Marco_Bernasconi

Sai come muoverti in un mercato in "trading range" come questo?

DJCFD:DJI   Indice Dow Jones Industrial Average
Le opportunità che un mercato in "trading range" come questo può offrire sono moltissime.
Sai come approfittarne?


Facciamo un riepilogo di cosa è successo ieri e capiremo quali sono stati i principali market movers:

• I settori del'S&P 500 che sono andati peggio sono stati Information Technologies, Communication Services e l’Health Care. Quelli che sono andati meglio invece: Energetico, Finanziario e l’immobiliare.
• A Wall Street è aumentata la cautela tra le preoccupazioni per l'economia ancora in difficoltà a causa della recente pandemia di coronavirus e dall’aumento dei contagi in quasi tutte le nazioni europee, che stanno spingendo tutti i governi a nuovi lock down parziali.
• Tutto questo si è notato ad inizio giornata quando gli investitori hanno continuato a vendere e quindi a togliere i propri soldi dagli investimenti rischiosi.
• Come detto anche ieri negli Stati Uniti l'ottimismo che c'era la settimana scorsa che l'amministrazione Trump e il congresso raggiungeranno un accordo è molto calato.
• Il report governativo ha comunicato giovedì che il numero di americani in cerca di aiuti per la disoccupazione è aumentato più delle aspettative nell’ultima settimana. L'economia è ancora a corto di circa 10,7 milioni di posti di lavoro per recuperare tutti i 22 milioni di posti di lavoro che sono andati persi da quando la pandemia ci ha colpito.
• La spesa dei consumatori, che è il vero barometro dell’economia degli Stati Uniti, è calata dopo la scadenza dei precedenti sussidi di disoccupazione.
Se si sommano cattive notizie a cattive notizie lo scenario non può che essere deprimente, quindi il discorso sui supporti e gli stimoli della politica all'economia che si allontana sommato al numero dei contagi che cresce sommato alle possibilità di lockdown che aumentano non possono che dare il risultato che vediamo sul mercato.
Allo stesso tempo non ritengo che il mercato calerà più di tanto perché, anche se non immediatamente, le cose che gli investitori si aspettano e cioè un'altra serie di stimoli monetari (magari a gennaio) e l'arrivo di vaccini insieme a continui sforzi per sviluppare trattamenti di cura sono oramai vicini. Il mercato è sicuro che queste cose arriveranno l'incertezza sta solo nel quando.

• In tutto l'S&P 500, gli analisti si aspettano che le aziende segnalino un altro calo dei profitti estivi rispetto ai livelli dell'anno precedente. Ma prevedono un calo moderato rispetto al calo di quasi il 32% della primavera, dato che l'economia ha mostrato segni di miglioramento.
• Un innalzamento delle infezioni da coronavirus in Europa ha aggiunto per gli investitori un motivo di cautela. Si teme che l'Europa stia esaurendo le possibilità di controllare il nuovo focolaio, dato che le infezioni hanno raggiunto picchi record giornalieri in Germania, Repubblica Ceca, Italia e Polonia. La Francia ha imposto il coprifuoco alle 21:00 in molte delle sue più grandi città e i londinesi si trovano ad affrontare nuove restrizioni sui viaggi a causa delle continue e crescenti restrizioni
• Mentre tutto questo avviene continua il teatrino della campagna elettorale americana, ora l'attenzione è accentrata sul fatto che se Biden vorrà incontrare Trump dopo la sua recente positività o se costringerà Trump a fare un tampone anti Covid 19.


La mia view continua ad essere di questo tipo, io mi aspetto un mercato in laterale con un grafico a denti di sega e gli investitori che oscillano tra l'ottimismo per un possibile vaccino contro il coronavirus e il disagio per la pesantezza dell'attività economica statunitense.

Ieri, ancora correzione delle borse mondiali.

• Eurostoxx50 -2,46% a 3192 punti,
S&P500 -0.15% a 3483.34 punti
• il Nasdaq100 -0.72% a 11.898 punti

DAX -2,5% e FTSE MIB
• Con le perdite di ieri si sono, riallineati come dicevo ieri nella mia analisi.


