I_I_I

testa la 20

MIL:FCT   FINCANTIERI
388 visualizzazioni
6
e in tre candele non riesce a chiudergli sopra

lo stop di posizione resta distante

se abbiamo provato il break della 20 con una size di swing azzardata e pesante, e la candela ci è tornata indietro, al momento si resta dentro.
Se viene contro si chiude a ridurre subito il rischio.

Long ma non brillante; passarla sul mensile e osservare le candele; il mese di agosto il long lo vuole sopra quella brutta candela di giugno, e lo stop è vicino e subito sotto.
-----


C'e un timing di mercato dove possiamo osare col rischio e andare totalmente a margine. E c'è il mercato dove non dobbiamo osare col rischio.

Non osare col rischio ci permette di limitare le perdite e di riuscire a fare un 2 3% Osare col rischio ci permette enormi gain,ma se il timing è sbagliato enormi perdite.

l'europa è anche brillante, ma andiamo a vederci l'america. Esiste un grafico che ci mosra la percentuale di titoli sopra e sotto la 200day e un altro sopra e sotto la 50 day
poi ci sono anche tante altre cose, ma questi potrebbero essere succicienti per il timing.

Ci sono anche su tradingview.

Notiamo che mentre gli indici martellano nuvi massimi a ripetizione, il grafico dei titoli sopra la 200 day che aveva toccato l'apice sulla sparata finale di gennaio mi pare?.. poi è cominciato inesorabilmente a scendere, a fuoco lento. Cosa vuol dire questo? che il mercato fa nuovi massimi ma che i titoli scendono, vengono venduti abbandonati.
E solo una ristretta elite viene tenuta investita. Il trend discendente del grafico è limpido, e significa che salvo eccezione i titoli poco robusti, che avevano fatto alti prezzi, e che stanno calando, sono destinati a continuare a calare. Perderanno la 200. Lentamente e a fuoco lento.
Usiamo le medie. Perdita della media veloce che accompagna la salita del titolo si chiude 1\2 ; perdita della media lenta che accompagna la salita del titolo si vende tutto.

Facciamola più semplice: in un mercato che sale, con i titoli che perdono la media a 200 e sono sempre più, la selezione è impietosa; i software dei grandi investitori stanno spolpando a fuoco lento i risparmi dei piccoli che sono rimasti dentro o che riprovano ad entrare, magari con stop stretti e size pesanti. O con size pesanti e senza stop. Questo è un momento in cui il mercato richiede BASSO RISCHIO. Salvo eccezioni. Il cassettista, con grossi capitali, che investe su titoli solidi se ne può tranquillamente disinteressare. Con i minimi covid, dovrebbe avere la pancia molto piena, e i titoli solidi reggono molto bene anche adesso.
Commento: torna a 0.7 ridurre il rischio se necessario, non seguirlo sotto ma rientrare. Teniamo rischio basso e perdite bassa. Non seguiamo il titolo ma aspettiamolo ai nostri livelli, di prezzo e soprattutto di rischio, rischio basato sul capitale.
UU

