GordonGeko1
Short

Stm in crash: scoppia la bolla dei chip?

MIL:STM   STMICROELECTRONICS
Continua il forte calo registrato da Stm dai massimi di 23 euro e che ammonta al 30%, con la struttura tecnica acquisita dal prezzo che non lascia molte speranze di recupero, adesso orientata a testare il nuovo supporto di 16.20.

Il quadro tecnico dunque inizia a peggiorare sensibilmente anche in un'ottica di lungo periodo, in quanto i corsi si avvicinano pericolosamente all'ultimo supporto disponibile che difende ancora il trend rialzista, ovvero 15.70 .

Infatti la violazione del livello di 16.55 ha di fatto annullato definitivamente la struttura rialzista di medio termine, attaccata a partire dal 25 luglio scorso, contribuendo a creare il potente canale ribassista visibile sul grafico allegato.

L'analisi delle configurazioni candlestick evidenza la formazione nelle ultime due settimane di una potente figura di continuazione ribassista, che non può essere giustificata solo dal fisiologico ribasso del Nasdaq, saldamente ancorato in prossimità dei massimi storici.

Il ribasso dei prezzi parte da molto lontano e probabilmente è giustificato da ragioni fondamentali, venendo ad esaurirsi la spinta legata alla domanda mondiale di chip, adesso in ribasso.

Per le prossime settimane purtroppo la dinamica discendente del titolo minaccia nuovi obiettivi da raggiungere, come 15.50 e 14.75, mentre solo un veloce recupero delle quotazioni oltre 17.40 può interrompere la fase discendente in atto .

Le indicazioni fornite lo scorso 10 agosto nell'articolo:"...la crisi turca è solo un pretesto...", si sono rivelate corrette: la strategia in opzioni suggerita con il minimo registrato oggi, ha reso circa il 30% rispetto alla discesa del titolo del 17%.

Strategia operativa

Per le posizioni long: collocare un ordine pendente a ridosso del livello di supporto di 15.35, con stop 14.35 e target 17.25; l'operazione presenta un profilo di rischio elevato.

Per le posizioni short: privilegiare l'acquisto di opzioni put, scadenza dicembre 2018, strike 17, per meglio ottimizzare eventuali posizioni long detenute in portafoglio o capitalizzare rendimenti maggiori rispetto alla vendita diretta del titolo.
IT Italiano
EN English
EN English (UK)
EN English (IN)
DE Deutsch
FR Français
ES Español
PL Polski
SV Svenska
TR Türkçe
RU Русский
PT Português
ID Bahasa Indonesia
MS Bahasa Melayu
TH ภาษาไทย
VI Tiếng Việt
JA 日本語
KO 한국어
ZH 简体中文
ZH 繁體中文
AR العربية
HE עברית
Home Screener azioni Screener forex Screener cripto Calendario economico Come funziona Caratteristiche Grafico Regolamento Moderatori Soluzioni per broker & siti web Widget Libreria di Grafici azionari Suggerisci funzionalità Blog & Novità FAQ Aiuto & Wiki Twitter
Profilo Impostazioni profilo Account e fatturazione I miei ticket di supporto Contatta il supporto Idee pubblicate Follower Seguiti Messaggi Privati Chat Esci