Marco_Bernasconi

VOLETE LEGGERE CHI DICE CHE SALE E CHI DICE CHE SCENDE?

SPCFD:SPX   Indice S&P 500
ACCOMODATEVI....

Solo allo scopo di "chiarire le vostre menti confondendo le vostre idee", pubblico volentieri 2 articoli di SUPER importanti opinionisti AMERICANI. Professionisti che hanno la stima ed il consenso della community finanziaria. COME LEGGERETE QUELLO CHE AVVIENE NELLA FINANZA POI AVVIENE IN TUTTI I SETTORI DELLA VITA. PUOI SEMPRE ASCOLTARE SULLO STESSO TEMA due opinioni praticamente opposte e benissimo argomentate. Purtroppo questo non aiuta più di tanto ad investire in borsa ne nel breve ne nel medio/lungo periodo, ma aiuta comunque a crescere.

1) Opinione: il rally del mercato azionario è andato troppo lontano, troppo in fretta: aspettatevi un calo prima che i prezzi aumentino di nuovo
Pubblicato: 2 maggio 2020 alle 14:54 ET
Di Simon Maierhofer
Alcuni indici sono rimbalzati di oltre il 40% dai minimi di marzo e ora c'è resistenza che trattiene ulteriori guadagni
Le azioni statunitensi sono aumentate vertiginosamente, ma il basso volume degli scambi suggerisce che molti investitori si sono scrollati di dosso a marzo e hanno tenuto il broncio a margine.
Come mostra il grafico seguente, il volume degli scambi per SPDR S&P 500 Trust SPY , -2,64%, che segue il benchmark S&P 500 Index SPX , -2,80%, è aumentato durante il selloff e è diminuito durante il rally.
Questo è un triste ricordo della tendenza degli investitori a vendere nei periodi peggiori e della riluttanza ad acquistare nei periodi migliori.
Il 26 marzo, quasi al culmine della paura, nel Rapporto sul radar dei profitti ho dichiarato: "Prevediamo una ripresa verso 3.000 per l'S & P 500 nei prossimi due mesi e molto probabilmente nuovi massimi storici nel 2020".
Sfortunatamente, la maggior parte degli investitori non ha potuto partecipare a questo raduno veloce e furioso. Questo potrebbe aver iniziato a cambiare poiché negli ultimi giorni si è verificato un piccolo picco di volume . Alcuni investitori potrebbero voler tornare all'azione.
La domanda è: è troppo tardi per comprare adesso?
A questo punto, non vorrei inseguire il potenziale potenziale rimanente. Ecco perché ho raccomandato il 29 aprile di dotare le scorte acquistate a marzo di una protezione stop-loss. Ecco perché:

1. L'S & P 500 ha quasi raggiunto il mio obiettivo al rialzo di 3.000.

2. La SPDR S&P 500 Trust è "incuneata" più in alto. Un modello a cuneo è indicativo del calo dei prezzi il più delle volte.

È abbastanza comune che il prezzo torni indietro all'inizio del modello, che è di soli 245 per SPY e 2.450 per l'S & P 500. Tuttavia, ci vorrà un commercio sostenuto sotto la linea di supporto verde superiore per attivare l'obiettivo al ribasso. Fino a quando ciò non accadrà, il prezzo può continuare a salire.

3. L'anticipo dal minimo di marzo può essere conteggiato come cinque ondate. Secondo la teoria di Elliott Wave , una manifestazione a cinque onde completa dovrebbe essere seguita da: 1. un notevole calo; 2. un'eventuale ripresa del rally verso nuovi massimi di recupero. La freccia gialla fornisce una proiezione del prezzo idealizzata approssimativamente.

4. Russell 2000 RUT, -3,82% ha sovraperformato la maggior parte degli indici principali, tra cui Nasdaq COMP, -3,20% e Dow Jones Industrial Average DJIA, -2,55%, per gran parte di questa settimana. Tuttavia, questa sovraperformance ha spinto Russell 2000 e iShares Russell 2000 ETF IWM , -3,96% vicino a un potente livello di resistenza.