Commenti

posso chiederti che media è quella viola? grazie mille
Rispondi
I_I_I clesemn7
@clesemn7, ema21; è quell82150 in cima.. Ora mi dilungo. in genere il cross 821con è zona di momentum, se poi il grafico è posizionato in maniera che contemporaneamente c'è anche un cross della 50 ancora meglio. Molti americani sostengono che senza un cross 8\21 con 50 a favore ha poco senzo entrare long in una operazione. Ma è la stessa teoria del cross 13 34 ; della RIpsterEMA e della WEbull clouds che trovi entrambi tra gli indicatori di tradingivew; Che poi è la stessa identica teoria dell'uso dei fasci di medie. Infatti se li metti tutti su un grafico sono speculari. In pratica la teoria è che ci sia una media veloce piu vicina se vogliamo alle mani deboli o molto dinamiche , e una media lenta più vicina alle mani forti o più misurate nella operatività; Le due si scontrano spesso bloccando e infrenando il movimento del prezzo , e il cross deciso della media veloce sulla lenta rende la direzionalità al movimento. Molti cross sul day abbinati ad alcuni cross sul week a favore, meglio se con alcune condizioni mensili a favore, se fatti con alcune medie, in genere per qualche alchimia matematica, su titoli poco manipolabili o diciamoli armonici, tendono stranamente a combaciare con livelli di fibonacci. Le rare volte che il cross ci combacia con fibonacci con una qualche divergenza o suporto grafico il titolo può reagire bene. Fincantieri non ha tenuto bene fibonacci, comunque recupera uno 0.713; Dopo avere preso la trendline dinamica di supporto, reagisce; notiamo che ci chiude sopra la 8day 9day quella che preferiamo c'è chi usa la 13. Ora in queste condizioni se il titolo ha benzina ci prepariamo a incrementare la posizione sulla forza puntando ad un cross 8/21 o a superamento e chiusure sopra la 20 day. Quando il 26 27 28 ci testa la 20day senza mai chiuderci sopra capiamo che manca lo smalto, e la trimestrale non c'entra niente. Q uando il 29 la salta e poi torna indietro.. comincia anche a diventare pericolosa come posizione, se il MIB tentenna un pò i titoli senza smalto di sicuro non cedono per ultimi. Ovviamente il quadro e il cross delle medie nasce dal mensile, dove anche qui ci son varie teorie di quale cross di medie avere per definire oggettivamente il trend a favore. Ora sul mensile FCT ha una candela ribassista da brivido che non deve darci confidenza sul titolo. Gli concederemo qualcosa sulla debolezza a supporto o sulla forza; il mensile ci chiarisce le idee. Questo titolo ad agosto è long sopra 0.76 con stop 0.75, mentre, sotto 0.75 il trend mensile spinge verso il basso. La Ripster ema Clouds usata sul day esprime lo stesso concetto. E rossa, quando da rossa passa verde e lo fa con decisione, il trend è cambiato e si entra sul primo pullback o alla prima rottura, dipende dal grafico. Poi Ripster è piuttosto famoso sul web sicuramente spiega l'uso delle sue medie meglio di me. Ora il problema dele medie, anche se veloci è quello di essere sempre in ritardo, quindi in genere se il prezzo
Rispondi
I_I_I I_I_I
@I_I_I, , quindi in genere se il prezzo parte prima di noi, dobbiamo entrare su pullback o su rotture successive all'indicazione delle medie. Tuttavia. Sempre rifacendosi al concetto di Ripster, cross media veloce su media lenta. Può capitare su certi titoli armonici di avere il contributo della coppia di medie sul settimanale. Se noi ci spostiamo sul settimanale, e prendiamo le medie suggerite da Ripster o anche le nostre, scopriamo che il prezzo per due volte testa ma media lenta e reagisce lo fa millimetricamente il 4 maggio e il 19 luglio, e qui la media week non è in ritardo, proprio il prezzo ci sbatte sopra e reagisce in diretta. Se al test di queste medie sul week abbiamo dei riscontri sul day, o dei riscontri con supporti, o livelli di fibo, o con divergenze su qualche indicatore che ci piace, rsi cci stocastico quello che usiamo di solito... bene, in queste occasioni ci stà di provare ad anticipare una inversione, un ingresso calibrato, con rischio equo... e se ci va bene, poi cercare l'incremento sul cross 8 21 day o 8 21 50 o 13 34 quello che più ci aggrada. Ora se siamo investitori di posizione è meglio stare piccoli con le size, di guardare molto il mensile come mappa e operare però sul settimanale, scaland anche e perchè no anche sul day per calibrare meglio gli ingressi, volendo si può scendere anche h4 h1 15minuti per calibrare l'ingresso.. ma ha posco senzo. La size dell'investitore di posizione deve essere tale, rispetto al capitale e al rischio del trade, (che sarà ampio perchè nasce dal mensile) da poter essere raddoppiata e triplicata senza problema. e poi nel tempo rialleggerita e riappesantita. Famo un esempio. Sempre con le medie di Ripster. Sul settimanale su MARR abbiamo il giorno 31 gennaio 2020 un cross ribassita .. è un segnale oggettivo che bisogna ridurre la size o chiudere. il cassettista riduce. Il 21 febbraio ben 20 giorni dopo MARR rompe la trendline dinamica e precipita come tutto il mercato mondiale; Ma la media oggettiva se non siamo stati ciechi chi aveva già fatto ridurre il rischio. Il 15 dicembre 2020 abbiamo il cross settimanale rialzista media veloce sulla lenta (ema webull clouds); massima allerta il trend può cambiare, controlliamo il day, li il cross c'è stato il 10 novembre.. lo possiamo vedere anche usando il fascio di ema. Abbiamo il primo cross rialzista sul Week abbiamo cross sul day a favore, è tempo di incrementare, sul primo pullback o sulla forza. Ma tutto va seguito lul mensile, cosa ci dice il mensile, siamo al primo dicembre 2020, e siamo vicinissimi al massimo di novembre, che ha fatto un candelone rialzista da brivido.. niente di più facile che il prezzo torni giù. Quindi oggettivamente decidiamo che sulla forza si incrementa solo sopra il massimo di novembre. Il 23 dicembre brekka al rialzo. Si incrementa, lo stop è lontano e chi lo stringe rischia di prenderlo. 11.37 14.. ma il cassettista con size limitate rispetto al capitale, se ne frega.. qui è zona di incr
