Coefficiente di Correlazione (CC)

Definizione

Il Coefficiente di correlazione (CC) viene utilizzato in statistica per misurare la correlazione tra due serie di dati. Nel mondo del trading, queste serie di dati sarebbero azioni, ETF o qualsiasi altro strumento finanziario. La correlazione tra due strumenti finanziari, in poche parole, indica quanto questi si muovono in modo simile fra loro, in una scala che va da 1 a -1. Più il coefficiente di correlazione è vicino a 1, maggiore è la loro correlazione positiva, quindi gli strumenti si muoveranno in modo simile. Più è la correlazione è vicina a -1, più si muovono in direzioni opposte. Un valore su 0 indica che non esiste alcuna correlazione.

Alta correlazione positiva

Storia

Il coefficiente di correlazione viene utilizzato non solo nella finanza, ma nell'analisi statistica, che abbraccia molti argomenti diversi, da centinaia di anni.

Calcoli

Il calcolo del coefficiente di correlazione utilizza la chiusura dei prezzi. L'esempio seguente verrà realizzato utilizzando la chiusura di 12 periodi per SPY e JPM:

(i numeri possono variare leggermente a causa dell'arrotondamento)

PERIODODATASTRUMENTO 1STRUMENTO 2

 


 


 


 


 

DataSPYJPM




18/1/2013170.66 56.54 
28/2/2013170.95 56.40 
38/5/2013170.70 56.10 
48/6/2013169.7355.49 
58/7/2013169.18 55.30 
68/8/2013169.80 54.83 
78/9/2013169.31 54.52 
88/12/2013169.11 54.09 
98/13/2013169.61 54.29 
108/14/2013168.74 54.15 
118/15/2013166.38 53.29 
128/16/2013165.83 51.83 

Tutti i dati necessari dovranno essere impostati, preferibilmente in una tabella, seguendo tre step.

1. Innanzitutto, ogni periodo deve essere elevato al quadrato per entrambi i titoli.

PERIODODATASTRUMENTO 1STRUMENTO 2








DataSPYJPMSPY ^ 2JPM ^ 2






18/1/2013170.66 56.54 29124.843196.77
28/2/2013170.95 56.40 29223.903180.96 
38/5/2013170.70 56.10 29138.49 3147.21
48/6/2013169.7355.49 28808.273079.14
58/7/2013169.18 55.30 28621.873058.09
68/8/2013169.80 54.83 28832.043006.33
78/9/2013169.3154.52 28665.882972.43 
88/12/2013169.11 54.09 28598.192925.73
98/13/2013169.61 54.29 28767.552947.40
108/14/2013168.74 54.15 28473.192932.22
118/15/2013166.38 53.29 27682.302839.82
128/16/2013165.83 51.83 27499.59 2686.35 

2. Moltiplica il valore di ogni periodo di SPY per ciascun periodo di JPM (vedi ultima colonna).

PERIODODATASTRUMENTO 1STRUMENTO 2










DataSPYJPMSPY ^ 2
JPM ^ 2
SPY x JPM







18/1/2013170.66 56.54 29124.843196.779649.12
28/2/2013170.95 56.40 29223.903180.96 9641.58
38/5/2013170.70 56.10 29138.49 3147.219576.27
48/6/2013169.7355.49 28808.273079.149418.32
58/7/2013169.18 55.30 28621.873058.099355.65
68/8/2013169.80 54.83 28832.043006.339310.13
78/9/2013169.31 54.52 28665.882972.43 9230.78
88/12/2013169.11 54.09 28598.192925.739147.16
98/13/2013169.61 54.29 28767.552947.409208.13
108/14/2013168.74 54.15 28473.192932.229137.27
118/15/2013166.38 53.29 27682.302839.828866.39
128/16/2013165.83 51.83 27499.59 2686.35 8594.97 

