Marco_Bernasconi

Come opero oggi 12/9 nel mercato USA? Le mie migliori scelte.

NYSE:ERF   Enerplus Corporation
Se seguite le mie analisi ed emulate le mie operazioni realizzerete le mie stesse performance.

I titoli su cui entrerò se verrà rotta la resistenza indicata sono i seguenti.
I titoli sono presi dal mio portafoglio Tutte le recenti numero 1 USA:


1. WILLIAMS COS INC ( WMB ) sopra 33,10 in chiusura.

2. MODINE MANUFACTURING (MOD) sopra 15,89 in chiusura.

3. VERMILION ENERGY INC (VET) sopra 25,77in chiusura.

4. ENERPLUS CORP ( ERF ) sopra 15,27 in chiusura.


Comprare titoli in borsa può essere fatto seguendo due logiche diverse che producono comportamenti in certi momenti contrapposti.
1. comprare titoli in un'ottica di trading di breve periodo

2. comprare titoli in un'ottica di investimento di lungo periodo

Per quanto riguarda il punto uno in un mercato in forte storno o correzione, gli investimenti devono ridursi progressivamente fino anche ad annullarsi guidati da un parametro calcolabile matematicamente che modula il capitale da investire.

Per quanto riguarda il punto due, in un mercato in forte storno o correzione, avendo un'ottica di lungo periodo si può accumulare ricordandosi il famoso detto di John Templeton “Il momento in cui c’è il massimo pessimismo è il momento migliore per comprare”


Tornando al punto uno, i punti fermi di un ottimo trader devono essere due.
1. Un trading system performante.

2. Un metodo ed una strategia intelligenti, modulati e ferrei.

Avere elaborato un trading system performante ma applicarlo nella fase di mercato sbagliata costringe l'equity line a subire pesanti ribassi.

Utilizzare una strategia che protegga i capitali nei periodi in cui il mercato è negativo come quello che stiamo vivendo in questo inizio di 2022 è fondamentale.

Come si protegge il capitale nei momenti in cui il mercato sta andando male, facendosi però trovare pronti quando il mercato risalirà?
La risposta è semplice se vuoi fare un ottimo trading devi:
• investire progressivamente di più aumentando il capitale quando il mercato sale.

• investire progressivamente di meno fino a non investire proprio quando il mercato scende.

Facile a dirsi ma nella realtà come si fa a fare tutto questo?

Cioè come posso selezionare il titolo giusto nel momento giusto, e acquistarlo con un capitale che tenga conto di queste variabili?

Questo è il lavoro che faccio io ogni giorno e che condivido e lascio copiare a chi mi segue nel mio blog di trading on line.

La mia opinione ed il mio punto sul mercato oggi.

La frase ed il concetto che circola più insistentemente in questo momento a Wall Street è che “l'inflazione elevata rappresenta un rischio maggiore per l'economia rispetto all'aumento dei tassi di interesse”. In passato molti dubitavano della reale determinazione della Fed a seguire il percorso di ridimensionamento dell'inflazione fino in fondo, il mercato adesso e diventato piu “realista del re” e sembra finalmente appoggiare completamente l'azione della Fed.


In questo momento il mercato USA non sembra troppo preoccupato per l'inflazione. Le azioni sono salite per il quarto giorno di fila ed oggi è atteso un importante rapporto sull'CPI.


Il NASDAQ è salito ieri del +1,27%. L'S&P è salito del +1,06% chiudendo a 4110,41. Il Dow è salito del +0,71%.


I tre maggiori indici americani, la settimana passata hanno interrotto una serie di tre settimane di ribassi consecutivi sulla speranza che il peggio dell'inflazione sia oramai passato. Il NASDAQ è salito di ben oltre il +4% la scorsa settimana. L'S&P è salito di oltre il +3,5% e il Dow di oltre il +2,5%.


La positività e la speranza aiutano sempre, ma il miglior catalizzatore per questo mercato sono i fatti concreti. Oggi e domani arriveranno i fatti concreti. Il rapporto CPI previsto nella mattina della costa est americana, che corrisponde al nostro primo pomeriggio e il PPI di domani mercoledì. I dati di luglio sono stati leggermente più freddi del previsto e gli investi-tori si aspettano che lo stesso avvenga anche ad agosto.


A che punto siamo con l'inflazione?L'inflazione è scesa lentamente e progressivamente negli ultimi 3 mesi. Vedremo se riuscirà a farlo di nuovo. L'inflazione rimane ancora vicina ai massimi di 40 anni. Ma sembra che il picco dell'inflazione sia ormai alle spalle.


Il consenso per il dato di oggi è che l'inflazione scenda del -0,1% m/m e che si attesti a 'solo' l'8,0% a/a". (Anche se, al netto di alimentari ed energia, le stime prevedono un aumento dello 0,3% m/m e un aumento del 6,1% a/a rispetto al 5,9% del mese scorso). L'uscita del dato è prevista per le 14:30 italiane.


Anche se i risultati dovessero essere molto migliori del previsto, sarebbe altamente improbabile che la Fed alleggerisca la sua posizione “aggressiva” durante la riunione della prossima settimana. Siamo ancora molto lontani dall'obiettivo del 2% del Comitato direttivo, quindi è chiaro che a questi livelli gli investitori hanno prezzato le forti probabilità di un terzo rialzo consecutivo di 75 punti base in occasione della riunione del 20-21 settembre.


