Peter_Braganti

WisdomTree Tactical Update - 26.05.2021

MIL:ITBL   WISDOMTREE FTSE MIB BANKS

Banche italiane ed europee di nuovo nel favore degli investitori.


Il vice presidente della Fed Clarida “apre” ad un futuro “tapering”.


L’oro torna protagonista nel ruolo anti inflazione e vola a $ 1.900/oncia.


Tranquilli, forse anche troppo, i tassi sui Governativi, in Usa ed Europa.









Le Borse europee, nella seduta di ieri, 25 maggio, dopo aver viaggiato al rialzo per buona parte della giornata, hanno chiuso attorno alla parita’. Il Dax di Francoforte e’ riuscito a strappare un piccolo rialzo, +0,18%, il FtseMib italiano invariato, il Cac40 parigino -0,28%, il Ftse100 britannico -0,31%.
Le evidenze statistiche di una ripresa economica in rafforzamento non mancano, ma lo spauracchio dell’inflazione e’ altrettanto sentito.
Anche Wall Street ha vissuto una giornata di alti e bassi, e alla fine ha chiuso leggermente negativa, col Dow Jones a -0,24%, lo S&P500 a -0,21%, ed il solo Nasdaq a difendere la parita’, -0,03%.
Ieri, 25 maggio, il vice presidente della Federal Reserve (Banca Centrale Americana), Richard Clarida, in un’intervista a Yahoo news, ha ventilato la prospettiva di una revisone della politica monetaria per evitare surriscaldamenti, di cui si ha un chiaro sintomo nell’aumento dei prezzi delle case: in media +20% anno su anno, secondo l’Indagine Case-Shiller appena pubblicata.
Pur senza fornire dettagli, Clarida ha accennato alla possibilità di ridimensionare gli acquisti mensili da parte della FED, attualmente $ 120 miliardi/mese, e l’occasione potrebbe essere uno dei prossimi FOMC (Federal open market committee), con gli analisti che in maggioranza pensano al periodo autunno/inverno.
La stance monetaria e la narrativa “dowish” della Federal Reserve tendono ad indebolire il Dollaro, che ieri, contro Euro , e’ sceso ai minimi del 6 gennaio 2021, a 1,226 e “addomesticano” il rendimento dei Treasury decennali, tornato stamani, 26 maggio, all’1,56%, livello pesantemente negativo in termini reali, vista l’inflazione attorno al 4,2%.
La curva dell’inflazione prevista americana, intanto, è tornata ad essere invertita, con quella prevista a due anni di circa 0,4% sopra quella a dieci anni. Un dato da tenere monitorato.
L’apprensione sull’evoluzione dei tassi di interesse e sui multipli valutativi superiori alla media storica, ridanno lustro all’investimento reale per eccellenza, cioe’ l’oro. Stamattina, 26 maggio e’ salito sino a 1.907 Dollari/oncia, vicino ai massimi dell’anno.
La corsa delle materie prime ha perso lo slancio di aprile e di inizio maggio, attenuando i timori per un rialzo strutturale dell’inflazione.
Il governo cinese, conscio che proprio la sua esuberante ripresa produttiva ne abbia alimentato il “rally”, da qualche settimana promette iniziative e meccanismi sanzionatori della speculazione, nell’intento di raffreddarli.
Nel frattempo il petrolio, senza grandi strappi, conferma i massimi dell’anno, col WTI (West texas intermediate), che si muove anche oggi 26 maggio (ore 12,30 CET), intorno ai massimi di periodo, a 66 Dollari/ barile (-0,10%).
Elon Musk , fondatore di Tesla , prosegue con le sue erratiche dichiarazioni sul Bitcoin: ieri, 25 maggio, ne ha favorito il rialzo, dicendosi soddisfatto per l’impegno assunto da alcuni “miners” del Nord America a ridurre consumi e a favorire l'utilizzo di energie rinnovabili.
Un altro “assist” di rilevo e’ giunto dal celebre gestore di hedge fund Ray Dalio, che dice di preferire "avere Bitcoin piuttosto che obbligazioni".
Un tempo scettico sulle cryptocurrencies, Dalio ha confidato di possedere 'alcuni' bitcoin nel suo prtafoglio. Il valore del Bitcoin e’ balzato ieri sino a 38 mila Dollari, e stamani, 26 maggio, allunga ulteriormente sfiorando i 40 mila (ore 12,30 CET).
Sul fronte valutario, assieme alla debolezza del Dollaro, si segnala anche il rafforzamento dello Yuan cinese, che nella mattinata di ieri, 25 maggio, ha superato i 6,4 Dollari, livello massimo da giugno 2018.
Regna la calma, invece, sui Govies europei, con lo spread tra Btp e Bund tedeschi a 112 bps , ed il rendimento del decennale Italiano ben sotto l'1% (+0,92% alle 12,30 CET).
Segnali di distensione USA-Russia? Forse. Il Presidente degli USA Biden incontrerà il Presidente russo Putin a Ginevra, il prossimo 16 giugno. Tanti i temi scottanti, tra i quali gli attacchi informatici, il Donbass Ucraino, il regime Bielorusso, i diritti umani. Speriamo possa essere un cambio di passo rispetto alla crisi diplomatica recenti.
Stamattina registriamo chiusure mediamente positive in Asia: Nikkei giapponese a +0,31%, Hang Seng di Hong Kong +0,72%, Shanghai + 0,34%.
Le Borse europee, dopo un avvio in leggero rialzo, risultano attorno alla parita’ (ore 12,45 CET). Resta alto l’interesse per il comparto bancario, sia in Italia che in Europa, su ipotesi di aggregazione e recupero della redditivita’ e dividendi nel biennio 2021-2022. (vedere, in proposito, il grafico).

