Come si usa la funzionalità MTF (multi timeframe)?

La funzionalità MTF (multi timeframe) permette di cambiare il timeframe di riferimento dell'indicatore semplicemente con due click, dalle impostazioni di Input, alla voce Timeframe (o Resolution in inglese).

Allo stesso modo, anche gli sviluppatori Pine possono impostare il parametro resolution per i loro script, così da permettere agli utenti che vorranno di cambiare il timeframe di riferimento. Basta aggiungerlo alla dichiarazione iniziale di study ed il gioco è fatto.

Aggiungendo resolution allo script, in automatico verrà inserito il menù nella sezione Input dell’indicatore. Il valore di default del parametro può essere una qualsiasi delle stringhe corrispondenti ai timeframe presenti nel menù a cascata visibile qui sopra, con la stringa vuota (“”) a rappresentare l’opzione “Come nel grafico” (o “Same as symbol”).

Assumiamo, per esempio, che vogliate utilizzare un grafico con un timeframe a 5 minuti mostrando una media mobile riferita al grafico giornaliero. In passato, potevate ottenere il tutto con la funzione security:

//@version=4
study(title="Moving Average", shorttitle="MA with security", overlay=true)
len = input(9, minval=1, title="Length")
src = input(close, title="Source")
out = sma(src, len)
res = input(title="Resolution", type=input.resolution, defval="1D")
s1 = security(syminfo.tickerid, res, out, gaps=true)
plot(s1, color=color.red)

Ora invece è sufficiente aggiungere il parametro resolution=”D” alla dichiarazione study, come mostrato qui sotto:

//@version=4
study(title="Moving Average", shorttitle="MA with resolution", overlay=true, resolution="D")
len = input(9, minval=1, title="Length")
src = input(close, title="Source")
offset = input(title="Offset", type=input.integer, defval=0, minval=-500, maxval=500)
out = sma(src, len)
plot(out, color=color.blue, title="MA", offset=offset)

Il nuovo parametro resolution ha lo scopo di fornire un metodo immediato per aggiungere la funzionalità MTF agli script più semplici. I codici più complessi richiederanno ancora l’utilizzo di security per implementare calcoli avanzati con le informazioni ottenute dai timeframe superiori.

Tieni a mente che il valore delle variabili timeframe.* rappresenta l'intervallo su cui lo script gira, come determinato dal fattore Resolution negli Input dello script, indipendentemente del timeframe del grafico. Inoltre, dato che i timeframe più alti contengono dei gap sui dati, quando il parametro resolution viene usato, le variabili timeframe.* contengono anche valori n/a. Si tratta di un comportamento atteso. Per saperne di più, visita il nostro Centro di supporto.

Home Screener azioni Screener forex Screener cripto Calendario economico Come funziona Caratteristiche Grafico Costi Invita un amico Regolamento Centro di supporto Soluzioni per broker & siti web Widget Librerie grafiche Libreria grafica leggera Blog & Novità Twitter
Profilo Impostazioni profilo Account e fatturazione Amici invitati Coin I miei ticket di supporto Centro di supporto Idee pubblicate Follower Seguiti Messaggi Privati Chat Esci