GordonGeko1

Telecom rialza la testa dopo il tonfo di venerdì

Long
MIL:TIT   TELECOM ITALIA
Sembrava interrompersi bruscamente venerdì scorso il lento ma inesorabile cammino rialzista per Telecom, che dai minimi dello scorso giugno mette a segno un rimbalzo di oltre il 16%.

Invece la pronta ripresa dell'indice ridona quanto meno maggiore resilienza ai supporti più ravvicinati frenando da subito ulteriori spinte volta a rovinare l'andamento ascendente delle ultime settimane.

È lodevole il tentativo fatto dal management di imprimere una svolta nella riduzione dell'enorme mole di debito attraverso una serie di dismissioni.

A cominciare dall'inizio delle trattative con Vodafone per cedere una quota in Inwit, incassando circa un miliardo, mentre altre risorse dovrebbero arrivare dalla cessione del sezione dedicata al credito al consumo, completando le strategie di valorizzazione degli asset di Telecom.

Perché acquistare azioni Telecom
Osservando con attenzione l'evoluzione del prezzo emerge la famigerata black marubozu , formatasi venerdì scorso.

Dalla chiara valenza negativa, il pattern candlestick pur frenando le prospettive di crescita oltre il target psicologico di 0.50, non presenta dimensioni tali da pregiudicare il canale rialzista originatosi a partire dai minimi di giugno a 0.4340 .

L'analisi dell'indicatore di trend cci sul grafico giornaliero non perde i valori positivi attestandosi oltre i 40 punti, prospettando ancora buone probabilità di superare quota 0.51€.

Rischi sulle posizioni di Telecom

Viste le difficoltà a superare quota 0.51 conviene impiegare piccole porzioni del portafoglio, aspettando ulteriori test dei supporti più bassi a 0.47 .

Lo scenario ribassista alternativo si farà concreto soltanto al superamento verso il basso di quota 0.455.

Da questo livello sarà possibile difendersi acquistando opzioni Put, strike 0.48 , scadenza settembre 2019, nell'eventualità entro il mese di agosto i prezzi dovessero rompere al ribasso quota 0.47 .

Commenti