Cos'è

Il mercato azionario cileno è composto da diverse borse ma la più importante è sicuramente la Santiago Stock Exchange (BCS), nota anche come Bolsa Comercio Santiago. Nata nel 1893, si trova a Santiago, capitale finanziaria e politica del paese. La borsa è supervisionata dalla Chilean Securities and Insurance Supervisor (SVS). Alla BCS sono quotate 214 società di equity e la capitalizzazione di mercato ammonta a 210 miliardi di dollari che la classificano come la terza borsa in ordine di grandezza in America Latina. Qui c'è anche la possibilità di scambiare obbligazioni, ETF e strumenti fixed-income.

Tra le aziende quotate le più importanti sono Empresas Copec, Itaú CorpBanca, Cencosud, Banco de Chile e Entel. L'indice principale è l'Indice de Precios Selectivo de Acciones (IPSA) contenente le 40 azioni con la media di volumi di negoziazione maggiore nei 6 mesi precedenti. La sua composizione viene riveduta su base trimestrale. Altri indicatori rilevanti sono l'IGPA, che contiene la maggior parte delle azioni, e l'INTER-10, che contiene le 10 società quotate anche nei mercati internazionali con il volume medio giornaliero più alto.