Marco_Bernasconi

L'OPPOSTO DI LOGICO E' IRRAZIONALE E VICEVERSA, MA IL MERCATO HA

TVC:FTMIB   Milano Italia Borsa Index
245 visualizzazioni
15
...SEMPRE RAGIONE.
BASTA CAMBIARE GLI OCCHIALI CON I QUALI SI OSSERVA LA REALTÀ

Nella seduta di ieri abbiamo assistito ad un pattern interessante. In Europa i fondi long hanno aumentato l’investito impiegando parte della liquidita’ che era rimasta parcheggiata dopo il sell off di marzo.
A far scattare gli acquisti un misto di notizie positive e di miglioramento degli indicatori di sentiment.
Il dato sull’IFO tedesco e’ uscito meglio delle attese, segnando un rimbalzo rispetto alla rilevazione precedente grazie ad un balzo significativo della componente relativa alle attese sulla situazione futura.
(IFO, componente Expectations)
Contemporaneamente, il varo di pacchetti di aiuti a colossi come Lufthansa, Fiat, ha dato un segnale di fiducia al mercato.
Importanti, poi, le dichiarazioni del membro della BCE Villeroy. Egli avrebbe dichiarato che la BCE sta preparando l’introduzione di ulteriori misure di stimolo per fronteggiare gli effetti negativi del Covid19. I bassi livelli di inflazione imporrebbero alla BCE di agire e di utilizzare in modo ancora piu’ aggressivo il piano di “pandemic QE” che per il momento prevede acquisti per 750 miliardi di euro ma sara’ probabilmente aumentato. Inoltre, Villeroy ha sottolineato che i limiti di capital key, che impongono acquisti di bond di ogni paese in base al peso dell’economia degli stessi, non saranno rispettati per il piano di QE pandemico. In sostanza, i capital key verranno violati a beneficio di quei paesi i cui spread sono particolarmente alti come Italia e Grecia. Ma Villeory, non si ferma qua, egli ci tiene ad aggiungere che la BCE non consentira’ che si assista ad un inaspettato ed ingiusto aumento dei costi di finanziamento per alcuni stati. In sintesi , la BCE comprera’ BTP e non pochi.

Infine, c’e’ il tema delle riaperture. E’ il progressivo ritorno alla normalita’ che sta spingendo al rialzo gli indicatori di sentiment aziendale che a sua volta sono motore del rally a cui stiamo assistendo.
Vero , siamo ancora in una fase embrionale della ripresa, non sappiamo le tempistiche di tale recupero della crescita, ma e’ comunque un inizio e questo sembra bastare agli operatori.
E allora se la BCE sara’ presente, se gli indicatori di sentiment economico stanno gradatamente migliorando, se le economie stanno gradatamente riprendendo, i fondi iniziano ad acquistare e ritorna nuovamente di moda la domanda: “growth or value”?
La risposta va trovata nelle performance registrate da queste due strategie negli ultimi mesi e nello scenario macro futuro.
Quanto piu’ e’ marcata la sottoperformance dei titoli value sui titolo growth, tanto piu’ un ritorno di interesse sui titoli value potrebbe tornare di moda nei prossimi mesi.

Altro catalyst e’ quello legato alla crescita macro. Saranno i dati macro e di sentiment a guidare gli acquisti sui titoli value (banche, oil , basic resources, auto). Se i segnali di recupero del trend macro dovessero continuare, sono questi i settori su cui aumentare il peso nei prossimi due mesi, anche a costo di soffrire un po’ all’inizio.
I piu’ coraggiosi potrebbero mettere anche un chip sul settore dei Travel and Leisure. Il rally di ieri di Lufthansa e’ un esempio di come certi titoli, su cui si concentrano molte posizioni short, possano rimbalzare velocemente qualora si iniziasse a vedere la luce in fondo al tunnel.
Sul mercato USA, la sottoperformance dei titoli value rispetto ai titoli growth e’ stata molto marcata. Il Russel 1000 growth index e’ addirittura in rialzo del 2.5% da inizio anno mentre il Russel 1000 value e’ ancora in ribasso del 20%. Tale differenza di performance potrebbe assottigliarsi nei prossimi mesi proprio grazie ad un flusso di acquisti significativo sui titoli value.
Tali flussi addizionali potrebbero portare gli indici a toccare nuovi massimi di periodo.
Da tale processo di rotazione, che, teniamo a dirlo, dipende soprattutto dalla fiducia degli operatori su uno scenario di veloce ritorno alla normalita’, verra’ replicato sul mercato delle big cap USA, facendo superare la resistenza in area 3000 dello S&P500 e anche sul mercato Europeo.
Nei prossimi giorni verranno pubblicati moltissimi dati di sentiment. Il loro andamento sara’ una guida importante per i nuovi flussi in acquisto.

Commenti

Ecco il Magoo che mi piace
+1 Rispondi
Marco_Bernasconi francesco1975
@francesco1975, GRAZIE FRANCESCO, spero ti sia utile per salire sui titoli giusti in questa fase... 😊
Rispondi
francesco1975 Marco_Bernasconi
@Marco_Bernasconi, apprezzo il tuo lavoro e le tue valutazioni Isp)
Rispondi
Home Screener azioni Screener forex Screener cripto Calendario economico Come funziona Caratteristiche Grafico Costi Invita un amico Regolamento Centro di supporto Soluzioni per broker & siti web Widget Librerie grafiche Libreria grafica leggera Blog & Novità Twitter
Profilo Impostazioni profilo Account e fatturazione Amici invitati Coin I miei ticket di supporto Centro di supporto Idee pubblicate Follower Seguiti Messaggi Privati Chat Esci