cryptopave

Il prezzo del bitcoin scende a $ 8,840

BITFINEX:BTCUSD   Bitcoin / Dollaro
Nell'ultima ora il prezzo #Bitcoin ( BTC ) è sceso a $ 8.840. Il calo è arrivato con meno di 8 ore rimanenti prima della chiusura settimanale.
 
Una confluenza di miners che vendono più BTC di quelli che minano, Bitcoin registra 6 massimi consecutivi inferiori e il test di ripetizione del supporto di $ 8.800 rende #BTC vulnerabile a un grave pullback.
 
Sei massimi consecutivi inferiori da giugno 2019
Come mostrato sul grafico giornaliero, dal 19 giugno Bitcoin ha registrato sei massimi inferiori consecutivi. Il prezzo è stato rifiutato a $ 14.000, $ 13.300, $ 12.300, $ 10.600, $ 10.500 e $ 10.000, rendendo ogni top locale inferiore al picco precedente.
 
Nell'analisi tecnica, i massimi inferiori indicano che gli acquirenti non riescono a stabilire un nuovo ciclo rialzista. Ogni volta che viene raggiunto un picco inferiore, mostra che la pressione di vendita sul mercato è semplicemente troppo forte per uscire da esso.
 
Un chiaro rifiuto da $ 9,800 a $ 9,900 e il terzo test previsto del livello di supporto di $ 8,800 suggeriscono che Bitcoin non è ancora pronto per iniziare un rally superiore a $ 10.000.
 
Triplo test di $ 8.800
Il prezzo del Bitcoin è rimbalzato a $ 8.840, testando l'area di supporto $ 8.800 per la seconda volta entro quattro giorni. In genere, l'asset digitale tende a ridursi al di sotto di un livello elevato di supporto nel terzo o quarto tocco. Ciò significa che BTC probabilmente vedrà una chiara violazione di $ 8.800 alla chiusura settimanale.
 
Quasi immediatamente dopo essere sceso vicino a $ 8.800, il prezzo del Bitcoin è rimbalzato a circa $ 8.900, mostrando che BTC è impostato per un picco di prezzi a breve termine dopo l'apertura settimanale del 25 maggio.
 
Tuttavia, i dati di TradingLite condivisi dal trader di criptovalute Hsaka mostrano una quantità significativa di ordini di vendita su OKEx nell'intervallo da $ 9.300 a $ 9.400.
 
Sulla base della ferma risposta degli acquirenti al livello di supporto di $ 8.800 e della pressione di vendita a $ 9.300, è probabile che BTC rimanga tra i range da $ 8,800 a $ 9,300 prima di vedere il prossimo pullback.
 
Se il prezzo del Bitcoin rimbalza a breve termine nella regione a $ 9.000 e rivisita $ 8.800, la probabilità che BTC veda una correzione molto più ampia nell'intervallo da $ 6.000 a $ 7.000 aumenta.
 
I minatori di Bitcoin stanno esercitando pressione sulla vendita
I minatori di Bitcoin stanno continuando a vendere più BTC di quelli che estraggono. Tale tendenza è comprensibile dato che il costo di pareggio del mining BTC è superiore a $ 12.000 dopo il dimezzamento dell'11 maggio.
 
Il prezzo del Bitcoin non è in alcun modo vicino a $ 12.000 e questo significa che i minatori dovranno vendere una parte della loro offerta esistente per coprire i costi operativi.
 
Come ha spiegato l'investitore di #cryptocurrency Willy Woo, ci sono due venditori senza eguali nel mercato dei Bitcoin: i minatori e gli exchange. Woo ha detto:
 
Ci sono due pressioni di vendita senza eguali sul mercato. (1) I minatori che diluiscono l'offerta e vendono sul mercato, questa è l'imposta nascosta tramite l'inflazione monetaria. E (2) gli exchange che tassano i commercianti e vendono sul mercato.
 

Commenti

grazie, molto interessante
+1 Rispondi
Ottima analisi
+1 Rispondi
Home Screener azioni Screener forex Screener cripto Calendario economico Come funziona Caratteristiche Grafico Costi Invita un amico Regolamento Centro di supporto Soluzioni per broker & siti web Widget Librerie grafiche Libreria grafica leggera Blog & Novità Twitter
Profilo Impostazioni profilo Account e fatturazione Amici invitati Coin I miei ticket di supporto Centro di supporto Idee pubblicate Follower Seguiti Messaggi Privati Chat Esci