Ivangforex

AUDCAD, cross interessante per potenziale SHORT

Short
OANDA:AUDCAD   Dollaro australiano/Dollaro canadese
In una giornata che vede i mercati privi della liquidità nord americana (Wall Street ha tenuto la saracinesca abbassata per festeggiare il Giorno del Presidente), le coppie valutarie hanno anch'esse evidenziato movimenti assolutamente laterali. Eccezion fatta per la solita, imprevedibile volatilità "cattiva" di momenti come questi, abbiamo avuto la possibilità di analizzare con attenzione le coppie più importanti del Forex e di evincere alcuni spunti di rilievo.

Il cross in oggetto era in realtà sotto la lente di ingrandimento da diverso tempo, in quanto sul grafico weekly allegato sembrava formarsi un'area di distribuzione e in quanto tale possibile preludio alla discesa del prezzo. La rottura del supporto, evidenziato in figura tramite linea blu, e successivo retest ha confutato lo scenario ribassista. Altro elemento non trascurabile è rappresentato dalla distribuzione volumetrica, che proprio all'intero dell'area distributiva ha assunto una conformazione a campana (o distribuzione gaussiana) tipica di tali movimenti.

A questo punto sembrano essersi spalancate le porte al ribasso, difatti il primo livello volumetrico interessante è collocato in area 0,87 circa e quindi quasi 2 figure al di sotto dell'attuale livello (che ha rotto il supporto psicologico posizionato sulla cifra tonda 0,89).



Scendendo di time frame, passando quindi al 4 ore utile come trigger d'ingresso in posizione, abbiamo notato il cedimento di un'area triangolare di consolidamento. Il cedimento è avvenuto sul supporto, evidentemente a seguito di una pressione ribassista che ha caratterizzato la sessione europea odierna. Il primo livello supportivo volumetrico è ubicato a 0,88650 ma come detto l'analisi settimanale non sembra darci i presupposti per l'eventuale inversione del trend ribassista. Poi è chiaro, nulla nel trading è certezza matematica e qualora dovesse cambiare lo scenario aggiorneremo l'analisi.
Commento: In questo momento le quotazioni hanno raggiunto un livello estremamente interessante, ovvero l'area di 0,88. Rispetto a quando abbiamo proposto l'analisi il cross ha percorso circa una figura al ribasso, ma qualora dovesse rompere definitivamente anche la soglia psicologica 0,8800 ci sarebbe ancora spazio e tempo per giungere all'obbiettivo supportivo volumetrico.
Commento: Il cross è giunto a ridosso del target ipotizzato, sfiorando area 0,87. A questo punto si potrebbe optare per la chiusura con bel profitto, in alternativa chi volesse attendere l'eventuale test del livello 0,87 potrebbe gestire l'operazione in trailing stop. A questo punto, eventualmente, si potrebbe anche provare a tenere e valutare l'eventuale cedimento del supporto volumetrico settimanale.
Trade chiuso: obiettivo raggiunto

Commenti