mattiabonetti_

ELEZIONI, INFLAZIONE E MERCATO DEL LAVORO!

FX:EURUSD   Euro / Dollaro
Il secondo turno delle elezioni parlamentari francesi ha dato un risultato a sorpresa.
Mentre era ampiamente previsto che il Rassemblement National (RN) di Marine Le Pen non avrebbe raggiunto la maggioranza, l'alleanza di sinistra Nouveau Front Populaire (NFP) ha inaspettatamente ottenuto più seggi (182) di qualsiasi altro partito.
Il gruppo centrista del presidente Emmanuel Macron è arrivato secondo.

EUR/USD ha registrato un aumento di volatilità durante l'apertura delle contrattazioni settimanali, rientrate durante la sessione di Londra.

USD:

Le buste paga non agricole degli Stati Uniti sono aumentate di 206.000 unità a giugno, superando il consenso di 191.000.


Perchè il dollaro non si è apprezzato dopo il rilascio delle notizie?

La lettura precedente di 272.000 è stata rivista a ribasso a 218.000, di conseguenza sono già 2 le letture riviste a ribasso negli ultimi 2 mesi.
Il tasso di disoccupazione è salito al 4,1% a giugno dal 4,0% del mese precedente.
Si tratta del tasso più alto da novembre 2021.


Se il mercato del lavoro continua a raffreddarsi e l'inflazione lo consente, la banca centrale sposterà parte della sua attenzione dalla stabilità dei prezzi per concentrarsi sempre più sull'altra questione, che è la massima occupazione.

Giovedì e venerdì verranno pubblicati due dati americani molto importanti: inflazione e prezzi alla produzione.
Le aspettative degli economisti vedono un aumento dello 0,2% su base mensile, in linea con il consenso, il che dovrebbe essere sufficiente per far sì che i mercati continuino a scommettere su un taglio dei tassi a settembre, che ora è scontato al 70%.


GBP:

Gli sviluppi della politica francese, le aspettative macroeconomiche statunitensi e le aspettative sui tassi della Banca d'Inghilterra rimarranno i principali driver della sterlina questa settimana.
Ai funzionari della BoE è stato impedito di commentare pubblicamente durante la campagna elettorale, e questo aiuta a spiegare perché i tassi del Regno Unito hanno ampiamente seguito l'azione dei prezzi negli Stati Uniti.
Per quanto riguarda le considerazioni valutarie a medio e lungo termine, le restrizioni di bilancio che il nuovo governo dovrà affrontare suggeriscono un indebolimento dei fondamentali economici per la sterlina e una certa pressione al deprezzamento.

Buon trading a tutti
Declinazione di responsabilità

Le informazioni ed i contenuti pubblicati non costituiscono in alcun modo una sollecitazione ad investire o ad operare nei mercati finanziari. Non sono inoltre fornite o supportate da TradingView. Maggiori dettagli nelle Condizioni d'uso.