"Esiste un enorme gap grafico aperto e resistenza del canale di tendenza che porta a 141 per IWM . RSI-2 è stato acquistato eccessivamente e il rischio è in aumento. Una mossa superiore a 140 nei prossimi due giorni sembra una buona opportunità per andare short, almeno per un trade swing. ”

La Federal Reserve sta riversando nel mercato azionario quantità di denaro senza precedenti. Se l'S & P 500 può rimanere al di sopra del supporto (2.890) o tornare al di sopra del supporto (dopo essere caduto al di sotto), la manichetta antincendio della Fed potrebbe superare i fattori sopra discussi.

Dai minimi di marzo, l'ETF iShares Russell 2000 ha registrato un rally fino al 43%, l'SPDR Dow Jones Industrial Average Trust DIA, -2,44% fino al 36%, l'SPDR S&P 500 Trust fino al 35,1% e Invesco QQQ Trust QQQ , -2,81% fino al 33,4%.

Questo è stato il rally più veloce da un minimo di 52 settimane in assoluto, ma probabilmente è andato troppo lontano, troppo in fretta. Ora non è il momento di essere avidi, ma di incassare guadagni e prepararsi per un'opportunità di acquisto a prezzi più bassi.

Simon Maierhofer è il fondatore di iSPYETF ed editore del Rapporto sui profitti.
----------------------------------------------------------
2) Opinione: troppi investitori non riescono a capire che la recessione del coronavirus potrebbe essere più lunga e più dura
Di Satyajit Das

I mercati finanziari e le autorità di regolamentazione stanno volando alla cieca e la nostra "illusione del buco nero" ci costerà

