ReutersReuters

Postumi da sbornia

Uno sguardo alla giornata per i mercati da Tom Westbrook

I Treasury sono riemersi in forma dal Giorno del Ringraziamento, mentre gli altri asset sono partiti un po' più lentamente in Asia, con gli operatori che guardano ai dati sulla crescita e l'occupazione negli Stati Uniti della prossima settimana.

Il rendimento del decennale US10Y è sceso di oltre cinque punti base al 3,65%, minimo da otto settimane.

Covid e inflazione tengono banco altrove, con i prezzi al consumo core che sono aumentati a Tokyo al ritmo più veloce degli ultimi 40 anni, segno che l'inflazione è ovunque. I titoli di Stato giapponesi sono scesi.

La Cina ha registrato intanto oggi un altro record di infezioni giornaliere e l'Hang Seng HSI è scivolato dello 0,7%. Le obbligazioni e la valuta malesi USDMYR hanno segnato un'impennata dopo la nomina di Anwar Ibrahim come primo ministro.

I sondaggi sulla fiducia dei consumatori in Francia e Germania e i dati finali sul Pil tedesco caratterizzano un calendario altrimenti tranquillo in Europa, mentre le festività probabilmente assottiglieranno il trading statunitense.

La prossima settimana i numeri sulla crescita e sull'occupazione negli Stati Uniti saranno sotto la lente per le implicazioni sui tassi d'interesse, ma l'attenzione dei mercati di tutto il mondo sara' al Cpi atteso il 13 e alla riunione Fed che si concludera' il giorno successivo.

Thomson Reuters

Altri possibili driver:

Interventi Kerstin e de Guindos Bce

Iscriviti gratuitamente per scoprire la storia completa
News unlock banner