Peter_Braganti

WisdomTree - Tactical Daily Update - 23.12.2021

TVC:BTPBUND   SPREAD BTP-BUND 10Y (CALCULATED BY TRADINGVIEW)
Ottimismo ripristinato, per ora, sui mercati azionari: quanto puo’ durare?
Commissario all’economia UE Gentiloni vede rallentamento nel 4’ trimestre.
Biden tratta col senatore Manchin: ottimismo sul varo di Build Back Better.
Watch-out! Si accentua il rialzo dei tassi sui governativi europei.


La giornata borsistica di ieri, 22 dicembre, pur con ridotti volumi scambiati, tipici del periodo natalizio, e’ stata positiva, con chiusure in rialzo e sui massimi di giornata per i principali indici europei. All’approccio costruttivo verso l’investimento azionario hanno contribuito la prospettiva di una buona efficacia dei vaccini esistenti contro la variante Omicron, e conseguenti impatti limitati sull’economia globale.

L’apertura positiva di Wall Street ha favorito l’accelerazione sul finale: Dax tedesco e AEX olandese hanno guadagnato +0,9%, Cac40 francese +1,2%, Ibex spagnolo +0,8%, FtseMib italiano ed Ftse100 inglese +0,6%.

Anche per i maggiori listini americani e’ stata una seduta di robusti recuperi, col Nasdaq a primeggiare, +1,2%, S&P500 +1,0% e Dow Jones +0,7%, trainati dai comparti tecnologia e salute.

Negli States il fronte piu’ caldo resta quello della difficoltosa approvazione del Piano governativo di spesa 'Build Back Better', fortemente voluto dal Presidente Biden, che allo scopo sta trattando col senatore democratico “ribelle” Joe Manchin.

Il voto di quest’ultimo e' quanto mai decisivo dopo che, la scorsa settimana, il senatore Dem ha negato il suo supporto, puntando a ridimensionare e rimodulare la spesa da quasi 2.000 miliardi di Dollari. Sul tema sembra prevalere un cauto ottimismo.

I mercati azionari si avviano a concludere un 2021 di grandi soddisfazioni, ma l’ottimismo sull’evoluzione della pandemia e’ molto ondivago e sensibile ai dati giornalieri sui contagi che purtroppo continuano a peggiorare.

Sul tema del possibile impatto della 4’ ondata di contagi si e’ espresso ieri il Commissario europeo all'Economia Paolo Gentiloni, convinto che nel quarto trimestre 2021 la ripresa economica abbia rallentato a causa delle misure di contenimento via via introdotte.

La variante Omicron e’ una minaccia anche per la prospettiva economica cinese. Secondo l’agenzia di stampa governativa Xinhua, il Governo considera la situazione “seria e complicata” e per contenere il virus interviene drasticamente all’insorgere di nuovi focolai. Ad esempio, 13 milioni di abitanti della città di Xi’an sono di nuovo assoggettati ad un duro lockdown, simile a quello del gennaio 2020.










Anche negli Usa l’invito a vaccinarsi tutti e’ stato ribadito dal Presidente Biden nel suo discorso alla Nazione di martedi’ 21. Ricordando ai “non vaccinati che hanno buone ragioni per essere preoccupati", Biden ha comunque escluso che si possa tornare al lockdown del marzo 2020, che “paralizzo’” gli Stati Uniti.

L’economia Usa e’ forte, lo dimostrano altri dati macroeconomici pubblicati ieri: vendite di case esistenti aumentate a novembre per il 3’ mese consecutivo, e fiducia dei consumatori cresciuta piu’ della attese.

Il Pil (prodotto interno lordo) Usa nel terzo trimestre e' stato intanto rivisto da +2,1% a +2,3%. In peggiormento, da 0,75 a 0,37, ma senza drammi, l'indice della Fed regionale di Chicago che indica un rallentamento della velocita’ di crescita dell'attivita' manufatturiera a novembre.

Oggi, 23 dicembre, occhi aperti su richieste settimanali di sussidi di disoccupazione, ordini di beni durevoli, spese e redditi personali di novembre.

Sul versante delle materie prime, in evidenza il recupero del prezzo del petrolio che ieri, per un barile di Wti (West texas intermediate) e’ risalito oltre 72 Dollari, in rialzo del +1,3%.

A preoccupare, tuttavia, e’ soprattutto il prezzo stellare del gas naturale: l’andamento delle forniture dalla Russia e’ erratico proprio mentre l’inverno determina picchi di consumi per riscaldamento ed elettricita’.

I metalli preziosi, oro ed argento in particolare, complice il duplice allarme pandemia e inflazione, sembrano suscitare maggiore interesse rispetto al periodo autunnale: il prezzo dell’oro, sembra creare una base sopra 1.800 Dollari/oncia, quello dell’argento, col +3% dell’ultima settimana, e’ tornato a 22,8.

Sul mercato valutario prosegue la fase di assestamento del Dollaro scambiato stamani, 23 Dicembre, a 1,133 verso Euro . Il Dollar index , in discesa per il quarto giorno consecutivo, segna 96,05 (ore 11.00 CET). Trascurate le “crypto”, Bitcoin 1,4% a 48.400 Dollari.

