HerybertoBiondi

Trend is your friend VS Contrarian (luuugo ma vale leggerlo...)

FX:EURUSD   Euro / Dollaro
Buongiorno Traders,
questa settimana, la prima in questo social, mi accorgo di avere sconquassato degli equilibri.
E giustamente, quando accade, ecco due schieramenti: uno entusiasta e uno che spara merd@. Gli ultimi non ci stanno a vedersi soffiare pezzi di visibilità (credibilità) e giù di argomentazioni denigratori

Rispondo con l'ineluttabilità di un grafico e chiudo con delle domande aperte.
Premesso che
1) non ho idea di cosa voglia dire essere un TOP TRADER, ma grazie per avermi identificato tra i TOP di cui conosco il significato.
2) non consiglio e non consiglierò MAI: io faccio o non faccio degli altri non mi curo             .
3) non voglio essere ne simpatico ne ruffiano ne accomodante: non ho un gruppo di followers da ammaliare, ho invece 3 attività da portare avanti .

Partiamo dalle basi: un trend si definisce come una sequenza più o meno ordinata di massimi crescenti e minimi crescenti (teoria di Dow) ed è da ritenersi tale fino a prova contraria.
Tradotto in operatività vuole dire semplicemente che le resistenze si vendono e i supporti si comprano ma se vogliamo massimizzare i ritorni, in un trend crescente si comprano i supporti e in un trend discendente si vendono le resistenze. LE BASI!!!! (se serve un disegno fatemelo sapere)

Nello specifico ero             long di EURUSD             perché si presentava un'interessante occasione di profitto: acquistare un supporto dinamico evidente in H4 in un evidente/ineluttabile trend LONG. LONG fino a prova contraria. Delle are aree statiche non me ne curo             (mai sentito parlare di overfitting?).

Ora viene il bello: quale potrebbe essere graficamente questa prova contraria??????? Quando viene il momento per iniziare a rovesciare la visione? O meglio e più specificatamente, è massivamente più efficace un'operatività su supporti/resistenze statiche o dinamiche?
Bene, ora cerchiamo di capire se un livello statico è più efficace ad identificare questo cambio di rotta oppure lo è una TL DINAMICA.
Guardate il grafico e contate quanti livelli di resistenza statica ha polverizzato da EURUSD             da gennaio 2017. Andate a vedere le analisi su EURUSD             di chiunque in questo sito e cercate quanti dicevano che sarebbero andati short perché era in prossimità di una resistenza statica, anzi area di resistenza statica. Altro fumo negli occhi, se è un'area compresa tra x,xxxx e x,yyyy quale è il livello d'entrata ideale? Più si approssima e più si introducono fattori d'inefficienza. Oppure quanti ancora si mettono contro trend perché sono convinti che è salito troppo o sceso troppo?
Al contrario posso identificare INEQUIVOCABILMENTE e OGGETTIVAMENTE quando il trend ha invertito usando una TL dinamica. Linea verde.
Fatevi la domanda:
Se uso livelli statici, quando mi renderò conto che il trend è cambiato? Rispondo io , ve             ne accorgerete quando sarete in margin call a furia di stop loss.
Se invece uso TL dinamiche riesco ad individuare i cambi di trend? Guardate il grafico e rispondetevi.

Traduciamo questo mega pippone in operatività.
1)Trader TREND FOLLOWER
La rottura della TL dinamica la identifica come cambio di trend e adatta la sua operatività. Compra supporti dinamici e chiude la posizione alla rottura (la nuova prova contraria).

2)Trader contrarian con resistenze statiche:
ad ogni livello vede resistenze e giù di short
Morale della favola è che si becca in faccia almeno 7 stop loss (ahi che male...)
E ancora, convinto che il trend è troppo sostenuto e che debba rintracciare, altri short!
I giovani, i saccenti o chi ha la memoria corta ogni paio d'anni viene sterminato dalle proprio convinzioni: EURUSD             agosto '14, Petrolio giugno '14, Gold             2012, SP500             2009...
"Il mercato può rimanere irrazionale più a lungo di quanto si possa rimanere solvibili" John Keynes un centinaio di anni fa...

