è riferito solo ed esclusivamente riguardo il mondo delle criptovalute, la coppia eur/usd, come le molte altre, è un mercato differente. Non è paura quella che intendo io ma semplicemente è un mercato molto meno prevedibile rispetto agli altri visto che non è controllato da nessuno. Come credo saprai esistono molti gruppi segreti che prendono una moneta a caso e fanno grossi investimenti per aumentare il valore e poi ritirare tutto, stessa cosa per btc e company, purtroppo funziona così. Nessuno può prevedere una roba del genere.
P.S. conosco Bitcoin da quando valeva 200 dollari e oggi più che mai sono molto positivo a riguardo, non prendere i miei commenti come disprezzo verso le cripto ;)
Rispondi
CFI Francesco1997
@Francesco1997, no, figurati. Apprezzo l' interazione. Sono però dell' opinione completamente opposta. Secondo me il mercato delle criptovalute non è un mercato a parte. Sai perché? Perché è un mercato e in quanto tale è fatto di domanda e offerta da parte di PERSONE e le persone fanno sempre le stesse cose, sempre gli stessi errori, sia quando acquistano zucchine al mercato rionale sia quando acquistano valute classica, sia quando acquistano titoli, sia quando acquistano moneta elettronica sia quando acquistano tulipani (era quindi vero anche nel 1600, non è cambiato niente: è genetica). Se vai a vedere bene Bitcoin è salito in 5 onde esattamente come diceva Elliott quasi un secolo fa ed è scesa esattamente come doveva scendere se conosci la matematica dei prezzi (e delle persone, che agiscono sempre uguale, sempre sempre uguali: come diceva Cartesio (anch'egli nel 1600 sono delle macchine e, aggiungo io, sulle persone ci puoi regolare l' orologio, fidati). Le persone non possono diventare ricche con la borsa, non hanno la minima idea dei meccanismi che la governano, addirittura pensano che le borse non siano governate dalla matematica, agiscono come uomini e non come macchine; noi agiamo come macchine e non come uomini. Solo una macchina può avere il più del 93% di operazioni in attivo. In tutte le altre vicende umane ci facciamo servire dalle macchine (andiamo in viaggio in automobile, in aereo o in treno, usiamo il cellulare, usiamo un computer) mentre in borsa le persone servono le macchine e la matematica che, essendo eterna, comanda sempre.
Rispondi
IT Italiano
EN English
EN English (UK)
EN English (IN)
DE Deutsch
FR Français
ES Español
PL Polski
SV Svenska
TR Türkçe
RU Русский
PT Português
ID Bahasa Indonesia
MS Bahasa Melayu
TH ภาษาไทย
VI Tiếng Việt
JA 日本語
KO 한국어
ZH 简体中文
ZH 繁體中文
AR العربية
HE עברית
Home Screener azioni Screener forex Screener cripto Calendario economico Come funziona Caratteristiche Grafico Regolamento Moderatori Soluzioni per broker & siti web Widget Libreria di Grafici azionari Suggerisci funzionalità Blog & Novità FAQ Aiuto & Wiki Twitter
Profilo Impostazioni profilo Account e fatturazione I miei ticket di supporto Contatta il supporto Idee pubblicate Follower Seguiti Messaggi Privati Chat Esci