Si accentua la tendenza al rialzo dei rendimenti dei governativi europei: quello del BTP decennale italiano sale a +1,12%, livello brevemente toccato a inizio novembre, e lo spread con il Bund 10 anni tedesco supera 138 punti base, ai massimi da ottobre 2020 (vedere grafico). Stabili i Treasury Usa, col rendimento del decennale in leggero recupero a +1,47% (ore 13.00 CET).

La mattinata asiatica ed europea, mediamente +0,8 e +0,7% rispettivamente, conferma la ritrovata propensione al rischio: per il terzo giorno l'indice MSCI Asia-Pacific e’ in rialzo, col Nikkei giapponese a +0,83%, CSI300 di Shangha&Shenzhen +0,70% e Hang Seng di Hong-Kong+0,40%.

Informazioni importanti
Comunicazioni emesse all’interno dello Spazio economico europeo (“SEE”): Il presente documento è stato emesso e approvato da WisdomTree Ireland Limited, società autorizzata e regolamentata dalla Central Bank of Ireland.
Comunicazioni emesse in giurisdizioni non appartenenti al SEE: Il presente documento è stato emesso e approvato da WisdomTree UK Limited, società autorizzata e regolamentata dalla Financial Conduct Authority del Regno Unito.
Per fare riferimento a WisdomTree Ireland Limited e a WisdomTree UK Limited si utilizza per entrambe la denominazione “WisdomTree” (come applicabile). La nostra politica sui conflitti d’interesse e il nostro inventario sono disponibili su richiesta.
Solo per clienti professionali. Le informazioni contenute nel presente documento sono fornite a titolo meramente informativo e non costituiscono né un’offerta di vendita né una sollecitazione di un’offerta di acquisto di titoli o azioni. Il presente documento non deve essere utilizzato come base per una qualsiasi decisione d’investimento. Gli investimenti possono aumentare o diminuire di valore e si può perdere una parte o la totalità dell’importo investito. Le performance passate non sono necessariamente indicative di performance future. Qualsiasi decisione d’investimento deve essere basata sulle informazioni contenute nel Prospetto informativo di riferimento e deve essere presa dopo aver richiesto il parere di un consulente d’investimento, fiscale e legale indipendente.
Il presente documento non è, e in nessun caso deve essere interpretato come, una pubblicità o qualsiasi altro strumento di promozione di un’offerta pubblica di azioni o titoli negli Stati Uniti o in qualsiasi provincia o territorio degli Stati Uniti. Né il presente documento né alcuna copia dello stesso devono essere acquisiti, trasmessi o distribuiti (direttamente o indirettamente) negli Stati Uniti.
Il presente documento può contenere commenti indipendenti sul mercato redatti da WisdomTree sulla base delle informazioni disponibili al pubblico. Benché WisdomTree si adoperi per garantire l’esattezza del contenuto del presente documento, WisdomTree non garantisce né assicura la sua esattezza o correttezza. Qualsiasi terzo fornitore di dati di cui ci si avvalga per reperire le informazioni contenute nel presente documento non rilascia alcuna garanzia o dichiarazione di sorta in relazione ai suddetti dati . Laddove WisdomTree abbia espresso dei pareri relativamente al prodotto o all’attività di mercato, si ricorda che tali pareri possono cambiare. Né WisdomTree, né alcuna consociata, né alcuno dei rispettivi funzionari, amministratori, partner o dipendenti, accetta alcuna responsabilità per qualsiasi perdita, diretta o indiretta, derivante dall’utilizzo del presente documento o del suo contenuto.
Il presente documento può contenere dichiarazioni previsionali, comprese dichiarazioni riguardanti le attuali aspettative o convinzioni in relazione alla performance di determinate classi di attività e/o settori. Le dichiarazioni previsionali sono soggette a determinati rischi, incertezze e ipotesi. Non vi è alcuna garanzia che tali dichiarazioni siano esatte, e i risultati effettivi possano discostarsi significativamente da quelli previsti in dette dichiarazioni. WisdomTree raccomanda vivamente di non fare indebito affidamento sulle summenzionate dichiarazioni previsionali.
I rendimenti storici ricompresi nel presente documento potrebbero essere basati sul back test, ossia la procedura di valutazione di una strategia d’investimento, che viene applicata ai dati storici per simulare quali sarebbero stati i rendimenti di tale strategia. Tuttavia, i rendimenti basati sul back test sono puramente ipotetici e vengono forniti nel presente documento a soli fini informativi. I dati basati sul back test non rappresentano rendimenti effettivi e non devono intendersi come un’indicazione di rendimenti effettivi o futuri.


Per ulteriori informazioni:

https://bit.ly/wisdomtree-daily-update
Declinazione di responsabilità

Le informazioni ed i contenuti pubblicati non costituiscono in alcun modo una sollecitazione ad investire o ad operare nei mercati finanziari. Non sono inoltre fornite o supportate da TradingView. Maggiori dettagli nelle Condizioni d'uso.