StefanoGulia

ENEL - Invito alla prudenza

ENEL (MIL:ENEL)  
MIL:ENEL   ENEL
Anche un titolo notoriamente ritenuto solido come ENEL, da "cassettista", se andiamo a guardare il grafico di lungo periodo, ha subito le sue clamorose débâcles.
In questo grafico ventennale, con le candele a un mese e due medie esponenziali (veloce, se tale può definirsi, a 9 cicli mensili, e lenta a 50 cicli mensili), evidenzio 4 grandi crisi del titolo, in corrispondenza di 4 shock che hanno segnato la nostra storia recente.
Le escursioni MAX-MIN in corrispondenza degli shock si sono manifestate nell'arco di un periodo di 12 mesi o anche superiore. Esaurito ogni shock, il titolo ha sempre reagito alla grande, è ripartito e ha conseguito rialzi consistenti.
In conclusione: prudenza nel breve-medio, fiducia nel lungo periodo.

Attenzione: le opinioni fin qui espresse non costituiscono in alcun modo consulenza finanziaria o sollecitazione all'investimento, all'acquisto o alla vendita di titoli, o alla sottovalutazione dei rischi d'investimento. Sono per l'appunto mie opinioni personali.