I prezzi di azioni, obbligazioni, materie prime e altre attività sono stati disconnessi dai fondamentali. Dovranno cadere molto più in là se la crisi del coronavirus continua per un periodo più lungo del previsto, causando una profonda recessione e una lenta ripresa.
I mercati presumono in gran parte che la crisi avrà vita breve, ne conseguirà una rapida ripresa economica e i responsabili politici avranno il controllo. In verità, la crisi della salute pubblica di COVID-19 può continuare in qualche modo e per qualche tempo. Un vaccino non è imminente e potrebbe non essere mai trovato. Anche se viene prodotto un vaccino, la vaccinazione globale richiede tempo. Anche con un vaccino, il virus può mutare, come con l'influenza o il raffreddore, riavviando il ciclo.
Inoltre, se un paese contiene il virus, ci saranno hotspot e senza rapidi test al 100%, la capacità di muoversi liberamente, specialmente a livello internazionale, rischia di nuove ondate di infezione. Lo scenario probabile è un po 'di allentamento dei blocchi nazionali, ma il mantenimento delle restrizioni di viaggio e dei limiti su determinate attività. Le reintroduzioni periodiche di controlli severi in caso di nuovi focolai non possono essere scontate.
Ignorando questa possibilità, le attuali previsioni prevedono che l'attività economica venga ripristinata rapidamente. Gli utili e i dividendi previsti scendono del 25% -50% nel 2020, per poi tornare alla normalità. I modelli di valutazione presuppongono un'interruzione a breve termine degli utili e dei flussi di cassa, insignificante su un orizzonte di investimento di 10 anni.
Ma se i blocchi persistono, allora ampi settori dell'economia globale devono affrontare entrate, perdite, dividendi e insolvenze trascurabili. Gli aumenti significativi delle sofferenze non sono inclusi nelle valutazioni. Senza flusso di cassa, le attività rischiose, come azioni, immobili residenziali e commerciali e infrastrutture, varranno molto meno. Gli investitori non sono riusciti a capire che la maggior parte delle aziende in questo momento sono in modalità sopravvivenza.
I punti deboli nella struttura economica significano che qualsiasi ripresa può essere al massimo tiepida. L'attività economica può stabilizzarsi a livelli sostanzialmente inferiori ai livelli normali. Una crescita inferiore, un calo dei redditi e della domanda, nonché una capacità in eccesso, possono esercitare una pressione deflazionistica sui prezzi di determinati prodotti. Le previsioni e i valori delle attività non supportano questa possibilità.
Narrazioni false
Al giorno d'oggi gli investitori vengono sedotti da false narrazioni. I rapporti prezzo / utili sono basati sugli utili. Se si ipotizza un brusco calo degli utili, la recente ripresa dei prezzi significa che i multipli sono allo stesso livello di quando l'S & P 500 SPX , -2,80% era ai massimi storici di febbraio 2020. Se si ipotizza che i prezzi delle azioni dovrebbero tenere traccia dei guadagni, quindi un calo del 50% degli utili corrisponderebbe a una riduzione della metà dei prezzi delle azioni.
Parallelamente pensano all'attacco terroristico dell'11 settembre 2001, uno shock non convenzionale che ha sconvolto l'economia reale e ha colpito le compagnie aeree, il turismo e l'ospitalità. Ma questo confronto non è utile, poiché l'attività economica ha ripreso rapidamente. La crisi è stata localizzata, non globale. Le valutazioni dei titoli erano più basse rispetto al precedente crollo delle dot-com. La portata dell'azione della banca centrale era maggiore perché i tassi di interesse erano più alti e i bilanci meno tesi.
I responsabili politici ora, al contrario, sono sempre più ai limiti dei loro poteri e risorse. Le loro azioni sono progettate per prevenire un peggioramento della recessione, piuttosto che riguadagnare l'economia o i prezzi. Inoltre, ulteriori azioni potrebbero non aiutare le attività finanziarie.
Gli investitori attualmente stanno vivendo un'illusione del buco nero
Se le iniziative attuali si rivelassero inefficaci, l'opzione finale sarebbe che le banche centrali acquistassero azioni e che i governi acquisissero gran parte dell'attività economica. Ci sarebbe di fatto una nazionalizzazione parziale o totale e una riscrittura delle relazioni economiche. Come minimo, ciò diluirebbe gli azionisti esistenti. In casi estremi, i mercati convenzionali si trasformerebbero in qualcosa di più vicino alle economie di comando in stile sovietico, alterando i valori delle attività finanziarie.
Gli investitori attualmente stanno vivendo un'illusione del buco nero. Quando vola di notte, un terreno privo di caratteristiche può indurre in errore i piloti a pensare di trovarsi ad un'altitudine più elevata di loro. Di conseguenza, volano pericolosamente in basso e si schiantano. Allo stesso modo, i mercati stanno ignorando le conseguenze che potrebbero emergere se la crisi COVID-19 non fosse di breve durata.

Satyajit Das è un ex banchiere. Il suo ultimo libro è A Banquet of Consequences (pubblicato in Nord America come The Age of Stagnation). È anche autore di Extreme Money and Traders, Guns & Money.
Commento: L’analisi ed i commenti che pubblico durante la giornata non costituiscono indicazioni di operatività daily. Si tratta di rumors provenienti dai miei contatti nelle trading room italiane e internazionali. E’ il pensiero degli operatori professionali, ed a volte può essere completamente diverso dall’operatività indicata nelle mie idee che sono invece frutto dell’analisi tecnica del mio metodo per quello specifico giorno. Questa analisi di preapertura e i commenti vanno invece intesi e interpretati come “sentiment” dell’operatore professionista in una ottica temporale più ampia.