Informazioni importanti
Comunicazioni emesse all’interno dello Spazio economico europeo (“SEE”): Il presente documento è stato emesso e approvato da WisdomTree Ireland Limited, società autorizzata e regolamentata dalla Central Bank of Ireland.
Comunicazioni emesse in giurisdizioni non appartenenti al SEE: Il presente documento è stato emesso e approvato da WisdomTree UK Limited, società autorizzata e regolamentata dalla Financial Conduct Authority del Regno Unito.
Per fare riferimento a WisdomTree Ireland Limited e a WisdomTree UK Limited si utilizza per entrambe la denominazione “WisdomTree” (come applicabile). La nostra politica sui conflitti d’interesse e il nostro inventario sono disponibili su richiesta.
Solo per clienti professionali. Le informazioni contenute nel presente documento sono fornite a titolo meramente informativo e non costituiscono né un’offerta di vendita né una sollecitazione di un’offerta di acquisto di titoli o azioni. Il presente documento non deve essere utilizzato come base per una qualsiasi decisione d’investimento. Gli investimenti possono aumentare o diminuire di valore e si può perdere una parte o la totalità dell’importo investito. Le performance passate non sono necessariamente indicative di performance future. Qualsiasi decisione d’investimento deve essere basata sulle informazioni contenute nel Prospetto informativo di riferimento e deve essere presa dopo aver richiesto il parere di un consulente d’investimento, fiscale e legale indipendente.
Il presente documento non è, e in nessun caso deve essere interpretato come, una pubblicità o qualsiasi altro strumento di promozione di un’offerta pubblica di azioni o titoli negli Stati Uniti o in qualsiasi provincia o territorio degli Stati Uniti . Né il presente documento né alcuna copia dello stesso devono essere acquisiti, trasmessi o distribuiti (direttamente o indirettamente) negli Stati Uniti .
Il presente documento può contenere commenti indipendenti sul mercato redatti da WisdomTree sulla base delle informazioni disponibili al pubblico. Benché WisdomTree si adoperi per garantire l’esattezza del contenuto del presente documento, WisdomTree non garantisce né assicura la sua esattezza o correttezza. Qualsiasi terzo fornitore di dati di cui ci si avvalga per reperire le informazioni contenute nel presente documento non rilascia alcuna garanzia o dichiarazione di sorta in relazione ai suddetti dati. Laddove WisdomTree abbia espresso dei pareri relativamente al prodotto o all’attività di mercato, si ricorda che tali pareri possono cambiare. Né WisdomTree, né alcuna consociata, né alcuno dei rispettivi funzionari, amministratori, partner o dipendenti, accetta alcuna responsabilità per qualsiasi perdita, diretta o indiretta, derivante dall’utilizzo del presente documento o del suo contenuto.
Il presente documento può contenere dichiarazioni previsionali, comprese dichiarazioni riguardanti le attuali aspettative o convinzioni in relazione alla performance di determinate classi di attività e/o settori. Le dichiarazioni previsionali sono soggette a determinati rischi, incertezze e ipotesi. Non vi è alcuna garanzia che tali dichiarazioni siano esatte, e i risultati effettivi possano discostarsi significativamente da quelli previsti in dette dichiarazioni. WisdomTree raccomanda vivamente di non fare indebito affidamento sulle summenzionate dichiarazioni previsionali.
I rendimenti storici ricompresi nel presente documento potrebbero essere basati sul back test, ossia la procedura di valutazione di una strategia d’investimento, che viene applicata ai dati storici per simulare quali sarebbero stati i rendimenti di tale strategia. Tuttavia, i rendimenti basati sul back test sono puramente ipotetici e vengono forniti nel presente documento a soli fini informativi. I dati basati sul back test non rappresentano rendimenti effettivi e non devono intendersi come un’indicazione di rendimenti effettivi o futuri.



Per ulteriori informazioni:

https://bit.ly/wisdomtree-daily-update
Declinazione di responsabilità

Le informazioni ed i contenuti pubblicati non costituiscono in alcun modo una sollecitazione ad investire o ad operare nei mercati finanziari. Non sono inoltre fornite o supportate da TradingView. Maggiori dettagli nelle Condizioni d'uso.