3. Trova il valore medio per ogni colonna.

PERIODODATASTRUMENTO 1STRUMENTO 2










DataSPYJPMSPY ^ 2
JPM ^ 2
SPY x JPM







18/1/2013170.66 56.54 29124.843196.779649.12
28/2/2013170.95 56.40 29223.903180.96 9641.58
38/5/2013170.70 56.10 29138.49 3147.219576.27
48/6/2013169.7355.49 28808.273079.149418.32
58/7/2013169.18 55.30 28621.873058.099355.65
68/8/2013169.80 54.83 28832.043006.339310.13
78/9/2013169.3154.52 28665.882972.43 9230.78
88/12/2013169.1154.09 28598.192925.739147.16
98/13/2013169.6154.29 28767.552947.409208.13
108/14/2013168.7454.15 28473.192932.229137.27
118/15/2013166.38 53.29 27682.302839.828866.39
128/16/2013165.83 51.83 27499.59 2686.35 8594.97 

Media169.166754.735828619.67622997.70499261.3142

Ora che tutti i dati sono stati disposti correttamente in una tabella, è possibile completare il resto della formula. Anche questa parte si esegue in tre passaggi.

  1. Calcola la varianza per entrambi gli strumenti. Varianza = media quadrata - (Valore medio * Valore medio)
    Varianza SPY: 2,3151
    Varianza JPM: 1,697
  2. Calcola la covarianza degli strumenti. Covarianza = (valore medio di str1 x str2) - (valore medio di str1 x valore medio di str2)
    Covarianza SPY & JPM = 1,8395
  3. Calcola il coefficiente di correlazione. Coefficiente di correlazione = Covarianza / Radice di (varianza str1 x varianza str2)

Coefficiente di correlazione SPY e JPM = 0,9432

Le basi

Anche se il Coefficiente di Correlazione (CC) si muove all'interno di una banda da 1 a -1, non è considerato un oscillatore. I valori oscillano tra correlazione positiva e negativa, indicando quanto i loro prezzi si muovono insieme. Un coefficiente di correlazione di +1 è una correlazione positiva perfetta e si muovono in perfetta sincronia. Un coefficiente di correlazione di -1 è una correlazione negativa perfetta e si muovono in direzioni opposte esatte. Entrambi questi estremi sono rari e il coefficiente di correlazione spesso fluttuerà tra i due. Il coefficiente di correlazione pari a 0 è il punto centrale che indica che attualmente non esiste alcuna correlazione tra i due strumenti.

Alta correlazione negativa

Cosa cercare

A differenza di molti indicatori di analisi tecnica, il coefficiente di correlazione è l'ideale per investimenti a lungo termine. Se un investitore sta optando per un portafoglio veramente diversificato, il coefficiente di correlazione può rivelarsi molto utile. Può aiutarti a mettere a confronto tra loro gli strumenti del tuo portafoglio. In altre parole, avendo strumenti con bassa correlazione, si possono evitare inutili e duplici rischi.

Riassumendo

Come accennato in precedenza, il coefficiente di correlazione può essere uno strumento utile per assemblare un portafoglio diversificato. Una cosa da tenere sempre presente, tuttavia, è che la correlazione tra due strumenti può e cambia di volta in volta. Questo indicatore aiuterà il trader a essere consapevole di tali cambiamenti e a modificare di conseguenza i propri investimenti.

Input

Simbolo

Il secondo strumento che verrà quindi confrontato con lo strumento originale sul grafico.

Periodo

Il periodo di tempo da utilizzare nel calcolo della correlazione. 20 giorni è l'impostazione predefinita.

Sorgente

Determina quali dati di ciascuna barra verranno utilizzati nei calcoli. Chiusura è l'impostazione predefinita.

Stile

Correlazione

Attiva o disattiva la visibilità del coefficiente di correlazione nonché la visibilità di una linea che mostra il suo valore corrente. Può anche selezionarne il colore, lo spessore della linea e lo stile visivo (Area è l'impostazione predefinita).

Home Screener azioni Screener forex Screener cripto Calendario economico Come funziona Caratteristiche Grafico Costi Invita un amico Regolamento Centro di supporto Soluzioni per broker & siti web Widget Librerie grafiche Libreria grafica leggera Blog & Novità Twitter
Profilo Impostazioni profilo Account e fatturazione Amici invitati Coin I miei ticket di supporto Centro di supporto Idee pubblicate Follower Seguiti Messaggi Privati Chat Esci