FX:EURUSD   Euro / Dollaro
In area 1.1790 c'è la presenza contemporanea di due livelli tecnici interessanti:
1) la zona resistiva generata dagli ultimi massimi relativi
2) R1 del Pivot Point mensile

Dei pochi indicatori che uso , i Pivot Point sono interessanti strumenti per identificare livelli statici che nel tempo mi hanno restituito belle soddisfazioni.

Vorrei sfruttare questo momento in cui entrambi i livelli coincidono e che hanno per ora trattenuto i prezzi per posizionarmi short.

Entro a mercato con un "cippino" ora, anche se con un RR non perfettamente ottimale, perché non vorrei perdermi il setup e piazzo un ulteriore ordine sell limit a 1.1785
Stop a 3XATR in H4 (90pips in area 1.1860)
Protezione con stop a pari a 1xATR (30pips) di gain
Difesa profitto per mezzo di trailing stop a step di 1XATR

La size totale che andrò ad impiegare sarà leggermente sottodimensionata per il fatto che sono già esposto a favore di Dollaro su altre operazioni tuttora in portafoglio.

►►►Seguirò l'evoluzione con aggiornamenti specifici. ◄◄◄

Per trasparenza e correttezza verso chi mi segue ho deciso di aggiungere i dati di performance del mio conto reale:
dall'inizio dell'anno al 19/09/18, gli statement riportano 76,44% di operazione vinte con un rapporto profitto/perdita di 2.29:1 su 174 trade eseguiti e chiusi.
Purtroppo le regole di Tradingview non mi consentono di mettere link alla pagina del mio Blog, dove pubblico questi dati, perché esterna al social.

► Metti un like per non perderti neanche un aggiornamento
→ Scrivi nei commenti cosa ne pensi, così che ci si possa scambiare idee
☼ Seguimi così non ti perderai mai le mie analisi.
↔ Condividi pure con i tuoi amici questa idea

↑↑↑↑ Grazie a tutte le persone che mi seguono↑↑↑↑
Buon Trading

PS: Qualsiasi previsione fornita non è un indicatore affidabile di risultati futuri.
I pensieri e le opinioni espresse sono esclusivamente quelle dell’autore. Le analisi sono solo a scopo informativo e non deve essere considerata come una consulenza finanziaria. I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri. La decisione di agire in base alle idee ed ai suggerimenti presentati è a sola discrezione del lettore.
Trade attivo: Il trade prosegue in gain di 187pips. Sarà il Supertrend ora che proteggerà i profitti.
Entrato anch'io a 1.1740 arrivando da un'altra strada, qui i casi sono due........o inizio a capire qualcosa oppure tu hai preso un abbaglio! Scherzo naturalmente, ti seguirò con piacere.
Grazie per le pubblicazioni.
Rispondi
@Montanaro, ottimo! Questa operazione è andata benone ma mai dimenticare che l'importante è chiudere l'anno in profitto al di là delle visioni, metodi e strategie.

La storia dell'abbaglio non l'ho capita: spiegati meglio...
Rispondi
Montanaro HerybertoBiondi
@HerybertoBiondi, voleva essere una battuta scherzosa, nel senso che è strano per me entrare nella stessa direzione di un trader che come capacità sta 3 piani sopra.
Si vede che stampare, leggere e rileggere le tue pubblicazioni, provare ad applicare alcuni tuoi concetti serve.
Devo migliorare nel money management e nella gestione delle posizioni.....ma ci sto lavorando, sono le basi; devo cercare un buon libro su questi due argomenti.
Rispondi
@Montanaro, mi fa piacere che i miei interventi si siano serviti. Di sicuro con il tempo ti accorgerai che il money management, la gestione della posizione e del portafoglio diventeranno più importanti della strategia stessa, qualunque essa sia.
Rispondi
Montanaro HerybertoBiondi
@HerybertoBiondi, si ormai ne sono convinto. Se per caso ti passa tra le mani un buon testo, consiglialo pure.
Grazie
Rispondi
@Montanaro, sono prodotti che non vanno di moda e per questo non si vendono per cui è inutile scriverli, pubblicarli e distribuirli. Il gregge vuole altro e glielo si da: strategie, setup, indicatori trading system automatici, novità. Tutta roba che attira e le statistiche non cambiano: media 80% perdenti! Quei miseri capitoli che trovi nei libri di analisi tecnica rappresentano una visione identica alla filosofia degli stessi dove è tutto bello, tutto è facile, tutto funziona (il giorno dopo) e così si vendono.

Il money management è un argomento difficile, non a livello tecnico, in quello la regola del 1/2% di rischio per ogni trade è banale sia dimostrarlo che capirlo che metterlo in atto. Lo stesso vale per chi professa il famoso RR 1/2: mi fa sbellicare!!!! Fa tanto guru.

La difficoltà invece è definire come il rischio viene percepito da individuo ad individuo ed adeguare il proprio trade di conseguenza. Definire la soglia di "dolore" sia davanti ad uno stop o peggio ad una sequenza di stop nonché alla capacità di gestire TEMPO o draw down e perché no, anche la "fede" nella strategia non è possibile attraverso regole oggettive od universali. Questo, a mio avviso, è possibile solo attraverso un coaching one to one dove il formatore, se ne è in grado, ti farà tirare fuori i "demoni". Solo quando ci si trova faccia a faccia con questi si sarà in grado di dettarsi le proprie regole che avranno lo scopo di amplificare la abilità e limitare le tossicità. Per questo non esistono libri...
Rispondi
Montanaro HerybertoBiondi
Rispondi
IT Italiano
EN English
EN English (UK)
EN English (IN)
DE Deutsch
FR Français
ES Español
PL Polski
SV Svenska
TR Türkçe
RU Русский
PT Português
ID Bahasa Indonesia
MS Bahasa Melayu
TH ภาษาไทย
VI Tiếng Việt
JA 日本語
KO 한국어
ZH 简体中文
ZH 繁體中文
AR العربية
HE עברית
Home Screener azioni Screener forex Screener cripto Calendario economico Come funziona Caratteristiche Grafico Regolamento Moderatori Soluzioni per broker & siti web Widget Libreria di Grafici azionari Suggerisci funzionalità Blog & Novità FAQ Aiuto & Wiki Twitter
Profilo Impostazioni profilo Account e fatturazione I miei ticket di supporto Contatta il supporto Idee pubblicate Follower Seguiti Messaggi Privati Chat Esci