Commenti

Ahahahahah!!!! Non sono riuscito a finire di leggere... troppa paura di essere fuorviato dalle opinioni altrui... ho sempre creduto che se devo sbagliare, preferisco farlo con la mia testa...
+1 Rispondi
Marco_Bernasconi Vergatorcortese
@Vergatorcortese, concordo e sicuramente non tradare seguendo commenti o opinioni ma usa solo le tue conoscenze di Analisi Tecnica. Come scrivo sempre alla fine delle mie idee di opinione "Commento: L’analisi ed i commenti che pubblico durante la giornata non costituiscono indicazioni di operatività daily. Si tratta di rumors provenienti dai miei contatti nelle trading room italiane e internazionali. E’ il pensiero degli operatori professionali, ed a volte può essere completamente diverso dall’operatività indicata nelle mie idee che sono invece frutto dell’analisi tecnica del mio metodo per quello specifico giorno. Questa analisi di preapertura e i commenti vanno invece intesi e interpretati come “sentiment” dell’operatore professionista in una ottica temporale più ampia."
Rispondi
Marco_Bernasconi Vergatorcortese
@Vergatorcortese, Diversamente da quando pubblico idee di AT dove l'obbiettivo da raggiungere è chiaro, con livelli di entrata, target e stop loss definiti dall'inizio.
A proposito di questo ti chiedo visto che sei forte del tuo libero arbitrio di sbagliare da sol,o sul quale io concordo in pieno, se :
QUANDO COMPRI IN BORSA HAI BEN CHIARO LA RISPOSTA A 4 DOMANDE
A. COSA COMPRARE?
B. PERCHE’ STO’ COMPRANDO?
C. QUALE OBBIETTIVO DI GUADAGNO MI PONGO?
D. QUALE MARGINE DI PERDITA SONO DISPOSTO A RISCHIARE?
SE UNA DI QUESTE DOMANDE NON HA LA RISPOSTA GIUSTA ALLORA STAI SBAGLIANDO QUALCOSA DI FONDAMENTALE.
Ovviamente non solo tu intendo il trader in generale.
Questo consiglio lo do a tutti, abbiate sempre ben chiare le risposte a queste 4 domande o non iniziatelo nemmeno quel trade. 😊
Rispondi
molto interessante, secondo te quindi come vedi l' S&P 500 tra una settimana?
analizzando i grafici da principiante quale sono ,propendo a una probabilità di caduta più alta rispetto a una salita.
+1 Rispondi
@Franky3, vedi io guardo il mercato giorno per giorno e credo che questa sia l'unica view sulla quale ci si può sbilanciare, più ti allontani dal domani e più tutto ciò che chiunque dice conta meno... io so che domani sia il nostro Ftse Mib che il Nasdaq Composite sono ancora in territorio LONG. Sono molto prossimi ad un cambiamento di fase e se accadesse io so esattamente in che punto sarà e ho pronta la strategia da applicare in caso. Ovviamente nel caso si rimanesse LONG opererei con una strategia già definita adatta al mercato. Non bisogna inventarsi nessuna teoria o azzardare nessuna previsione... IL MERCATO PARLA SEMPRE MOLTO CHIARAMENTE A CHI LO SA ASCOLTARE.
Rispondi
Il mercato sale e scende da quando esiste, la questine quindi non si pone in questi termini. Chi non ha ancora capito che i suoi movimenti sono figli della conoscenza della psiche umana prenderà sempre delle sonore bastonate. In questo momento è difficile scommettere su un proseguimento del rally attuale. Plausibile quindi un movimento da "taglio fuori" già innescato da circa metà settimana scorsa dove si scende per risalire ancora e far entrare/ri-entrare gli indecisi spazzando momentaneamente via le fosche foschissime nubi presenti all'orizzonte. Poi quando all'orizzonte si vedrà il celo azzurro, improvvisamente noteremo ammassarsi sopra la nostra testa in pochi minuti il peggior celo che potevamo aspettarci mentre l'orizzonte scompare!
X chi si muove Long:
è il momento di prendere perdite ponderate sui titoli acquistati pre-covid19
è il momento di prendere profitti sui titoli presi al livello del pavimento
