Peter_Braganti

WisdomTree - Tactical Daily Update - 14.04.2022

TVC:NI225   NIKKEI 225
-La Russia prepara attacco nel Donbass e a sud-est. Pace ancora lontana.
-La reporting season Usa potrebbe rivelare un’ottima tenuta degli utili.
-Prezzo del petrolio ondivago, ma domanda-offerta piu’ bilanciate.
-Dal Direttivo della ECB attesa la conferma della svolta restrittiva.


Si moltiplicano le evidenze statistiche di un rallentamento della crescita economica, soprattutto in Germania e Cina , ma i mercati sembrano aver metabolizzato senza grandi strascichi il dato del +8,5% dell'inflazione Usa a marzo, un filo sopra le attese di consenso, ma anche il +0,3% mensile del dato “core” (ex cibo ed energia), risultato invece sotto le stime.

L’evoluzione del conflitto in Ucraina resta al centro dell’attenzione e delle proccupazioni dei mercati ma oggi, 14 aprile, sara’ molto utile interpretare le dichiarazioni post Direttivo della Banca Centrale Europea. Gli analisti non attendono decisioni radicali, ma la conferma della svolta verso una politica monetaria piu’ restrittiva.

Ieri, 13 aprile, alla fine di una seduta priva di direzione, registravamo il +0,2% di Milano, con Parigi a +0,1%, Londra invariata, e Francoforte a -0,3%. In concomitanza con l’avvio della “reporting season” americana, e’ migliorato il sentiment di Wall Street, con la tecnologia a trascinare all’insu’ i listini: Dow Jones +1,0%, S&P500 +1,1% e Nasdaq +2,0%.

JPMorgan-Chase, la prima grande banca a riportare i risultati del 1’ trimestre ha registrato un utile netto in calo del -42% rispetto allo stesso trimestre 2021, dopo svalutazioni prudenziali per quasi -1,5 mld di Dollari.

Inflazione, tassi e rendimenti dei bond governativi restano l’Hot topic a cui i mercati guardano di piu’, sebbene la corsa dei rendimenti dei Treasury Usa sembri essersi stabilizzata su livelli poco piu’ bassi di quelli segnati prima del dato.

Cio’, come gia’ indicato, e’ dovuto anche al fatto che il dato dell'inflazione "core" USA è risultato piu’ basso delle stime, raffreddando le attese di un’accelerazioni del “tightening” della FED (Banca Centrale Americana).

Peraltro James Bullard, Presidente della FED regionale di St. Louis, intervistato dal Financial Times, invoca un’energica azione di rialzo dei tassi di interesse, come principale strada percorribile per raffredare l'inflazione, che e’ la piu’ elevata da oltre 40 anni. Qualche analista, sul tema , sostiene che, al netto della componente “energetica”, l’inflazione potrebbe gia’ aver raggiunto il picco in marzo. Vedremo...

Nel frattempo, l’industria Usa soffre di ulteriori aumenti dei prezzi alla produzione: in marzo +1,4% mese su mese, in rialzo rispetto a +0,9% di febbraio e sopra le stime di +1,1%. Storia abbastanza simile nel Regno Unito, dove l’inflazione al consumo ( CPI ) ha raggiunto +7% a marzo, il livello piu’ alto da oltre 30 anni e sopra stime di +6,7%.

Il prezzo del petrolio e’ oscillante da qualche giorno: ha provato a scendere dopo il dato sulle scorte settimanali negli Usa, aumentate di 9,400 milioni di barili, per poi risalire sul pessimismo di Mosca sui colloqui di pace con l'Ucraina.

Stamattina, 14 aprile, il WTI (greggio di riferimento Usa), scende del -1,2% a 102,9 Dollari/barile, mentre sale del +3,6% a 103,7 Eur/mwh quello del gas naturale sulla piattaforma TTF di Amsterdam (ore 12.30 CET).

La nuova stretta anti-Covid decisa dalle autorita’ cinesi per la megalopoli di Pechino, ha prodotto a marzo un surplus commerciale record di oltre 47miliardi di Dollari, ben sopra i 22,4 miliardi stimati dal consenso, frutto di un significativo calo delle importazioni e della crescita comunque sostenuta dell’export, +14,7% annuale.

L’economia tedesca soffre di inflazione elevata e della guerra in Ucraina: l'istituto di ricerca Ifo ha ridimensionato a +2,7%, dal +4,8%, la stima sul GDP (prodotto interno lordo) per il 2022 e confermato al +3,1% quella del 2023, a patto che non vi sia uno stop totale alle importazioni di gas dalla Russia (in tal caso calerebbe a +1,9%!!).

Segnali relativa stabilita’ sul mercato obbligazionario, dopo la corsa delle scorse settimane. Il Treasury Note decennale Usa rende +2,69%, undici punti base sotto al livello di +2,80% di lunedi’ 11: scende proporzionalmente di piu’ quello del Treasury 2 anni, -16bps da inizio settimana. Lo spread tra Btp italiano e Bund tedesco e’ stabile, 162 bps , col rendimento del BTP +2,42% (ore 13.00 CET).

