L'alert su uno strumento spread non si attiva o si attiva male

In un grafico spread (che mette in rapporto aritmetico due o più strumenti), le candele nuove sono creare con i dati tick, mentre le candele vecchie sono costruite sulla base dei dati dei minuti. La differenza sta nel fatto che i tick interni ad una barra non sono compresi nella visualizzazione storica del grafico. È una particolarità tipica del calcolo dei grafici spread. La sequenza dei movimenti di prezzo all'interno della barra/candela sono invece determinanti nella creazione delle candele in tempo reale. 

Il server degli alert processa i dati che riceve in tempo reale, mentre quello dedicato al grafico prende in considerazione anche i dati passati. Ne risulta che le candele costruite su questi due server possono avere discrepanze, e portare all'attivazione di alert che a te paiono insensati sulla base di ciò che vedi nel grafico.

Al momento, non c'è soluzione al problema, e quindi sconsigliamo fortemente l'utilizzo di alert nei grafici spread, cioè quelli dove due o più strumenti sono in relazione aritmetica tra loro.

Home Screener azioni Screener forex Screener cripto Calendario economico Come funziona Caratteristiche Grafico Costi Invita un amico Regolamento Centro di supporto Soluzioni per broker & siti web Widget Librerie grafiche Libreria grafica leggera Blog & Novità Twitter
Profilo Impostazioni profilo Account e fatturazione Invita un amico I miei ticket di supporto Centro di supporto Idee pubblicate Follower Seguiti Messaggi Privati Chat Esci