DomenicoIvanPontillo

Volatilità: cosa ci dicono lo Skew ed il Put/Call Ratio

CBOE:VVIX   CBOE VIX VOLATILITY INDEX
Dall’analisi del pannello della volatilità, ho visto alcuni dati difficili da ignorare. Non mi soffermerò a parlare del VIX o del VVIX ; abbiamo capito che in questa fase si attestano su valori alti, in corrispondenza dei quali è compatibile una fase di storno.

Ciò che mi ha particolarmente colpito sono il Put/Call Ratio e lo Skew Index.

Sappiamo che il Put/Call ratio esprime il rapporto tra le opzioni Put (visione non rialzista) e le opzioni Call (visione non ribassista). Un rapporto maggiore a 1 va a determinare una preferenza per le opzioni di vendita, mentre per valori inferiori a 1 il sentiment degli operatori volge verso le opzioni in acquisto. Possiamo notare come nel momento in cui scrivo il rapporto è di 1.186 in fase di rialzo con una propensione per le opzioni Put. Questo può significare l’adozione di politiche di copertura o speculazione in previsione dei ribassi del mercato. Possiamo notare come a marzo 2020, il ratio ha raggiunto un valore di 1.282

Altro indice degno di nota è lo Skew. Esso viene calcolato prendendo in considerazione la differenza dei prezzi delle opzioni ATM e OTM. Generalmente, per valori dello Skew superiori a 140, ci si allontana da una distribuzione dei prezzi normale di tipo gaussiana e aumenta il rischio di movimenti anomali sia in senso positivo che negativo. La sua lettura deve essere affiancata a quella del Vix e del VVIX . In generale bisognerebbe restare prudenti per valori dello Skew superiori a 140 e del Vix elevati.

Il mio personale consiglio: se proprio non riusciamo a stare con le mani in mano e sentiamo il bisogno di effettuare operazioni (magari perché si realizza un qualche setup dei nostri sistemi), meglio adottare una size inferiore, magari la metà di quella che avremmo impiegato durante un periodo “sereno”. In questa maniera riusciremo a godere di due benefici:
• Appagamento “morale” con ingresso basato su un profilo di rischio inferiore;
• Possibilità di godere di eventuali recuperi delle quotazioni.



Domenico Ivan Pontillo