Marco_Bernasconi

Il mercato crolla? Ricordate: siate avidi quando gli altri...

NASDAQ:IXIC   Indice Nasdaq Composite
Il mercato crolla? Ricordate: siate avidi quando gli altri hanno paura!

A Wall Street si dice:

"Perdi le tue opinioni, non i tuoi soldi."

Jesse Livermore


• Nell’ultima sessione a Wall Street, l’SP 500 è variato del -1,10%. Nel momento in cui scrivo questa analisi i futures statunitensi sono misti: S&P 500 -0,27%, per il Nasdaq -0,80% e per il Dow Jones +0,04% circa.



• La prestazione ad 1 anno dei tre maggiori indici americani e dell'indice italiano è la seguente:
• Dow Jones +12,00%


S&P 500 +16,69%


• Nasdaq +4,51%


FTSE MIB +24,82%


• La prestazione dal 1° gennaio dei tre maggiori indici americani e dell'indice italiano è la seguente:
• Dow Jones -4,47%


S&P 500 -5,95%


• Nasdaq -9,53


FTSE MIB +0,82%




Perché il mercato ha chiuso in maniera negativa l’ultima sessione a Wall Street?


• Se leggete le mie analisi mi sentirete parlare spesso di psicologia applicata ai mercati.
Una delle frasi che ripeto più spesso è che il prezzo di un titolo non corrisponde ad un “fair value” e cioè un prezzo corretto perché questo fondamentalmente non esiste.
Se esistesse un prezzo corretto non esisterebbe un mercato.
Paradossalmente il mercato è la negazione del concetto di prezzo corretto.

Quindi cosa muove i prezzi dei titoli?

A muovere i prezzi dei titoli sono solo due aspetti:

• 1. le aspettative

• 2. la psicologia dei trader

• Immaginate il prezzo di un titolo che in pochi giorni aumenta o se volete cala di un 10%, 20%, 50%, 80%.
Pensate che un titolo è composto dai beni posseduti da quella società, dai debiti e dai crediti e da tutte le altre componenti che potete trovare in un bilancio economico di un'azienda.
Queste sono tutte cose che sì possono calcolare, e fino a qui sarebbe facile.
Ma il prezzo del titolo non corrisponde mai al valore attuale a bilancio di una società.
Il prezzo del titolo varia quotidianamente solo per due ragioni:

• 1. le aspettative

• 2. la psicologia dei trader

• Potete commentare quanto volete quello che ho scritto ma questa è una legge che non cambierà mai.

• In questo momento le aspettative dei trader sono incerte e l'elemento psicologico che predomina nella testa dei trader e l'insicurezza.
Diamo una definizione di insicurezza e vediamo se corrisponde esattamente a quello che accade nel mercato adesso:
L’insicurezza comincia là dove c’è un margine di incertezza sul proprio futuro o c’è la sensazione, piuttosto viva, di non poter controllare eventi o situazioni presenti.
Mancanza di autostima, poco coraggio, una buona dose di paura e una certa (troppa!) comodità nel rifugiarsi entro i confini ingannevoli della zona di comfort.

E qual e il nostro comportamento quando siamo insicuri?
Semplice cambiamo spesso opinione e direzione perche non siamo convinti di nessuna scelta!


• Questo fotografa perfettamente quello che è accaduto nella sessione di mercato di ieri.
I titoli azionari sembravano perfettamente pronti per la loro prima sessione positiva di questa settimana, ma una serie di vendite nella seconda parte della sessione americana ha rovinato il rimbalzo e ha lasciato gli indici in perdita di circa il -1%.

• Se oggi non accade nulla di straordinario per mutare il corso del mercato concluderemo il venerdì con la terza settimana consecutiva in negativo.

• Inizio con il Nasdaq, dopo essere entrato ieri in territorio di correzione (oltre il -10% dal suo ultimo massimo), il NASDAQ sembrava pronto a rimbalzare e ieri guadagnava oltre il +2% a un certo punto.
Ma il sell-off ha rovinato tutto.
Alla fine ha chiuso in negativo del -1,3%.

• Questo indice ha perso oltre il -5% negli ultimi tre giorni, Coni turbamenti creati dai futuri aumenti dei rendimenti e da una politica monetaria più falco della Fed.

• E oggi il Nasdaq non inizierà con i migliori auspici.
Visto che le azioni di Netflix nel pre-mercato sono in calo di quasi il -20% dopo il report del Q4.
Il titolo che è il pioniere dello streaming video ha battuto le aspettative, ma ha però dichiarato una crescita degli abbonati molto moderata ad inizio 2022 con solo 2.500.000 nuovi abbonati.
Questo dato è molto al di sotto delle aspettative.
C'è da aggiungere che i 18,2 milioni di abbonati conquistati nel 2021 erano un dato negativo di circa il 50% se confrontati con il 2020.
NFLX , è uno dei 5 titoli che compongono l'acronimo FAANG, e se il Buongiorno si vede dal mattino non abbiamo iniziato per niente bene.

• L’S&P ha perso il -1,1% e il Dow Jones il -0,89%.
Anche per questi indici abbiamo visto un'inversione nella seconda parte della sessione, passando da un buon rialzo ad una chiusura negativa.
Le perdite settimanali accumulate in soli tre giorni di trading sono rispettivamente del -4% e del -3,4%.

• E come scrivevo un paio di analisi fa citando la legge di Murphy, "quando le cose vanno male possono anche andare peggio" e così ieri il dato uscito sulle richieste di lavoro ha continuato a muoversi nella direzione sbagliata.
Ci stiamo avvicinando pericolosamente alla soglia psicologica di 300.000!
Il dato settimanale e stato di 286.000 richieste, nettamente più alto delle aspettative che erano attestate a 225.000 è più alto anche del valore della settimana precedente che era di 231.000.
Vi ricordo che le richieste di lavoro erano state momentaneamente sotto le 200.000 a dicembre e questo aveva contribuito non poco al rally di Natale.

Vediamo insieme quali sono state le notizie che hanno movimentato il mercato nell'ultima sessione:

• 1. Ieri ad inizio sessione i prezzi azionari sono saliti aiutati dal calo dei rendimenti del Treasury che ha momentaneamente tolto pressione dai titoli tecnologici.
A questo si è aggiunto il dato delle trimestrali migliori del previsto per Alcoa , Signet e Travelers che hanno un poco rafforzato l'ottimismo sugli utili aziendali del quarto trimestre.

• 2. Le vendite di case “non nuove” a dicembre sono scese del -4,6% su base mensile raggiungendo il minimo degli ultimi 4 mesi a 6.180.000 meno delle aspettative che erano per 6.420.000.

• 3. Il sondaggio di gennaio della Philadelphia Fed sulle prospettive commerciali è salito di +7.8 raggiungendo 23.2, migliore delle aspettative che erano per 19.0

• Vediamo adesso insieme, cosa hanno fatto nell'ultima sessione alcuni titoli rappresentativi per l'intero mercato.

• La debolezza dei titoli tecnologici ha pesato sul mercato generale. Micron Technology , Advanced Micro Devices , e NXP Semiconductors NV hanno chiuso in calo di oltre il -5%, Qualcomm , Nvidia , e Lam Research hanno chiuso in calo di oltre il -3%, e Amazon, Broadcom e Applied Materials hanno chiuso in calo di oltre il -2%.

• Peloton Interactive ha chiuso in calo di oltre il -24%, peggior titolo nel Nasdaq 100.
La notizia che non è piaciuta ai mercati è stata data dalla CNBC che ha comunicato che la società sta temporaneamente fermando la produzione dei suoi prodotti di fitness per due mesi a causa della diminuzione della domanda dei consumatori e dei costi in aumento.

• Regions Financial ha chiuso in calo di oltre il -5%, quando ha presentato il report per il Q4 common equity tier 1 ratio del 9.50%, sotto il consenso del 9.57%.

• International Paper ha chiuso in calo di oltre il -2%, quando la banca d'affari di Bank of America ha declassato lo stock da comprare a neutrale.

Cosa invece ha aiutato il mercato nell’ultima sessione?

Morgan Stanley ha chiuso in rialzo di oltre il +4%, miglior titolo nell'S&P 500 sul supporto del carry-over (mercato di riporto) del giorno precedente, quando ha presentato un reddito commerciale Q4 di $2.86 miliardi, migliore del consenso di $2.49 miliardi.


• Travelers ha chiuso in rialzo di oltre il+3%, miglior titolo nel Dow Jones Industrials quando ha presentato un Q4 EPS di $5.20, ben al di sopra del consenso di $3.84.


• I titoli cinesi quotati negli Stati Uniti sono aumentati giovedì quando la banca d’affari di Societe Generale ha aumentato i titoli cinesi portandoli a sovrappesare, affermando che le azioni cinesi possono smettere di sottoperformare sulle aspettative per un maggiore allentamento della politica.
JD.com ha chiuso in rialzo di oltre il +6% per guidare i guadagni nel Nasdaq 100.
Baidu ha chiuso in rialzo di oltre il +4%, e Pinduoduo e Alibaba Group Holdings hanno chiuso in rialzo di oltre il +2%.


Ecco i titoli che sono attualmente nei miei 4 portafogli azionari.


Nel mio portafoglio Tutte le recenti numero 1 nel mercato USA attualmente i titoli con la migliore performance, aperti recentemente sono presenti:


Marathon Petroleum Corp +15,82%


• Weatherford International Plc +7,79%


Kirkland's Inc +6,22%


Gannett Co. Inc +3,58%


• Blue Apron Holdings Inc +0,55%


Nel mio portafoglio MIB 40 nel mercato Italia attualmente i titoli con la migliore performance, aperti recentemente sono presenti:


• TENARIS +18,90%


• INTESA SANPAOLO +18,00%


• STELLANTIS +16,56%


ENI S.P.A. +10,02%


LEONARDO +8,82%


Nel mio portafoglio Tutte le recenti numero 1 nel mercato Italia attualmente i titoli con la migliore performance, aperti recentemente sono presenti:

• Credito Emiliano Spa +3,92%

• UNIPOLSAI +3,59%


• SANLORENZO +2,65%


SESA +0,12


In questi portafogli, seguendo la mia strategia, ogni giorno chiudo con successo alcune operazioni.

Le migliori 8 operazioni concluse ieri in tutti i portafogli sono state.


• Sm Energy Company +16,22%


• AUTOGRILL SPA +13,39%


• MAIRE TECNIMONT +11,14%


TOYOTA MOTOR CORP ADR +10,52


BMW +10,20%


• GENERAL ELECTRIC CO +8,12%


BOEING CO +7,26


• BPER BANCA +7,13%


• Questi portafogli fanno parte del mio abbonamento: Portafoglio Azioni Italia e Usa.


• Questo portafoglio è diviso in 6 sotto-portafogli.
Tre di questi sono dedicati all'area geografica Italia.
• Mib 40 .
• Numero 1 oggi in Italia (Ogni giorno indico il titolo che secondo me è il migliore acquisto che faccio sul mercato italiano).
• Tutte le recenti numero 1 Italia.


• Tre di questi sono dedicati all'area geografica Italia.
• Best Brands.
• Numero 1 oggi in USA (Ogni giorno indico il titolo che secondo me è il migliore acquisto che faccio sul mercato USA).
• Tutte le recenti numero 1 USA.


• Come impostare la strategia corretta per il copy trading della mia strategia sul canale 1 Mib 40 e canale 4 Best Brands.

Premesse:


• La crescita di questi portafogli è stata molto lineare durante tutto il corso dell'anno e quindi si sono prestati bene ad essere seguiti durante tutto il corso del 2021.


• Strategia per applicare il copy trading statistico:


• Divido il mio capitale in 15 parti con le quali compero 15 titoli, 6,66% su ogni titolo.


• Il portafoglio Best Brands è composto di 34 titoli e quindi acquistandone 15 praticamente possiedo il 44,11% (il Mib 40 di 40 titoli e quindi il 37,5%) dell'intero portafoglio, abbastanza per avere una rilevanza statistica che nel lungo periodo creerà le condizioni per avere le performance allineate con quelle del 100% del portafoglio.


• Acquisto fino ad esaurimento del capitale i titoli mano a mano che diventano long e quindi max 15 titoli in portafoglio.


• Vendo i titoli in portafoglio mano a mano che scatta il segnale di vendita e con la nuova liquidità sono pronto a ricominciare gli acquisti.


Conclusioni:


• I portafogli Mib 40 e Best Brands nel corso del 2021 sono stati molto lineari nella loro crescita ed in ogni momento dell'anno hanno dato performance in crescita e quindi ritengo siano stati un perfetto esempio per copiare il mio trading con il metodo statistico sopra descritto.


Il mercato crolla? Ricordate: siate avidi quando gli altri hanno paura!

La mia opinione ed il mio punto sul mercato oggi.

• Il fondo di questa discesa, con una visione di breve termine, potrebbe non essere ancora arrivato, ma secondo me è vicino.
La discesa dei prezzi azionari in questi primi giorni dell'anno è stata rapidissima.
Quindi credo che la migliore strategia sia quella di iniziare a comprare dividendo il proprio capitale dato che il tentativo di riuscire a comprare nel minimo che il mercato farà in tempo reale sia impossibile.
Ricordate una delle frasi storicamente più note a Wall Street "siate avidi quando gli altri hanno paura!"" - citazione di Dan Laboe.
A me non piace, e a nessuno di noi piace vedere questo tipo di turbolenza di mercato, ma è importante vederla attraverso la lente di un'economia in ripresa.
Il cambiamento dei tassi di interesse è una parte normale del ciclo economico, e anche se sta accadendo un po' più velocemente di quanto siamo abituati, è un cambiamento normale che avviene mentre l'economia statunitense sta continuando il suo rimbalzo economico successivo alla pandemia.
Ricordate queste mie parole è importante non farsi prendere dal panico durante questo tipo di discese del mercato, e ricordare che momenti come questi offrono la possibilità di rivalutare i propri obiettivi di investimento personali, di acquistare i propri titoli preferiti a un prezzo scontato e di riallocare il proprio portafoglio per riflettere meglio il mercato attuale.

