FX:NZDJPY   Dollaro neozelandese / Yen giapponese
Per quanto riguarda il cambio EURJPY , il prezzo è tornato a testare il supporto chiave di breve/medio periodo posto a 123.8: qualora venisse violato al ribasso con chiusura al di sotto, si prospetterebbe uno scenario fortemente ribassista che lo porterebbe immediatamente verso il supporto statico successivo, posto a 122.6, entro un paio di sedute, per poi cercare di sfondarlo e raggiungere l’area di supporto successiva a quota 118 circa entro una/due settimane. Qualora invece questo livello (in cui si trova ora la quotazione) resistesse, seguirà un uptrend di brevissimo periodo fino alla resistenza statica posta a 125.7.
Il primo scenario è quello più plausibile: data la situazione macroeconomica che sta facendo lateralizzare i mercati e preoccupare gli investitori, è molto probabile che a breve si possa assistere ad un ritracciamento degli indici principali e quindi facendo spostare gli investitori sulla valuta-rifugio del Giappone. A pesare è anche e soprattutto lo scenario che si sta configurando sulla valuta europea: la politica economica-monetaria stagnante della BCE sta facendo indebolire l’euro, il quale continuerà a svalutarsi per tutto il 2019.
Home Screener azioni Screener forex Screener cripto Calendario economico Show Come funziona Caratteristiche Grafico Costi Regolamento Moderatori Soluzioni per broker & siti web Widget Librerie grafiche Libreria grafica leggera Centro di supporto Invita un amico Suggerisci funzionalità Blog & Novità FAQ Wiki Twitter
Profilo Impostazioni profilo Account e fatturazione Invita un amico I miei ticket di supporto Centro di supporto Idee pubblicate Follower Seguiti Messaggi Privati Chat Esci