è il momento di chiudere le posizioni che non hanno dato sbocchi
è il momento di limitare il peso almeno di quei titoli che appesantiscono il portafoglio titoli
è il momento di acquisti a rischio da chiudere comunque sul breve-brevissimo periodo
è il momento di mettersi man mano alla finestra sapendo già che il segnale di acquisto in un futuro imprecisato sarà forte e chiaro
è il momento quindi di lavorare perché in quel futuro imprecisato si abbia la necessaria liquidità, fiducia e libertà di movimento.
P.S.: che questa crisi per il covid-19 non sarà di breve durata è fisiologico esattamente come lo è la resistenza al cambiamento.
+1 Rispondi
@maDManIT, IL TUO COMMENTO è anche più articolato della mia idea, che dire complimenti. Quello che però i vari traders mi chiedono in privato è che più che concetti ben espressi e opinioni condivisibili loro cercano indicazioni chiare e precise di quando e su cosa operare.
Livelli di entrata
livelli di uscita
Perchè altrimenti come ho scritto nella mia idea "Purtroppo questo non aiuta più di tanto ad investire in borsa ne nel breve ne nel medio/lungo periodo, ma aiuta comunque a crescere."
come ho scritto sopra " io guardo il mercato giorno per giorno e credo che questa sia l'unica view sulla quale ci si può sbilanciare, più ti allontani dal domani e più tutto ciò che chiunque dice conta meno... "
Rispondi
maDManIT Marco_Bernasconi
@Marco_Bernasconi, allora leggendoti non mi è mai riuscito di scorgere tra le tue innumerevoli view espresse dalla seconda metà di febbraio (le ho lette tutte) che: in principio stava crollando il mercato, poi che il crollo era conclamato, ed infine all'inizio dell'attuale rally - oggi indubbiamente vacillante se tiriamo una riga, forse meno se guardiamo agli oscillatori in grafici settimanali e mensili - indicazioni long anziché short.
Probabilmente devo lavorare molto su me stesso per riuscire a meglio decifrare le tue indicazioni chiare e precise, da attuare al momento di giorno in giorno, in modo semplice e schematico.
Come ho già espresso con motivi inclusi in un commento all'inizio di questo "nostro" rally del FTSE MIB continuerò sempre a leggerti. Grazie.
Rispondi
@maDManIT, questo è il commento che pubblico sempre sotto le mie idee non basate su indicazioni di AT: L’analisi ed i commenti che pubblico durante la giornata non costituiscono indicazioni di operatività daily. Si tratta di rumors provenienti dai miei contatti nelle trading room italiane e internazionali. E’ il pensiero degli operatori professionali, ed a volte può essere completamente diverso dall’operatività indicata nelle mie idee che sono invece frutto dell’analisi tecnica del mio metodo per quello specifico giorno. Questa analisi di preapertura e i commenti vanno invece intesi e interpretati come “sentiment” dell’operatore professionista in una ottica temporale più ampia.
Rispondi
@maDManIT, e' pubblicato anche sotto questa, mi dispiace se tu le abbia lette come indicazioni per acquisti comunque confermo per togliere ogni dubbio che non lo sono e no lo volevano essere. Invece quando mi voglio esporre sul acquistare o vendere preferisco farlo su altre idee specificando esattamente il sottostante al quale mi riferisco con Entrata, Target e stop loss. grazie ancora per seguirmi, ne sono onorato 😊
Rispondi
Home Screener azioni Screener forex Screener cripto Calendario economico Come funziona Caratteristiche Grafico Costi Invita un amico Regolamento Centro di supporto Soluzioni per broker & siti web Widget Librerie grafiche Libreria grafica leggera Blog & Novità Twitter
Profilo Impostazioni profilo Account e fatturazione Amici invitati Coin I miei ticket di supporto Centro di supporto Idee pubblicate Follower Seguiti Messaggi Privati Chat Esci