GoodGuy10

Telecom sotto la "comfort zone"

MIL:TIT   TELECOM ITALIA
Telecom mi ha dato varie soddisfazioni negli anni. Non ha sicuramente un buon trend ed è il classico titolo con il quale si rischia di rimanere incastrati se non ci si accontenta e non si prende il profitto nel momento giusto, avendo avuto dividendi bassi o nulli e un trend decrescende che perdura da 20 anni, a parte qualche eccezione sui trend secondari; in compenso si muove in modo piuttosto prevedibile. Il minimo creatosi nell' estate 2013 aveva portato ad un inversione del trend che poi è stata "smaltita" seguendo una TL ( bianca) molto precisa, alle quale i prezzi hanno risposto con convinzione sia nel 2018, dopo averla incrociata in corrispondenza della mm200 weekly, che nel 2019, e in seguito a Febbraio di quest'anno, poco prima del crollo dovuto alle vendite generalizzate dovute all'epidemia di coronavirus che hanno interessato l'intero indice. Guardando i minimi possiamo notare che quello creatosi nel 2013 ha agito da supporto 3 volte nel 2019, è poi stato "vittima" del sell off generale, quindi di una causa esogena, ed è stato abbandonato con un gap down. Indubbiamente è l'ennesima struttura di prezzo rotta a ribasso da Telecom, che comunque fatico a vedere di molto sotto i minimi di marzo anche nel caso di un ulteriore ribasso. Prima di considerare un prezzo di entrata intorno a 0.30, vorrei vedere rotte la tl fucsia su cui il prezzo di sta appoggiando e la mm 50, riferimento 4h. In caso di tenuta di questa, il primo TP sarebbe l' ex supporto azzurro e in seguito quello giallo, coincidente con mm200 in 4h. Anche in questo caso operatività molto molto rischiosa sulla quale è meglio ragionare ma che offrirebbe un buon risk reward. Come sempre questi post sono da intendere come spunti di riflessione e discussione e non come consigli di investimento. Buon trading