HerybertoBiondi
Formazione

Trading semplice e profittevole: datemi una TREND LINE e il CCI

FX:EURUSD   Euro / Dollaro
Buongiorno TRADERS,
in questo articolo di didattica voglio spiegare come faccio le analisi, mi preparo la posizione e decido le entrate.
Nel mio percorso di Trader avrò analizzato circa un migliaio di indicatori e valutato non meno di un centinaio di strategie. Mi sono trovato spesse volte il grafico talmente pieno di linee, curve e lucine che non riuscivo a vedere la cosa più importante: il PREZZO.
Alla fine il percorso più difficile è stato quello di togliere e mentre toglievo, mentre mi concentravo su una sola strategia, mentre selezionavo pochi sottostanti, mentre il grafico iniziava a "respirare", mentre le analisi diventavano via via sempre più sobrie, il mio conto iniziava a ringraziarmi.

Dopo circa 10.000 ore di grafici, ho scelto una strategia, un time frame, un modello di money management che mantengo e ripeto da ormai più di un migliaio di trade. La strategia si chiama PDT, non è mia ma è l'intuizione di un famoso Trader italiano.

Il core di questo metodo si basa sull'individuazione dell'andamento in divergenza tra il prezzo e l'indicatore CCI .
La scelta del CCI non è casuale ma frutto di una certosina ricerca e analisi.
Individuando una trend line tracciata sui massimi decrescenti se ribassista o sui minimi crescenti se rialzista, quando il prezzo la attraversa rompendola, il setup si completa e si entra a mercato. La posizione si mantiene fino al setup opposto in logica profit & reverse.
In sostanza questa strategia vuole intercettare quanto prima possibile il potenziale nuovo swing di prezzo e cavalcarlo fino al suo esaurimento.
Per queste caratteristiche risulta essere di gran lunga più anticipatoria e profittevole rispetto alle classiche figure dell'analisi tecnica: megafono, triangolo e testa/spalle.

Parallelamente alla strategia ho affinato alcune regole di protezione dell'operazione che tendono a massimizzare i profitti e al contempo minimizzare il rischio. L'uso dell'indicatore ATR e dell'indicatore SUPERTREND svolgono appunto questa funzione.

Nell'esempio del grafico di EURUSD             che ho utilizzato, ma potrei farlo con qualunque sottostante, si evidenzia quanto efficace sia questa strategia.
In un mese e mezzo ha restituito su questo cambio un gain più 1.000 pips contro una perdita di 50.
I setup identificati in H4 risultano abbastanza immuni da notizie macroeconomiche, e un TF così relativamente lento restituisce tranquillità e lucidità. Da non trascurare è che, se l'operatività è così "sobria", ci si può dedicare al altro durante la giornata abbandonando l'ansia che porterebbe ad aprire la piattaforma ogni 5 minuti o ad operare con scarsa lucidità. Il setup è facile da individuare e da tutto il tempo per preparare l'operazione con molte ore di anticipo. Per operare con questo metodo, basterebbe aprire la piattaforma solamente 4/5 volte al giorno, con conseguente miglioramento della qualità della vita.

Vorrei approfondire con voi e rispondere alle vostre domande, se volete scrivete nei commenti.
Oppure seguitemi nella mia operatività su questo social.
Un LIKE se questo post vi è stato utile o lo potrà diventare.

