Marco_Bernasconi

22 giugno PUNTO POMERIDIANO DELLA GIORNATA DI BORSA...

DJCFD:DJI   Indice Dow Jones Industrial Average
... DOPO LA CHIUSURA DEI MERCATI EUROPEI.
Mentre le azioni americane sono ben sostenute salgono oro e titoli di Stato americani.
Gli investitori puntano sulla riapertura economica e sul sostegno della Banca centrale e quindi continuano il loro fermento bullish , mentre la California presenta un nuovo record di casi di virus e la stessa situazione si verifica in Florida.
La giornata ha visto i titoli americani fluttuare sempre in territorio positivo dopo che durante la notte erano saliti in Asia.
I TEMI SUL TAVOLO SONO SEMPRE GLI STESSI LA FORZA DELLA RIPRESA ECONOMICA SOSTENUTA DALLE BANCHE CENTRALI CONTRO L’AUMENTO DEI TASSI DI INFEZIONE DA VIRUS CHE HANNO INNESCATO ALCUNE NUOVE CHIUSURE TEMPORANEE.
L’SP è arrivato a guadagnare quasi 2% la scorsa settimana, questa settimana è partita bene anche se vi ricordo che la chiusura di venerdì aveva visto i Future crollare il che predisponeva durante il weekend ad un’apertura in rosso degli indici.
MA CIÒ NON SI È VERIFICATO QUESTA MATTINA FINORA.
IL NASDAQ È COME AL SOLITO IL PIÙ FORTE DEI TRE INDICI SOSTENUTO DA I TITOLI TECNOLOGICI CHE CRESCONO PER IL SETTIMO GIORNO CONSECUTIVO.
L’oro, il metallo prezioso e vicino ai massimi degli ultimi sette anni, il dollaro continua ad indebolirsi.
Il tema europeo è girato attorno a Wirecard AG , titolo in caduta libera dopo la scomparsa di oltre 2 miliardi di dollari di liquidità messi a bilancio.
Il Bund trentennale della Germania è sceso sotto lo zero per la prima volta da maggio.
C’è da notare che il petrolio è sceso sotto i 40 $ al barile a New York e questo lascia ancora un po’ di incertezza perché c’è bisogno che il petrolio salga ben sopra i 40 $ per rivedere nuovi massimi dei mercati azionari teniamo d’occhio questo asset.
I due temi fondamentali sono:
• da una parte i segnali che il virus continua a diffondersi rapidamente proprio mentre governi lavorano per aprire loro economia. I casi di coronavirus sono aumentati ad un numero record per un solo giorno ieri 21 giugno secondo l’organizzazione mondiale la sanità con nuovi focolai negli Stati Uniti in Germania e Australia.
• Ma mente tutto questo accade investitori e sono sordi a qualunque segnale e pensano che i politici comunque non saranno disposti a fermare l’attività e la ripresa e quindi qualunque cosa accada sono fiduciosi verso la politica. Nel regno unito il Primo Ministro Boris Johnson si sta preparando ad allentare le regole di distanziamento sociale per favorire la ripresa dell’ospitali.
• Mentre tutto questo accade ovviamente la propensione al rischio è sostenuta da programmi di stimolo senza precedenti delle banche centrali di tutto il mondo.
• Lo STANDARD & POORS si trova a meno del 10 % del suo massimo pre-pandemia.
Come sempre concludo con una frase presa dalla dichiarazione di un importante responsabile James Athey, un money manager di Aberdeen Standard Investments il quale ha detto:
“IL MERCATO NON CREDE CHE ASSISTEREMO A UN TALE BLOCCO DRASTICO E ANCHE SE CI SARÀ UNA RIPRESA DEL VIRUS LA POLITICA È ANDATA AVANTI A TORTO O A RAGIONE C’È ANCHE LA SENSAZIONE PIUTTOSTO DIFFUSA CHE GLI ASSET PIÙ RISCHIOSI E NON SCENDERANNO TROPPO IN BASSO PERCHÉ LA FED NON GLIELO PERMETTERÀ”
Sicuramente stiamo assistendo ad un mercato senza precedenti, da quello che il capitalismo sostiene sia l’assioma fondamentale che lo sostiene.
Un mercato nel quale agenti esterni e quindi avulsi dal sistema stesso intervengono con aiuti statali.
Proprio nel tempio del liberismo si deve adesso dire grazie allo statalismo della FED.
Io non esprimo un giudizio di merito perché non è possibile esprimerlo adesso mentre si fa cronaca.
La storia dirà se era giusto che questo accadesse.
Per il momento sembra che le posizioni short aperte ieri sulla scia di venerdì dovranno essere chiuse però prima di dire la parola definitiva dobbiamo aspettare la chiusura dei mercati americani questa sera
A più tardi dopo la chiusura di Wall Street da Marco Bernasconi

• Tu sai in che fase di mercato ti trovi?
• Sai in che fase di mercato si trova l'indice in cui stai tradando i titoli che hai in portafoglio?
• Sai quanto è importante sapere se il tuo titolo è in tendenza con il suo indice o in contro tendenza?
• Operi con delle tecniche di copertura del tuo portafoglio quando il titolo sul quale stai operando è in divergenza
Rispetto all'indice?
Se non hai ben chiara la risposta ad una di queste domande ti potresti trovare in difficoltà.

IO OPERO SOLO quando le probabilità sono a mio favore.
IO LIMITO le perdite.
IO MASSIMIZZO i profitti.
IO HO RIGORE nel rispettare le REGOLE che mi sono dato.
• TREND IS MYFRIEND
#trendismyfriend

IO QUANDO COMPRO IN BORSA HO BEN CHIARO LA RISPOSTA A 4 DOMANDE
A. COSA COMPRO?
B. PERCHE’ STO’ COMPRANDO?
C. QUALE OBBIETTIVO DI GUADAGNO MI PONGO?
D. QUALE MARGINE DI PERDITA SONO DISPOSTO A RISCHIARE?
SE TU AD UNA DI QUESTE DOMANDE NON HAI LA RISPOSTA GIUSTA ALLORA STAI SBAGLIANDO QUALCOSA DI FONDAMENTALE.

Commento: Le analisi e le operazioni da me pubblicate sono personali e non costituiscono una sollecitazione all'investimento o al risparmio pubblico o alla diffusione di qualunque strumento o servizio di intermediazione, né consigli personalizzati ai sensi del TUF , si tratta in realtà di mie operazioni personali.
Visita il mio canale YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCG1UFEumkuddI0CM8Il-P3w
Prova GRATIS i servizi qui: https://orsoetoro.com/prova-gratuita-dei-servizi
Guadagna con le “le azioni dimenticate” qui:
https://www.orsoetoro.com/one-shot

Commenti

Home Screener azioni Screener forex Screener cripto Calendario economico Come funziona Caratteristiche Grafico Costi Invita un amico Regolamento Centro di supporto Soluzioni per broker & siti web Widget Librerie grafiche Libreria grafica leggera Blog & Novità Twitter
Profilo Impostazioni profilo Account e fatturazione Amici invitati Coin I miei ticket di supporto Centro di supporto Messaggi Privati Chat Esci