fastforecast

Perchè si Aumentano o Diminuiscono i Tassi di Interesse?

FX:EURUSD   Euro / Dollaro
Mi sono appena giunte una serie di domande da uno dei nostri studenti in Accademia.

A seguito della Diretta di Carmine Massimiliano chiede:

"Ciao Carmine, ho visto ora la diretta.. Volevo chiederti.. Non ho capito bene il perché se aumenta il tasso di interesse alcuni paesi andranno in crisi?

Ho capito che aumenteranno i costi dei mutui ma, dall'altra, chi ha dei risparmi si trova un Euro             forte quindi il suo denaro vale di più o sbaglio?

La seconda domanda è... Ultimamente parlavamo di un Euro             che punta alla parità col Dollaro per il discorso dazi.. Ma aumentando il tasso è terminando il QE ci ritroviamo un Euro             forte.. Con conseguente crisi di esportazioni? Come potrebbe essere gestito questo problema secondo te? Grazie mille..."


Per rispondere a queste domande devo necessariamente presentare il noto Modello Macroeconomico Elementare di ispirazione Keynesiana.

Con questo modello è possibile determinare il punto di equilibrio tra PIL e Tasso di Interesse.

La relazione tra Reddito e il Tasso (ossia di equilibrio tra investimenti desiderati, investimenti relativi e risparmio o Investment-Saving) è la curva IS.

La relazione tra reddito e tasso di interesse di equilibrio per il mercato della moneta (ossia di equilibrio tra domanda e offerta di moneta o Liquidity preference e Money) è la curva LM             .

Sull’asse orizzontale si misura il PIL (Y), su quello verticale si misura il Tasso di Interesse (r), ossia la differenza tra il tasso di interesse nominale e il tasso di inflazione.

L’intersezione delle curve IS e LM             identifica la coppia di valori del tasso di interesse reale (r*) e della produzione (Y*), che rappresentano l’equilibrio macroeconomico (E), ossia l’equilibrio simultaneo per il mercato.
La curva IS è inclicata negativamente sul piano e rappresenta la concentrazione dei punti di equilibrio tra r ed Y.

Il Modello IS-LM può essere utilizzato per analizzare gli effetti della politica fiscale e della politica monetaria sull’equilibrio macroeconomico, definito come la coppia di valori del tasso di interesse e del reddito di equilibrio contemporaneo per il mercato dei beni e per quello della moneta.

Se la curva IS si sposta verso destra fino a IS1(G1), l’aumento della spesa pubblica provoca contemporaneamente un incremento del reddito di equilibrio da Y*0 a Y*1 e del tasso di interesse di equilibrio da r*0 a r*1.

Il nuovo equilibrio macroeconomico, pertanto, sarà rappresentato dal punto E1.

L'applicazione dei Dazi da parte di Trump sta costringendo il Paese ad aumentare il PIL             e questo determinerà un aumento del Tasso di Interesse monetario che sposterà il punto di equilibrio sempre più verso il punto  E1.

La politica monetaria mira a raggiungere degli obiettivi di politica economica (come ad esempio la crescita dell’economia o la stabilità del livello dei prezzi) agendo principalmente sulle 2 variabili monetarie:

La quantità di moneta (modificabile ad esempio compiendo operazioni di compravendita di titoli e quindi immissione/riduzione di denaro nel sistema)
Il livello ufficiale dei tassi di interesse (il saggio con cui la banca centrale concede prestiti alle altre banche).
IT Italiano
EN English
EN English (UK)
EN English (IN)
DE Deutsch
FR Français
ES Español
PL Polski
SV Svenska
TR Türkçe
RU Русский
PT Português
ID Bahasa Indonesia
MS Bahasa Melayu
TH ภาษาไทย
VI Tiếng Việt
JA 日本語
KO 한국어
ZH 简体中文
ZH 繁體中文
AR العربية
Home Screener azioni Trova segnali forex Trova segnali cripto Calendario economico Come funziona Caratteristiche Grafico Regolamento Moderatori Soluzioni per broker & siti web Widget Libreria di Grafici azionari Suggerisci funzionalità Blog & Novità FAQ Aiuto & Wiki Twitter
Profilo Impostazioni profilo Account e fatturazione I miei ticket di supporto Contatta il supporto Idee pubblicate Follower Seguiti Messaggi Privati Chat Esci