Quindi non paragoniamo un calciatore con un centometrista sono perché sono entrambi sportivi. Giocano su 2 campi diversi, su 2 specialità diverse e in momenti diversi. Ognuno farà il suo gioco, e nel suo darà il massimo

Buona vita.


Commento: Visto che siamo in un social e nei social si vive di like,
spronatemi e incentivatemi a consegnarvi altri interventi. Farò del mio meglio per restituirvi contenuto UTILE.
Mettete "mi piace" all'intervento, commentate e seguitemi.
Ti ringrazio molto per le tue idee,che ovviamente poi ognuno deve valutare ed al limite integrare a supporto delle proprie.Io personalmente come ti ho scritto in precedenza su questo cross ho operato in maniera contraria con piccole operazioni rapide e mi è andata bene,ma credo che la tua visione sia stata migliore.Pero come principio posso prendere spunto,imparare ed apprezzare le idee altrui ma mai copiarle e basta.
Ti devo anche dire che su altro cross ho aperto e chiuso una posizione nella settimana cercando di utilizzare la tua visione del mercato ed è andata in profitto oltre le mie aspettative.
Ho ancora una posizione aperta che attualmente è in perdita anch'essa aperta seguendo il tuo stile di trading e sono convinto che andrà bene anche questa.
Se cosi non dovesse essere va bene lo stesso mia scelta!!!!.Non ho ancora pubblicato nulla di mio dato che ritengo di essere ancora troppo inesperto in questo settore.
Quindi per ora seguo chi reputo interessante studio e poi decido di mio.
Continua a pubblicare le tue idee a me personalmente interessano molto.
In merito ai movimenti del mercato su una cosa sono d'accordo il mercato è irrazionale e le resistenze/supporti statici, che ad alcuni danno certezze a me servono solo da informazione supplementare.
Grazie del tuo tempo.
Rispondi
@AndreaBeo, se hai già collezionato almeno 10.000 ore di esperienza sui grafici e sei sopra le 1000 operazioni con denaro reale, sono d'accordo sulla prima frase. Altrimenti queste idee saranno un bel lato oscuro da combattere. Perdona la schiettezza, non voglio fare il simpatico o forzarmi di ammaliare gente per avere seguaci: faccio solo trading.
PS: magari qui è un'eccezione, ma uso denaro vero!!!!


Rispondi
AndreaBeo AndreaBeo
@AndreaBeo, Mi piace la schiettezza sempre di più in questo ambito. Io non ho sicuramente l'esperienza che dici ma cerco di capire studiare da circa un anno e da tre mesi anche io utilizzo denaro reale. Ovviamente quello che posso permettermi anche di perdere. Credo che pur avendo utilizzato i demo in reale è l'unico modo per crescere e possibilmente guadagnare.
Rispondi
like !! mi piace la tua arroganza ...dimostra sicurezza ... confrontiamoci...stasera pubblico la mia IDEA ...dimenticavo, LA frase che mi contraddistingue e mi piacciono le cose semplici !
Rispondi
NikTopScalper NikTopScalper
@NikTopScalper, il timing ..nell'idea ...lascia a desiderare ^_- dimmi quando e ti dirò chi sei :-)
Rispondi
HerybertoBiondi NikTopScalper
Grande @NikTopScalper, studierò ma come hai visto io sotto H4 non ci vado!
Rispondi
A me non sembra che qualcuno ti abbia denigrato... il mercato è enorme, farsi la guerra è stupido quando si può condividere la conoscenza e guadarci tutti.
Ieri sera e oggi mi sono studiato i grafici per vedere se riuscivo ad unire la mia strategia con la tua, ahimè in più di 10-15 segnali non ne ho trovato uno che fosse confermato da entrambe le strategie. Il CCI mi lascia un po' perplesso, mi sembra l'RSI che usavo (adesso utilizzo il DMI, lo trovo moolto migliore) ma reagisce in maniera troppo veloce.... mi sembra che ci siano 100 e 0 divergenze nello stesso momento con il prezzo :/
Se vuoi avrei qualche domanda da farti:
1) Cosa sarebbe l'overfitting?
2) Come mai consideri gli spike dei prezzi e non le chiusure?
3) Ma secondo quello che hai scritto, non sarebbe meglio vendere una resistenza dinamica con trend ribassista invece di operare al breakout?
Rispondi
@Prastal, in altri canali c'è stato "movimento". Cmq chiusa la polemica.
CCI e RSI non sono tanto diversi ma hanno delle proprie peculiarità. Anche RSI può essere utilizzato per individuare le divergenze ma risulta meno reattivo. In via di massima un po tutti gli oscillatori possono generare divergenze. Tom Hougaard, nella sua strategia più conosciuta, utilizza le divergenze nello stocastico. Quale sia da preferire è abbastanza soggettivo.
In ogni caso la divergenza non è il segnale. L'indicatore e oscillatore è SEMPRE calcolato sul prezzo per x periodi, per cui è sempre in ritardo. Non apriamo discorsi di oscillatori lisciati o doppiamente lisciati che ci si complica la vita; ma sappi che c'è tutta una letteratura fondata sulla ricerca del miglior indicatore leading che serve solo a vendere libri con titoli accattivanti.

