ReutersReuters

Vicini al picco?

Uno sguardo alla giornata da Anshuman Daga

Il sostegno agli immobiliaristi cinesi in difficolta' ha dato impulso ai titoli asiatici stanotte, ma l'inflazione resta chiaramente in cima all'agenda degli investitori europei in questa sessione.

I prezzi al consumo tedeschi e spagnoli daranno il tono ai mercati prima della lettura preliminare di domani su quelli della zona euro per novembre.

Anche se i dati dovrebbero mostrare un leggero raffreddamento rispetto ai livelli record raggiunti in ottobre, potrebbe servire molto di piu' per convincere la Banca Centrale Europea a rallentare il ritmo dei rialzi dei tassi.

Christine Lagarde ha avvertito ieri che l'inflazione dell'Eurozona non ha raggiunto il suo picco e rischia di essere ancora più alta di quanto attualmente previsto.

Il presidente della Bundesbank, Joachim Nagel, ha aggiunto che il prossimo anno i prezzi al consumo tedeschi si manterranno probabilmente al di sopra del 7%.

Secondo un sondaggio Reuters, il doppio effetto dell'aumento dei tassi e della prospettiva di una recessione è negativo per le azioni europee in vista del prossimo anno.

I mercati monetari prevedono una stretta Bce di oltre 150 punti base entro la fine di giugno.

Il mese scorso l'inflazione nell'area dell'euro ha raggiunto il livello record del 10,6% su base annua, ma gli economisti intervistati da Reuters si aspettano una decelerazione al 10,4% nella lettura flash che sarà pubblicata domani.

Un fattore di cui tener conto potrebbe essere anche la debolezza dei prezzi del petrolio, con le preoccupazioni per i rigidi limiti anti-Covid imposti dalla Cina che hanno portato i benchmark globali ai livelli più bassi in quasi un anno.

Thomson Reuters

In Gran Bretagna, l'attenzione sarà rivolta al discorso del governatore della Banca d'Inghilterra Andrew Bailey sullo "Stato della Nazione".

Nel frattempo, la società di servizi finanziari legati alle criptovalute BlockFi ha presentato richiesta di bancarotta assistita, a poche settimane dal tracollo di FTX all'inizio del mese.

Possibili driver oggi:

Dati economici : Cpi Germania e Spagna novembre; economic sentimenti Eurozona novembre; prezzi case Usa settembre.

Interventi: vicepresidente Bce Luis de Guindos, consigliera Bce Isabel Schnabel, consigliera BoE Catherine Mann.

Iscriviti gratuitamente per scoprire la storia completa
News unlock banner