L'Euro segna un lieve recupero stamane, 14 aprile, scambiando a 1,091 (+0,2%) contro Dollaro e 136,6 verso Yen giapponese. Il sentiment sembra migliorare anche verso le principali criptovalute, con Bitcoin tornato a superare 41 mila Dollari, +3,0%.

Forse contagiate dalle brillanti chiusure di Wall Street, quasi tutte le Borse Asiatiche hanno chiuso in rialzo stamattina, 14 aprile. Nikkei giapponese +1,2% e CSI300 di Shanghai&Shenzen +1,3% forte delle promesse di Pechino per sostenere l’economia “reale” e tagliare le riserve obbligatorie delle banche. Hang Seng di Hong-Kong +0,7%. Hang Seng Tech +0,9%, al 3’ rialzo consecutivo.

Le Borse europee, dopo un avvio apatico, sembrano recuperare a fine mattinata, con rialzi medi del +0,4%. I futures su Wall Street, marginalmente positivi, preludono ad una riapertura sui livelli di chiusura di ieri, in una giornata che sara’ nuovamente ricca di dati trimestrali di grandi banche.

Informazioni importanti
Comunicazioni emesse all’interno dello Spazio economico europeo (“SEE”): Il presente documento è stato emesso e approvato da WisdomTree Ireland Limited, società autorizzata e regolamentata dalla Central Bank of Ireland.
Comunicazioni emesse in giurisdizioni non appartenenti al SEE: Il presente documento è stato emesso e approvato da WisdomTree UK Limited, società autorizzata e regolamentata dalla Financial Conduct Authority del Regno Unito.
Per fare riferimento a WisdomTree Ireland Limited e a WisdomTree UK Limited si utilizza per entrambe la denominazione “WisdomTree” (come applicabile). La nostra politica sui conflitti d’interesse e il nostro inventario sono disponibili su richiesta.
Solo per clienti professionali. Le informazioni contenute nel presente documento sono fornite a titolo meramente informativo e non costituiscono né un’offerta di vendita né una sollecitazione di un’offerta di acquisto di titoli o azioni. Il presente documento non deve essere utilizzato come base per una qualsiasi decisione d’investimento. Gli investimenti possono aumentare o diminuire di valore e si può perdere una parte o la totalità dell’importo investito. Le performance passate non sono necessariamente indicative di performance future. Qualsiasi decisione d’investimento deve essere basata sulle informazioni contenute nel Prospetto informativo di riferimento e deve essere presa dopo aver richiesto il parere di un consulente d’investimento, fiscale e legale indipendente.
Il presente documento non è, e in nessun caso deve essere interpretato come, una pubblicità o qualsiasi altro strumento di promozione di un’offerta pubblica di azioni o titoli negli Stati Uniti o in qualsiasi provincia o territorio degli Stati Uniti. Né il presente documento né alcuna copia dello stesso devono essere acquisiti, trasmessi o distribuiti (direttamente o indirettamente) negli Stati Uniti.
Il presente documento può contenere commenti indipendenti sul mercato redatti da WisdomTree sulla base delle informazioni disponibili al pubblico. Benché WisdomTree si adoperi per garantire l’esattezza del contenuto del presente documento, WisdomTree non garantisce né assicura la sua esattezza o correttezza. Qualsiasi terzo fornitore di dati di cui ci si avvalga per reperire le informazioni contenute nel presente documento non rilascia alcuna garanzia o dichiarazione di sorta in relazione ai suddetti dati . Laddove WisdomTree abbia espresso dei pareri relativamente al prodotto o all’attività di mercato, si ricorda che tali pareri possono cambiare. Né WisdomTree, né alcuna consociata, né alcuno dei rispettivi funzionari, amministratori, partner o dipendenti, accetta alcuna responsabilità per qualsiasi perdita, diretta o indiretta, derivante dall’utilizzo del presente documento o del suo contenuto.
Il presente documento può contenere dichiarazioni previsionali, comprese dichiarazioni riguardanti le attuali aspettative o convinzioni in relazione alla performance di determinate classi di attività e/o settori. Le dichiarazioni previsionali sono soggette a determinati rischi, incertezze e ipotesi. Non vi è alcuna garanzia che tali dichiarazioni siano esatte, e i risultati effettivi possano discostarsi significativamente da quelli previsti in dette dichiarazioni. WisdomTree raccomanda vivamente di non fare indebito affidamento sulle summenzionate dichiarazioni previsionali.
I rendimenti storici ricompresi nel presente documento potrebbero essere basati sul back test, ossia la procedura di valutazione di una strategia d’investimento, che viene applicata ai dati storici per simulare quali sarebbero stati i rendimenti di tale strategia. Tuttavia, i rendimenti basati sul back test sono puramente ipotetici e vengono forniti nel presente documento a soli fini informativi. I dati basati sul back test non rappresentano rendimenti effettivi e non devono intendersi come un’indicazione di rendimenti effettivi o futuri.




Per ulteriori informazioni:

https://bit.ly/wisdomtree-daily-update
Declinazione di responsabilità

Le informazioni ed i contenuti pubblicati non costituiscono in alcun modo una sollecitazione ad investire o ad operare nei mercati finanziari. Non sono inoltre fornite o supportate da TradingView. Maggiori dettagli nelle Condizioni d'uso.