HerybertoBiondi

80:20. Ma vuoi ancora fare trading?

FX:EURUSD   Euro / Dollaro
Le ultime normative #ESMA hanno imposto ai broker di indicare in maniera standardizzata la percentuale dei propri clienti che perdono denaro.
Qualunque sia la ragione che spinge ognuno di noi a fare trading, oggi si deve confrontare con una dura realtà e porsi delle domande prima di decidere se intraprendere questa attività o se vale la pena proseguirla.

Era certo che molti trader perdessero soldi anziché guadagnarli ma i numeri uscivano fino a ieri solo per via ufficiosa e quindi poco attendibili. Oggi con l'obbligo di pubblicazione la realtà arriva come uno schiaffo in pieno viso a destare chi credeva che il trading fosse facile e regalasse ricchezze: una badilata sui denti ai wannbe Gordon Gekko, a quelli che "sono un trader perché ho scaricato la guida in PDF e visto il video".

Il dato è drammatico! I broker dichiarano che in media 80% dei trader ha il saldo inferiore rispetto a quello che aveva nei 12 mesi precedenti. Vuole dire che 8 traders su 10 sono perdenti e solo 2 ci marginano qualcosa! Vorrebbe dire che dopo un anno di lavoro, ansia, sofferenze e stress non solo non portano a casa niente ma che devono pagare per continuare a lavorare: FOLLIA!!!!

Ma chi te lo fa fare?

Ho sempre sentito parlare di passione, desiderio di studio, conoscenza, confronto, miglioramento di se stessi ecc , quasi come il trading fosse quell'attività romantica che avesse il potere di elevare le personalità. Neppure io sono stato immune dal romanticismo di questa attività e dai modelli di riferimento che dipingono chi fa trading come colui che possiede doti non comuni, conoscenza, capitali esagerati e sopratutto potere. Pensavo che scimmiottando la loro attività, usando le loro parole, guardando gli stessi strumenti potessi anche io assomigliare a loro e un giorno fare parte del loro olimpo.

Oggi tutti questi sogni si scontrano invece con la realtà di un mestiere difficile molto più difficile di qualsiasi altro, che ha bisogno di tante altre qualità oltre a quella di saper tirare qualche linea sui grafici. Dove spesso proprio chi è riferimento o viene per qualche contesto elevato a tale, è sostanzialmente sbagliato e non fa altro che consolidare la statistica. