Marco_Bernasconi

La forza del petrolio oltre 71$ spinge Wall Street.

NASDAQ:IXIC   Indice Nasdaq Composite
A Wall Street si dice:

“Le opportunità arrivano raramente. Quando piove oro , mettete fuori il secchio, non il cucchiaio.”
Warren Buffett


Nell’ultima sessione a Wall Street, l’SP 500 è salito del +0,23%. Nel momento in cui scrivo questa analisi i futures statunitensi sono positivi: Nasdaq +0,09%, per l’S&P 500 +0,15% e per il Dow Jones +0,16% circa.



Perché il mercato ha chiuso in maniera positiva nell’ultima sessione a Wall Street?

  • Gli indici azionari statunitensi ieri hanno chiuso in rialzo ad eccezione del Nasdaq 100 frazionalmente negativo.
    A spingere il mercato ieri il rally dei prezzi del greggio ad un massimo di 5 settimane che ha spinto i titoli energetici e ha dato supporto al mercato generale.
    Mentre il crollo del -6% di Moderna ha mantenuto il Nasdaq 100 in territorio negativo.

  • I dati economici statunitensi usciti ieri hanno leggermente aiutato le azioni. Il deficit di bilancio mensile degli Stati Uniti di agosto di -170,6 miliardi di dollari è stato inferiore alle aspettative di -175,0 miliardi di dollari.

  • Invece i commenti di lunedì del presidente della Fed di Filadelfia Harker sono stati “falco-hawkish” per i corsi azionari, l’autorevole membro del board della FED ha affermato che le interruzioni della catena di approvvigionamento stanno causando gran parte del recente aumento dell'inflazione e potrebbero essere più durature di quanto inizialmente previsto. Ha detto che è favorevole a muoversi verso un processo di tapering "più presto che tardi".


Vediamo adesso insieme, cosa hanno fatto ieri alcuni titoli rappresentativi per l'intero mercato.


  • Scrivevo sopra che il rally di più di +1% nei prezzi del petrolio greggio ad un massimo di 5 settimane ha spinto i titoli energetici e i fornitori di servizi energetici ed è stato il principale motivo del rialzo di ieri:
    - APA Corp e Marathon Oil hanno chiuso in rialzo di oltre il +7%, migliori titoli nello S&P 500 ieri.
    - Occidental Petroleum ha chiuso in rialzo di oltre il +6%.
    - Halliburton , Schlumberger , e Valero Energy hanno chiuso in rialzo di oltre +4%.
    - Diamondback Energy e ConocoPhillips hanno chiuso in rialzo di oltre +3%.

  • La mia strategia sui titoli di medio lungo periodo (previsione di 12/15 mesi) mi ha fatto entrare sul settore dei petroliferi fin da Dicembre 2020 con il prezzo del petrolio sui 39$, io ho raggiunto ieri una performance di portafoglio in questo settore del +32,37%.
    Il titolo Marathon Oil fa parte del portafoglio PROGETTO ONE-SHOT.

  • La mia performance su Diamondback Energy è del +77,80% dal mio ingresso

  • La mia strategia sui titoli di medio/lungo denominata One Shot mi ha fatto entrare sui titoli petroliferi quando il petrolio valeva circa 40$.

  • In questo investimento faccio entrate di posizione in un settore diverso ogni mese e poi mantengo la posizione mediamente per un periodo medio di 12/15 mesi senza movimentarla. Ogni mese entro su un settore particolarmente penalizzato nel quale il mio trading system intravede una forte opportunità di rialzo.

  • Considerato il momento dell’acquisto, che va a colpire sempre titoli nella loro fase pessimistica e grazie ad una particolare strategia di indicatori da me ideata, acquisto titoli con un ridotto down side (possibilità di ribasso).

  • La mia strategia è sviluppata in 30 anni di trading è inclusa nel mio metodo operativo.

  • Il titolo Diamondback Energy fa parte del portafoglio “Progetto “ONE SHOT” , che in questo momento su 12 progetti complessivi ed oltre 60 titoli ha raggiunto la performance complessiva di circa il 40%. Questa strategia unisce come è facile intuire una grandissima diversificazione e quindi prudenza con un rendimento straordinario. Provate a confrontare con il vostro consulente finanziario quale è il vostro rendimento con lui nel PAC che state facendo. Cito il PAC perché è indicato dai consulenti come il metodo più sicuro di proteggere il capitale nell’investimento azionario di lungo periodo.

  • Ho appena presentato il PROGETTO One-Shot di agosto e a breve presenterò quello di Settembre.

  • Segnalo la super performance oggi dei sei titoli oggetto del one shot di agosto. Rialzo medio nei pochi giorni dall'ingresso dei sei titoli in portafoglio +4,11%.


Cosa invece non ha aiutato il mercato nell’ultima sessione?

  • Moderna ha chiuso in calo di oltre il -6% ieri, peggior titolo nello S&P 500 e nel Nasdaq 100. La notizia che ha penalizzato il titolo è stata un report dalla rivista medica Lancet che ha affermato che i vaccini Covid funzionano così bene che la maggior parte delle persone non avranno bisogno della terza dose.



La mia opinione ed il mio punto sul mercato oggi.

Le azioni hanno chiuso in positivo questa notte nella maggior parte dei mercati asiatici interrompendo una serie di 5 giorni di cali consecutivi.

Adesso dobbiamo focalizzare l’attenzione sui dati sull'inflazione di agosto.
L'inflazione principale ha superato il 5%, condizionata dai consumi e dalla ripresa delle imprese.

È chiaro che la scorsa settimana l’uscita dei dati record sull’inflazione ha suscitato timori che la Federal Reserve si avvicini al momento in cui inizierà il processo di tapering.
Il presidente della Fed ribatte che l'impennata dei prezzi sia temporanea e che manterrà i tassi di interesse bassi fino a quando non si stabilirà una ripresa.

Io vedo e constato che la Fed ha “generalmente” mantenuto la sua visione transitoria dell'inflazione, ma a questo punto sento che i rischi nel mantenere questa posizione possano essere in crescita.
Il rischio è che una politica monetaria eccessivamente allentata potrebbe non aumentare la produzione o l'occupazione, ma potrebbe peggiorare le pressioni sui prezzi e distorcere ulteriormente i segnali del mercato.

Concludo con una domanda riflessione ai miei lettori: io vedo quindi con un testacoda tipico dei mercati che andrebbe a spiazzare tutti che potrebbe pure accadere che la buona notizia sia l’arrivo del tanto temuto tapering.
Non sarebbe pazzesco tutto questo?

Quale è la vostra opinione su questo scenario che prospetto?

Mi piacerebbe leggere sotto la mia analisi le vostre opinioni.



I livelli dei 3 maggiori indici americani dopo l’ultima sessione di borsa sono:

  • L’S&P 500 è salito di 10,15 punti a 4.468,72 per un -+0,23%. Il record storico è stato stabilito il 2 settembre.
  • Il Dow Jones è salito di 261,91 punti a 34.869,64 per un +0,76%. Il record storico è stato stabilito il 17 agosto.
  • Il Nasdaq 100 ha perso 6,25 punti, o -0,04%, a 15.434,50. Il record storico è stato stabilito il 7 settembre.

L’indice Russell 2000 rappresentativo delle small-cap ha guadagnato il +0,49%, adesso vale 2.238,55.

Il rendimento del Treasury a 10 anni, che influenza direttamente i tassi di interesse sui mutui e altri prestiti al consumo, ha chiuso a 1,326% dall’1,344% del giorno precedente.

Il valore dell’oro dal minimo di marzo di 1680$ dollari l’oncia ha guadagnato 112$ ed adesso si attesta sui $1.792 dollari.

Il prezzo del Future greggio americano WTI è salito di 0,53 dollari stamattina e in questo momento quota 70,98 dollari al barile.

L'indice di volatilità VIX S&P 500 ha chiuso a 19,37. Il VIX è ritornato verso la parte centrale/alta del range recente delimitato dal massimo di metà luglio di 25.09 e il minimo di fine giugno di 14.10.

L'esecuzione di investimenti, posti in essere dovranno essere fatti sotto la supervisione di un professionista di vostra fiducia iscritto all'apposito Albo, saranno quindi a vostro completo rischio, non assumendo personalmente alcuna responsabilità al riguardo. L’operatività descritta è proposta in maniera teorica e allo scopo formativo nei mercati finanziari. L'intento di questa analisi è quindi esclusivamente divulgativo e non costituisce stimolo all'investimento e/o consulenza finanziaria.

Commenti