Conclusioni:

La correzione iniziata martedì è continuata.
I rischi di accelerazione al ribasso causati dalla crescita esponenziale dei nuovi casi di Coronavirus in Europa e dalla vicina scadenza dei derivati di ottobre in America sono stati annunciati e si sono verificati
L’America aveva perso il giorno prima l’Europa si è allineata il giorno dopo é però evidente che la pressione di vendita è bassa e non aumenta.
I tweet di Donald Trump nella giornata di ieri parlando di stimolo economico hanno migliorato il sentiment.
La volatilità VIX é invariata a 26. 40 punti.

Nel complesso la seduta ha confermato che in America si sta svolgendo una correzione di grado minore.
Come ripetuto vedo un mercato laterale negativo ma non un rischio di ribasso anche perché il numero dei titoli che partecipano al rialzo continuano a salire.


La tendenza di base è neutra c’è un solido supporto sui limiti inferiori dei canali d'oscillazione, penso che molto probabilmente però non verrà raggiunto nessuno dei due limiti. Visto che il sentiment di fondo della borsa americana é ancora rialzista é probabile che la correzione serva solo ad eliminare l'ipercomperato e che di conseguenza sia di poca ampiezza e si fermi prima.
Vedo l'S&P500, che è l’indice sempre da tenere in considerazione, a 3400 punti e poi in laterale fino alle elezioni.
Vedremo giorno per giorno cosa accadrà.

Vi dico subito che la mia posizione a breve (sottolineo a breve), nel mercato dei future è la seguente:

• SHORT per FIB Scad. DIC 20 da 19.150 consiglio • Mio take profit and reverse per 16/10 ore 17:39 “Buy se minore di” 18.970
• NASDAQ - Mia posizione nel mercato: FLAT consiglio • Mio nuovo ingresso nel mercato per 16/10 ore 22:55 “Buy se minore di” 11.448 • OPPURE • Mio nuovo ingresso nel mercato ore 22:55 “Sell se maggiore di” 12.533
• SHORT per DOW JONES Scad. DIC 20 da 27.427 consiglio • Mio take profit and reverse per 16/10 ore 22:55 “Buy se minore di” 27.754
• SHORT per S&P 500 Scad. DIC 20 da 3.368 consiglio • Mio take profit and reverse per 16/10 ore 22:55 “Buy se minore di” 3.375


Consiglio a chi segue le mie indicazioni sui futures di considerare che durante il giorno è possibile l’aggiustamento degli stop e dei take profit.

Uno degli errori più comuni dei traders di futures è quello di far accadere che un'operazione vincente si trasformi in una perdente.
A causa delle dinamiche del trading di futures con leva finanziaria e volatilità, molti trader lasciano che le loro emozioni rallentino il loro processo decisionale.
Un trader esperto deve avere un piano di disciplina ben dettagliato in cui l'obiettivo primario è quello di ridurre il rischio.
Il bagaglio del trader deve includere: gestione del rischio, trailing stop tecnici, il targeting. regole per la riduzione del rischio per il trading sui futures .
Domani se vorrete leggermi ancora vi dirò come sarà la mia posizione.

Come vedo la borsa oggi?

Oggi scadono i derivati di ottobre. Mi aspetto volatilità durante la giornata ma in linea di massima la chiusura stasera dovrebbe situarsi sui livelli d'apertura o poco più in basso. Il recupero ieri sera a New York mi è sembrato immotivato oggi mi aspetto New York leggermente negativa. Vediamo se questo influenzerà già negativamente la chiusura di Milano.

Visita il mio canale YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCG1UFEumkuddI0CM8Il-P3w
Prova GRATIS i servizi qui: https://orsoetoro.com/prova-gratuita-dei-servizi
Guadagna con le “le azioni dimenticate” qui:
https://www.orsoetoro.com/one-shot

Commenti

Home Screener azioni Screener forex Screener cripto Calendario economico Come funziona Caratteristiche Grafico Costi Invita un amico Regolamento Centro di supporto Soluzioni per broker & siti web Widget Librerie grafiche Libreria grafica leggera Blog & Novità Twitter
Profilo Impostazioni profilo Account e fatturazione Amici invitati Coin I miei ticket di supporto Centro di supporto Idee pubblicate Follower Seguiti Messaggi Privati Chat Esci