UnknownUnicorn4704838

ENI Sui massimi da 15 mesi, importante scoperta nel Mar del Nord

Long
ENI (MIL:ENI)  
MIL:ENI   ENI
Eni accelera in rialzo e si avvicina ai nuovi massimi annuali.

Eni stima fra 35 e 65 milioni di barili in posto come conseguenza della nuova scoperta attraverso Vår Energi, partecipata con il 69,85% mentre il restante 30,15% fa capo a HitecVision, nella licenza PL554 nel Mare del Nord . Lo rende noto un comunicato.

Vår Energy detiene il 30% di interesse partecipativo nella licenza assieme a Equinor EQNR .OL che agisce come operatore con il 40% e Aker BP con il 30%.

Il pozzo aveva come obiettivo un blocco geologico isolato vicino alla scoperta di Garantiana ed è localizzato a circa 30 Km dal campo di Snorre, in una profondità d'acqua di 385 metri, sottolinea il comunicato. Sul pozzo è stata eseguita una intensa campagna di acquisizione dati e campioni oltre a una prova di produzione che ha dato buoni risultati con una produzione massima di oltre 7.500 barili giorno di olio e 3,8 KSm3 di gas associato.

Eni , con un guadagno del 27% da inizio anno, sovraperforma nettamente il settore di appartenenza (Stoxx Oil & Gas +13%) e l'indice globale (Stoxx 600 +15,50%).

Alziamo l'allerta perchè una chiusura di seduta/settimana sopra 10,70 euro completerebbe una figura impulsiva dall'enorme potenziale. I livelli pre-covid sono ancora molto lontani verso area 14 euro e potrebbero rappresentare l'obiettivo finale del movimento (upside potenziale +40% circa).