• E adesso scusate se parlo un po di me e della mia strategia.
La performance dei miei portafogli azionari è notevolmente cresciuta in questi primi 20 giorni dell'anno.
Andate a vedere le statistiche ad inizio mese e confrontatele con quelle di oggi.
La mia strategia di trading ha pagato anche con un mercato nettamente negativo come non si vedeva da diversi mesi oramai.

• La prestazione settimanale dei tre maggiori indici americani e dell'indice italiano è la seguente:

• Dow Jones -3,33%

S&P 500 -3,86%

• Nasdaq -4,97%

FTSE MIB +0,09%

Concludo con la mia solita domanda riflessione ai miei lettori:
Avete chiaro come muovervi adesso nel mercato azionario?
Quali settori privilegerete nei vostri acquisti?

La mia posizione sugli indici per mezzo della quale opero sui Futures è la seguente:

• Nasdaq 100 Flat,


• Dow Jones Industrial Flat,


S&P 500 Flat,


Euro Stoxx 50 Long,


Dax Long,


Ftse Mib Long,



Rimando alla mia analisi pomeridiana dedicata a come opero sui Futures per maggiori dettagli.

• La mia operatività è rivista ogni 24 ore: gli abbonati al mio blog finaziario ricevono i miei livelli operativi esatti in tempo reale per copiare esattamente il mio trading.

• Mi piacerebbe leggere sotto la mia analisi le vostre opinioni.


I livelli dei 3 maggiori indici americani dopo l’ultima sessione di borsa sono:

• L’S&P 500 è variato di -50,03 punti a 4.482,74 per un -1,10%. Ultimo record il 3 gennaio.


• Il Dow Jones è variato di -313,26 punti a 34.715, 40 per un -0,89%. Ultimo record il 4 gennaio.


• Il Nasdaq 100 è variato di -201,39 punti a 14.846,46 per un -1,34%. Ultimo record il 19 novembre.


• L’indice Russell 2000 rappresentativo delle small-cap è variato di -1,84% ed adesso vale 2.024,79.


• Il rendimento del Treasury a 10 anni, che influenza direttamente i tassi di interesse sui mutui e altri prestiti al consumo, ha chiuso a 1,776% dall’1,858% del giorno precedente.


• Il valore dell’oro dal minimo di marzo di 1.680$ dollari l’oncia ha guadagnato 160$ ed adesso si attesta sui $1.840 dollari.


• Il prezzo del Future greggio americano WTI è variato di -1,49 dollari questa mattina e in questo momento quota 84,05 dollari al barile.


• L'indice di volatilità VIX S&P 500 ha chiuso a 25,59. Minimo e massimo delle ultime 52 settimane 14,10 e 37,51.


Ecco il rendimento completo di tutti i miei portafogli nell'ultimo anno.
Classifica dei migliori rendimenti dal 21/01/2021 al 20/01/2022:
• 1.Portafoglio Commodities , Bitcoin , Index + Oper. Straord. (USA) +156,13


• 2.Portafoglio Mib 40 (AZIONI ITALIA) +121,25%


• 3.Portafoglio BEST BRANDS (AZIONI USA) +116,80%


• 4.Portafoglio Tutte le Recenti N.1 - Italia (AZ. ITALIA) +113,94%


• 5.Portafoglio numero 1 Oggi in Italia (AZ. ITALIA) +108,32%


• 6.Portafoglio Tutte le Recenti N.1 - USA (AZIONI USA) +71,63%


• 7.Portafoglio numero 1 Oggi in USA (AZIONI USA)36,21%


Eccezionale ad oggi ci sono ben 5 portafogli su 7 che nella classifica superano il 100% di performance nella performance ad 1 anno.

Prova gratis il mio copy trading statistico! Testa personalmente il servizio e valuta la qualità dei segnali. https://www.marcobernasconitrading.com/it/prova-gratuita-2
Declinazione di responsabilità

Le informazioni ed i contenuti pubblicati non costituiscono in alcun modo una sollecitazione ad investire o ad operare nei mercati finanziari. Non sono inoltre fornite o supportate da TradingView. Maggiori dettagli nelle Condizioni d'uso.