santeptrader

Wall Street ad alta tensione, Pelosi a Taiwan ira della Cina

SKILLING:NASDAQ   US 100 CFD
Wall Street con i nervi a fior di pelle a causa della visita di Pelosi a Taiwan che scatena le ire della Cina .

Dal governo americano il comunicato ufficiale: "Nancy Pelosi ha il diritto di far visita a Taiwan da cittadina libera, per gli USA nonostante la visita della Pelosi la politica di sostegno degli Stati Uniti alla politica dell'Unica Cina non è in discussione."
La Cina non si lascia sfuggire la mosca da sotto il naso ed è via libera a nuove esercitazioni militari nello stretto di Taiwan.
Il Ministero degli Esteri cinese ha convocato d'urgenza in piena notte (cinese) l'ambasciatore Usa a Pechino.
Per Nancy Pelosi che crea imbarazzo alla Casa Bianca è record! Prima donna e speaker donna della Camera a far visita a Taiwan, infatti l'ultima visita ufficiale degli USA risale al 1997.
Critiche contro gli USA arrivano dalla Russia, il portavoce del Cremlino Peskov ha definito la visita di Pelosi una "provocazione" al governo cinese.
Wall Street è nuovamente vittima della volatilità, il Nasdaq riesce a passare da -1% a +1% in un batter di ciglia e sul finale di giornata la chiusura rimane negativa non solo per il Nasdaq che chiude a -0.18% ma anche per S&P500 che chiude a -0.65% e per il Dow Jones pesantemente negativo a -1.20%
Nonostante l'inflazione, la volatilità, i tassi e il rallentamento del mercato del lavoro, molti Trader istituzionali USA son convinti che il mercato "Bearish\Orso" ovvero ribassista sia finito.
Nonostante la forte volatilità, quello che l'indice S&P500 ha registrato nel mese di luglio 2022 è da record +9% è il miglior gadagno secondo solo al luglio del 1939 ed è il primo mese con chiusura positiva a partire da novembre 2020.
La politica monetaria FED ha iniziato a fare effetto? molto probabilmente si, o per dirla meglio, questa è la speranza!
Ma i dati macro dicono tutt'altro, PIL ha confermato un secondo trimestre consecutivo di crescita negativa, i dati immobiliari hanno mostrato un notevole rallentamento e la crisi Russa peggiora i rapporti economici con e per l'Europa.
Wall Street Indice Nasdaq 02 08 2022
Un mini rally si è verificato anche sul Nasdaq che ha chiuso con un +12% nel mese di luglio.
Positivi sicuramente ma vanno considerate alcune resistenze fondamentali di area prezzo 13000 punti e 14500 punti, sino a quando navigheremo sotto questi livelli il pericolo non è per nulla scampato.


Declinazione di responsabilità

Le informazioni ed i contenuti pubblicati non costituiscono in alcun modo una sollecitazione ad investire o ad operare nei mercati finanziari. Non sono inoltre fornite o supportate da TradingView. Maggiori dettagli nelle Condizioni d'uso.