LeonardoFranci
Short

DOW GOLD RATIO - QUELLO CHE SI NASCONDE DIETRO QUESTO RAPPORTO

675 visualizzazioni
2
675 1
Il Dow/Gold Ratio ci indica quanto gli investimenti nella Corporate America stiano performando rispetto all’oro (physical assets), ovvero quante once di prezioso servono per acquistare l'indice dei principali 30 titoli per prezzo di Wall Street.
Il grafico quasi ventennale in scala logaritimica mostra un trend ascendente a partire dall'agosto 2011. La fase rialzista ha avuto luogo dopo un fortissimo ribasso del ratio avvenuto a partire dal 1999. In sostanza il DOW negli ultimi 6 anni ha sovraperformato il prezzo dell'oro e chi in questo periodo abbia detenuto azioni in portafoglio (paper assets), ha aumentato in modo significativo il proprio potere di acquisto.
E' interessante anzitutto notare come attualmente il rapporto si trovi al di sopra della media a 117 anni posta intorno a 9,8 once per indice DOW ed in corrispondenza del 23% di ritracciamento FIBO della discesa '99-'11. Analogie storiche di simili ritracciamenti dopo fortissimi ribassi sono avvenute t r a il 1971 e metà anni '70 quando gli Stati Uniti passarono definitivamente alla moneta a corso legale (moneta fiat). Tuttavia a cavallo del '76 il trend ribassista riprese la sua corsa facendo scivolare il rapporto ai minimi storici in area 1,35 agli inizi degli anni '80.
Impossibile sapere se la storia possa di nuovo ripetersi. Certamente un movimento di mean reversion nei prossimi 12 mesi rispetto ai livelli attuali lo ritengo molto probabile.
BEN DETTO !!! ASPETTO PAZIENTE NUOVI MINIMI AREA 1100 CIRCA ...!!!
Rispondi
Home Screener azioni Screener forex Screener cripto Calendario economico Come funziona Caratteristiche Grafico Costi Regolamento Moderatori Soluzioni per broker & siti web Widget Librerie grafiche Chiedi aiuto Suggerisci funzionalità Blog & Novità FAQ Wiki Twitter
Profilo Impostazioni profilo Account e fatturazione Chiedi aiuto Idee pubblicate Follower Seguiti Messaggi Privati Chat Esci