ReutersReuters

Alla finestra

Uno sguardo alla giornata, di Ankur Banerjee:

Tra gli investitori prevale la cautela con le restrizioni imposte in Cina contro il Covid che mettono un freno alla propensione per il rischio mentre l'attenzione del mercato si concentra sulle minute della Fed che verranno diffuse in serata.

Il mercato è alla ricerca di segnali che indichino un rallentamento del ritmo dei rialzi dei tassi. Il tanto atteso, ma non ancora materializzatosi, approccio più 'dovish' da parte della Fed potrebbe essere all'orizzonte. O, almeno, questo è ciò che sperano i mercati.

In mattinata verranno diffuse le stime 'flash' degli indici Pmi di novembre con un particolare interesse rivolto ai numeri di Gran Bretagna ed Europa.

L'indice sul dollaro DXY cede terreno, i listini asiatici hanno ricalcato per lo più l'andamento rialzista di Wall Street e l'oro è poco mosso GOLD.

La cautela degli investitori stride se paragonata al mondo del calcio, ancora sconvolto dal fatto che l'Arabia saudita abbia battuto l'Argentina di Lionel Messi ai Mondiali.

Prosegue il caos sul mercato delle cripto divise: il New York Times scrive che Genesis Global Capital si è rivolta alla banca d'affari Moelis & Company per valutare alcune opzioni tra cui una potenziale bancarotta.

Principali 'driver' di seduta:

Stime 'flash' Pmi novembre in Europa e Gb

Interventi: Huw Pill (BoE), ministro Finanze Gb Jeremy Hunt

Riksbank, meeting politica monetaria

Thomson Reuters

Thomson Reuters

Iscriviti gratuitamente per scoprire la storia completa
News unlock banner