Danilo_Ruttino

Momentum positivo per Poste Italiane

MIL:PST   POSTE ITALIANE
Chiude il primo venerdì del mese di novembre con un +3,20%, il titolo Poste Italiane disegnando sul grafico, una candela dal lungo corpo verde che va ad inglobare le 3 candele precedenti, tutto accompagnato da volumi superiori alla media che danno maggiore conferma al movimento.

Come vediamo bene dal grafico settimanale, dopo aver toccato più volte il supporto in area 7,60€ circa durante il periodo estivo, questa volta, sembra essere partito un rimbalzo importante confermato anche dalla rottura di area 8,70/8,80€ circa tra fine della settimana precedente ed inizio dell'attuale. Tracciando un Fibonacci e prendendo in esame tutta la tendenza ribassista, notiamo come gli 8,80€ circa rappresentavano il 23,6 del movimento dando maggior valore alla rottura.

L’indicatore di movimento direzionale posto sul grafico giornaliero, conferma maggiormente la rottura. La linea ADX superiore a 20 e la DI+ > DI- ci dicono che il titolo, nel breve è in tendenza e che la tendenza è positiva.

L'indicatore di forza relativa è allineato al rialzo ormai da fine agosto, mostrando un titolo più forte del mercato anche se, nonostante la bella candela di venerdì, l'indicatore si è leggermente girato al ribasso. Nel complesso a mio parere rimane comunque positivo.

Che tipo di scenario possiamo ipotizzare sul titolo ?

Il mese di ottobre è stato il mese del recupero ritornando sui livelli di apertura del mese di luglio. L'inizio di novembre sembra voler continuare il momentum rialzista del mese precedente. La chiusura della candela di venerdì a mio parere, ha dato un buon segnale per poter continuare nel breve, il rialzo almeno fino alla prossima area di resistenza che potrebbe essere in area 9,50€/9,60€ circa. Per una continuazione, sarà importante non scivolare sotto gli 8,60€ circa.

Se la mia analisi ti è piaciuta lasciami un like come segno di ringraziamento.

Danilo Ruttino
Declinazione di responsabilità

Le informazioni ed i contenuti pubblicati non costituiscono in alcun modo una sollecitazione ad investire o ad operare nei mercati finanziari. Non sono inoltre fornite o supportate da TradingView. Maggiori dettagli nelle Condizioni d'uso.