ReutersReuters

Auto Europa, immatricolazioni ancora in crescita a ottobre - Acea

Le immatricolazioni di automobili in Europa il mese scorso hanno registrato un nuovo aumento, pur rimanendo sotto i livelli pre-pandemia di ottobre 2019.

Tutti i principali mercati dell'area hanno contribuito alla crescita, con rialzi a doppia cifra per Germania (+16,8%), Italia (+14,6%) e Spagna (+11,7%), mentre la Francia ha visto una performance più modesta, ma comunque solida (+5,5%).

Secondo i dati diffusi da Acea, il mese scorso nei paesi Ue, Efta e in Gran Bretagna le immatricolazioni sono salite su base annua del 14,1% a 910.753 veicoli.

Nei primi dieci mesi dell'anno il saldo rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso è negativo del 7,8% con circa 9,18 milioni di nuovi veicoli venduti.

Il gruppo Stellantis STLA, che comprende tra gli altri i marchi Fiat, Jeep, Lancia/Chrysler, Alfa Romeo, Peugeot, Opel/Vauxhall, Citroen e Ds, ha visto la sua quota di mercato in Ue-Efta-Gran Bretagna scendere a ottobre al 17,9% dal 20,8% di un anno prima, con vendite in calo dell'1,8% a 163.012 veicoli.

Iscriviti gratuitamente per scoprire la storia completa
News unlock banner