L'overfitting è proprio questo: è l'ammazzarsi di ottimizzazioni. Cercare conferme coerenti tra tutti gli indicatori, indicatori di indicatori, oscillatori, strategie, TF, dati macro e via dicendo e mai entrare a mercato. Se io sono trend follower e un altro è contrarian troveremo raramente un punto di visione comune. Di norma il principiante mette più indicatori per avere più certezze, ma invece incrementano le incertezze. Nel trading profittevole c'è bisogno di idee chiare ed un piano operativo semplice, inequivocabile e replicabile. E questo lo si ottiene "togliendo" e questo arriva con l'esperienza. Se la mia strategia mi da torto e da ragione ovviamente ragione ad un'altra, chi se ne frega. questo è il lavoro del tradng. 100% dei trade vincenti è innaturale.

La cosa più importante è preservare il CAPITALE PSICOLOGICO e questo lo si ottiene grazie ad un vero e proprio "percorso". Ma questo è un altro argomento...

Sulla domanda nr2 farò quanto prima un post, a cui ti prego di intervenire con la tua esperienza in merito. Ciò nonostante risponditi tu stesso: tira un TL dinamica da chiusura a chiusura su un trend Daily o Weekly e poi trova il punto d'entrata, non importa che tu sia trend follower o contraria, in H4 o H1 che sia preciso e inequivocabile. So lo trovi OK, se invece le candele fanno zig zag sulla linea e non ti restituiscono informazioni, parliamone.

Alla domanda 3 ti do ragione: il trend discendente lo identifico con minimo 2 massimi discendenti. Tirata la TL sui 2 massimi, al terzo tocco vendo a favore di trend anche se c'è la divergenza. Ricorda la divergenza non è il segnale. Se rompe invece è tutta un'altra cosa e lì compro.
Contrario con minimi crescenti. Tiro una TL dinamica tra i 2 minimi e ottengo un TL dinamica di supporto. Al terzo tocco compro anche in presenza di divergenza ribassista. Se rompe vendo.
Alla fine non è la % di operazioni giuste contro quelle sbagliate ma quanto la propria strategia è efficace in termini di rischio rendimento. Ma qui siamo nel money managemet che magari affronteremo più avanti.

Spero di essere stato esaustivo anche se prolisso; prometto che nei prossimi post scriverò meno.


Rispondi
Complimenti per la lettura e per il pensiero sottostante!
Rispondi
HerybertoBiondi riccardocare
@riccardocare, Grazie. Quando hai delle domande, chiedi.
Rispondi
IT Italiano
EN English
EN English (UK)
EN English (IN)
DE Deutsch
FR Français
ES Español
PL Polski
SV Svenska
TR Türkçe
RU Русский
PT Português
ID Bahasa Indonesia
MS Bahasa Melayu
TH ภาษาไทย
VI Tiếng Việt
JA 日本語
KO 한국어
ZH 简体中文
ZH 繁體中文
AR العربية
Home Screener azioni Screener forex Screener cripto Calendario economico Come funziona Caratteristiche Grafico Regolamento Moderatori Soluzioni per broker & siti web Widget Libreria di Grafici azionari Suggerisci funzionalità Blog & Novità FAQ Aiuto & Wiki Twitter
Profilo Impostazioni profilo Account e fatturazione I miei ticket di supporto Contatta il supporto Idee pubblicate Follower Seguiti Messaggi Privati Chat Esci