Rispondi
I_I_I I_I_I
@I_I_I, qui è zona di incremento.. se era rimasto con una size qui si raddoppia, dopodichè possiamo eventualmente incrementare piccole cose ad ogni rottura con stop sul recente minimo o sui pullback, a seconda del nostro stile. Fatto stà che stiamo long finchè abbiamo il cross settimanale a favore, in questo caso siamo anche in un abotte di ferro, perchè anche le medie sul day sono rimaste a favore fino al 19 luglio 2021; Attenzione Quando il 19 luglio il prezzo merde le medie day e quando buca anche la media veloce week sinceramente uno stop in macchina per far saltare mezza posizione ci stà.. Tuttavia il giorno successivo il 20 luglio il prezzo pizzica col minimo la media lenta settimanale in diretta e torna indietro facendo una doji perfetta. Il mib è su un supporto statico che tiene , ma se non tiene ciao, l'america sprofonda e rimbalza come uno yoyo... e insomma sopra 19.2 una operazione speculativa di breve termine ci stà. MARR a 12.75 aveva un supporto 0.618 di fibo..a 20.84 avrebbe una resistenza di fibo. E ora che si fa? la ripster ema sul day è rossa, il cross sul day è a sfavore, Anche il fascio di ema è a sfavore, ripeto queste medie di ripster sono speculari ai fasci di ema. Adesso aspettiamo di vedere chi vince.. prima di riprendere posizione. Di sicuro adesso non abbiamo lla size triplicata, ma la teniamo liscia 1 sola. E attendiamo, una chiusura sopra la 8 day.. un cross 8/21 una chiusura sopra la 20... Attendiamo ovvero, che la media ripster passi da rossa a verde in maniera decisa, e a quel punto ricarichiamo su pullback o rottura. Attenzione sempre ad avere le medie settimanali a favore, e le candele mensili non troppo squilibrate. Ma MARR è già alta e il MIB è già troppo alto? si ma se il prezzo si posiziona oggettivamente long rispetto alle medie noi lo seguiamo.. marr potrebbe anche andare sopra 40... il MIB invece va poco lontano..chi pensa che raddoppi ha le traveggole, ma potrebbe anche assestarsi ai livelli attuali senza torarnare sui minimi del 2008.. e tanto basterebbe.. e chiudo, piccola divagazione sull'uso delle medie
Rispondi
I_I_I I_I_I
@I_I_I, uso tra l'altro molto criticabile. Ma un metodo vale l'altro, passando da Unger a Ross a Elder con una capatina su Douglas , tutti questi trader viventi vi sottolineeranno con decisione che ogni tecnica vuole il suo timing e il suo mercato. Quello invece da attenzionare studiare e approfindire da stratega, è la gestione del rischio della posizione del capitale, e tralasciando unger che ci ha scritto qualche libro.. possiamo spostarci sullABC di ROSS.. dividi per tre entra pulito in una volta sola o con altra tecnica, poi se non va chiudi se va vendi 2 o 1\2 e sposta lo stop in pari sul resto, e poi lascia fare alla tua tecnica e al prezzo e non all'emotività. Famo un esempio a riguardo. Oggettivamente la media di Ripster sul week ci avrebbe fatto rientrare su TESLA il giorno 13 aprile 2020.. E solo il successivo cross ribassista sul day e foratura della media veloce week da parte del prezzo ci avrebbe fatto chiudere totalmente o parzialmente il giorno 22 febbraio 2021 10 mesi di oggettivo trend rialzista.. solo seguendo le medie.. la coppia di medie non ti avrebbe mai buttato fuori. Il giorno 5 marzo il test della media lenta sul week ci da occasione di decidere se chiudere tutto o incrementare almeno conoperazione speculativa, l'hammer del 5 marzo ci dice long con stop sul suo minimo.. Dopodichè il titolo perde direzionalità ed entra in compressione... è tempo di ridurre la size a 1 sola parte o di chiudere. Cosa si fa ora? Graficamente la compressione è rialzista da paura.. tutti i cross sono a favore il fascio di ema ci dice che potrebbe partire, fibonacci dice resitenza a 691.47 e poi 762.53. A mio parere chi ha capitale il giorno 23 giugno a rottura, dopo il cross 8 21 o il passaggio da rosso a verde della media ripster doveva oggettivamente entrare.. 691.47 è incremento sulla forza, medie settimanali a favore day a favore... manca lo spunto... ma sappiamo che il titolo raramente telefona lo stop a 620 rischia di essere pizzicato. 570 se per qualche motivo ci arrivasse con il nasdaq che non si muova però come il nasdaq chinese sarebbe un long sulla debolezza con i fiocchi. La media Ripser sul day non è pimpante, non è estesa, è passata da rosso a verde ma è flat, non ci dà il via libera per incremento ancora, ma fibonacci si, sopra 691.47... se poi il prezzo torna indietro si stoppa l'incremento e si resta con la size da cassettista. Cassettista con soldi, size piccole rispetto al capitale, da poter raddoppiare o triplicare nel tempo.. e poi nuovamente ridurre, sempre dormendo tranquillo.. con stop spesso ampi perchè la road map parte dal mensile. E tesla sul mensile tiene a 560 ma ci sono tante belle shadow inferiori che dicono LONG e la candela di luglio è bella.
Rispondi