Buon trading a tutti.
Bellissimo metedo. L'ho già provato oggi con un timeframe di mezzora ed è andata molto bene. Ho ritardato un po' la chiusura in quanto distratto dalla vita che mi girava attorno ma comunque in positivo. Ti chiediamo troppo nel svelarci il tuo personale settaggio del ST?
Salutoni e grazie
Rispondi
@paodanto61, GRANDE!!!
Il settaggio del Supertrend varia da strumento a strumento e anche dal time frame sul quale basi l'analisi. Essendo in indicatore che prende parte dell'algoritmo di calcolo da ATR, capisci che il suo valore ottimale varia anche in ragione della volatilità dell'asset.
Esistono vari metodi per ottimizzarne il valore. L'obiettivo è che una volta trovato il paramento migliore, restituisca meno erraticità nelle fai laterali. Essendo un indicatore di trend e come tutti gli indicatori di trend, soffre in certe situazioni di mercato. Magari farò un articolo dedicato così che possa spiegarne l'uso e l'ottimizzazione.
Keep in touch.
Rispondi
paodanto61 HerybertoBiondi
@HerybertoBiondi, Grazie mille !!!!!!
Rispondi
Complimenti, bella spiegazione di un' altrettanto bella strategia. Non mi rimane altro che approfondirla. Grande!!
+1 Rispondi
Buongiorno HerybertoBiondi,
complimenti davvero per la chiarezza, semplicità e profondità di analisi con cui hai condiviso questa strategia. Lo dice un "absolute beginner" quale il sottoscritto!!
Solo una domanda, questra strategia la ultilizzi princincipalmente ( o esclusivamente?) su TF H4 o pensi possa essere efficace anche su TF diversi, correlati a il tipo di trading che ognuno predilige e utlizza?

grazie

P.S.
spemplice cuoriosità se puoi rispondere...PDT acronimo di cosa?
Rispondi
@vince2870, grazie per l'apprezzamento.
Io uso questo metodo in via esclusiva perché mi restituisce un setup privo di artefatti soggettivi. La applico da manuale su TF H4 e Daily perché non voglio e non vorrò mai stare davanti al PC tutto il giorno. Il trading, come lo vedo io, è un'attività fantastica che permette la generazione del reddito senza essere per forza occupato nel processo che lo produce. Le analisi in H4 mi permettono di operare con la dovuta tranquillità senza inseguire il prezzo. Tuttavia nulla toglie di operare su TF inferiori, ovviamente con la consapevolezza che si aggiungono per forza elementi di "rumore" che possono rendere meno efficiente la strategia. Come dicevo la strategia PDT non è mia, l'ho solo studiata, approfondita e applicata alla stessa maniera in cui chiunque può applicare e trovare profittevole un Ichimoku, la Price Action, la Turtle Soup o qualsiasi altra che prevede pattern grafici ben definiti. PDT è l'acronimo di Paciello Divergence Trading. Può piacere come pure no! Tuttavia l'efficacia e l'efficienza sono amplificare dall'esclusività del suo utilizzo ripetuto nel tempo. Proprio come ogni strategia.
Rispondi
vince2870 HerybertoBiondi
@HerybertoBiondi, grazie mille per la risposta, condivido in pieno il "tuo" concetto di trading e l'applicazione che ne fai... anche io non posso e non "voglio" stare giornate intere davanti ad un monitor... come te, prediligo e amo operare su TF alti e sento più "mie" le strategie di tipo swing trading piuttosto che intraday o scalping.
Rispondi
Bravo, anche io sono per le cose semplici. Chi è il trader italiano che segui??
+3 Rispondi
@endryu89, ciao, ho risposto alla tua domanda assieme a VINCE2870. Vedi sopra.
Rispondi
Quindi, fammi capire se ho capito bene:

La strategia consiste nel cercare divergenze tra CCI (long: minimi decrescenti) e trend della price action (long: minimi crescenti) aspettandosi una rottura della trendline dove si chiuderà la prosizione in profitto e si entrerà sulla posizione opposta.

Come si integrano l'ATR e Supertrend in ciò?
+3 Rispondi
IT Italiano
EN English
EN English (UK)
EN English (IN)
DE Deutsch
FR Français
ES Español
PL Polski
SV Svenska
TR Türkçe
RU Русский
PT Português
ID Bahasa Indonesia
MS Bahasa Melayu
TH ภาษาไทย
VI Tiếng Việt
JA 日本語
KO 한국어
ZH 简体中文
ZH 繁體中文
AR العربية
HE עברית
Home Screener azioni Screener forex Screener cripto Calendario economico Come funziona Caratteristiche Grafico Regolamento Moderatori Soluzioni per broker & siti web Widget Libreria di Grafici azionari Suggerisci funzionalità Blog & Novità FAQ Aiuto & Wiki Twitter
Profilo Impostazioni profilo Account e fatturazione I miei ticket di supporto Contatta il supporto Idee pubblicate Follower Seguiti Messaggi Privati Chat Esci