Rubrica ”L’angolo di Warren Buffet conosciuto come l’oracolo di Omaha”.

Come l’oracolo ellenico non commetterò mai errori anche quando sembrerò farlo starò solo anche se inconsapevolmente adombrando la verità.

Ieri è stata un'altra giornata in fiducia per i tori. Metto in guardia, tuttavia, dal CPI di oggi che potrebbe cambiare tutto, quindi non entusiasmiamoci ancora troppo. Il rapporto dovrebbe mostrare un calo dell'inflazione e il mercato se lo aspetta. Sarà molto importante vedere la decelerazione del numero di mesi su mesi ed è questo l'aspetto che osserverò maggiormente. Si prevede un -0,1%, ma se riuscissimo a raggiungere un -0,5% o un valore migliore, i mercati ne sarebbero entusiasti.


Anche il dato core è molto importante e i tori hanno bisogno che il dato si attesti sullo 0,3% o su valori migliori. Direi che il dato annuale è meno importante, ma qualsiasi dato inferiore all'8% è molto positivo per i titoli e per il sentiment degli investitori. L'altra faccia della medaglia è un numero m/m superiore allo 0,3%, un'inflazione a/a del 10% e una core superiore all'1%. Questo manderebbe i mercati verso un ribasso.


Investire come fa Buffet è possibile io ho scelto per te basandomi sui suoi principi le 5 azioni top da tenere in portafoglio fino a settembre 2023. Queste azioni fanno parte del progetto One Shot di Settembre. Se non sei ancora abbonato abbonati subito, ogni mese riceverai i 5 migliori titoli che io seguirò per un anno intero portandoli al massimo rendimento tramite la mia strategia di trading Orso e Toro.


Progetto One Shot di settembre: gli abbonati in regola con l'abbonamento trovano nella loro area riservata i 5 titoli di Buffet su cui investirò.
Per investire come Warren Buffett devi seguire i suoi 3 principi:

1. Compro solo aziende con prodotti famosi che resistono alle mode.

2. Compro solo aziende delle quali il business è facile da comprendere.

3. Compro solo aziende che hanno il prezzo giusto.

Se ancora non lo hai fatto, abbonati adesso.
Puoi abbonarti per un solo mese o per un periodo più lungo e avrai accesso alle operazioni di Buffet che possono fare fino al 100% nei prossimi 365 giorni.

Quando guardi un listino di borsa sei attratto dai titoli che stanno rendendo meglio? Non sei il solo… Ti sei mai chiesto perché tutti comprano le azioni che salgono di più e si dimenticano delle altre? Quante volte guardando ai mercati hai pensato vedendo titoli particolarmente depressi che avevano raggiunto valori ridicolmente bassi?

Progetto One Shot.
Il miglior titolo nel medio o lungo periodo in USA e in Italia, selezionato dal nostro Trading System. Vorresti guadagnare con "le azioni dimenticate"?
Scopri come funziona e richiedi il tuo abbonamento online.

Sul mio sito web, puoi scoprire: i dettagli del pacchetto e selezionare la durata del pacchetto e procedere all'acquisto direttamente online tramite il carrello acquisti.



La Performance dei miei portafogli dal 1° gennaio 2022 ad oggi è la seguente:

Mio portafoglio "Mib 40" +49,04%

Mio portafoglio "titolo numero 1 oggi in Italia" +3,68%


A CONFRONTO IL NOSTRO INDICE FTSE MIB -18,59


Mio portafoglio "Best Brands" +40,45%

Mio portafoglio "titolo numero 1 oggi in USA" +20,58%

Mio portafoglio "tutte le recenti numero 1 USA" +46,13%

A CONFRONTO GLI INDICI USA

Dow Jones -11,52%

S&P 500 -14,66%

Nasdaq -22,58%

Vi ricordo quello che è il mio mantra nei mercati e cioè:
• “la mia previsione nel lungo periodo nasce e si forma giorno per giorno avendo un'ottica e un obiettivo nelle prossime 24 ore”.

• “quando sarà finita la sessione di oggi avrò significativi dati per prevedere quella di domani”.

• “tutto ciò che è previsto oltre la settimana ha la stessa possibilità di verificarsi del lancio di una monetina puntando su testa o croce”


Performance sui futures USA siamo arrivati a +183,94% dall'inizio del 2022.

da 01 / 01 /2022 al 12/09/2022

Strategia rendimento utilizzando i 3 futures Americani.

Nasdaq +715,37%

S&P500 +42,96%

Dow Jones Industrial +331,57%%

Rendimento medio dei 3 futures nel periodo +363,30%.

Prova gratis il mio copy trading statistico! Testa personalmente il servizio e valuta la qualità dei segnali. https://www.marcobernasconitrading.com/it/prova-gratuita-2
Declinazione di responsabilità

Le informazioni ed i contenuti pubblicati non costituiscono in alcun modo una sollecitazione ad investire o ad operare nei mercati finanziari. Non sono inoltre fornite o supportate da TradingView. Maggiori dettagli nelle Condizioni d'uso.