Arturopepi123

SETTORE TECH VS COVID

CURRENCYCOM:US100   NASDAQ 100
Era il 20/02, e per tutti gli indici cominciava il più grande crollo dal 2008, perdendo in media circa il 38% di valore. In seguito, grazie alle politiche monetarie, verranno recuperate ottime %, e in molti riusciranno a riavvicinarsi al prezzo di caduta. Il settore Tech americano (Nasdaq), però, non solo registra il minor crollo, ma recupera facendo un +100% ad oggi, staccandosi di molto dal classico indice americano Sp500 . Questo non soltanto grazie agli aiuti da parte delle grandi banche, ma soprattutto per il fatto che il settore tech ha registrato anche migliori numeri in bilancio a seguito della crisi, aumentando di molto i profitti in quei mesi, essendo un settore che è stato ancora più utilizzato durante i vari lockdown. Basti pensare ad esempio ad aziende come Amazon, Netflix e Zoom, che hanno registrato rispettivamente +120%, +100%, ma soprattutto, +790%. Chiaramente un mercato che sale così tanto e in fretta, diventa molto volatile, registrando infatti classiche correzioni di mercato di circa il 10%, numeri che farebbero spaventare su indici “normali”. Che dietro ci sia anche molta speculazione è chiaro, e nessuno esclude che il settore tech tenderà a riavvicinarsi ad altri indici di mercato, ma sicuramente insieme alla GDO, e al settore sanitario, hanno chiaramente guadagnato dalla crisi, uscendone più che vincitori

Commenti

Home Screener azioni Screener forex Screener cripto Calendario economico Come funziona Caratteristiche Grafico Costi Invita un amico Regolamento Centro di supporto Soluzioni per broker & siti web Widget Librerie grafiche Libreria grafica leggera Blog & Novità Twitter
Profilo Impostazioni profilo Account e fatturazione Amici invitati Coin I miei ticket di supporto Centro di supporto Messaggi Privati Chat Esci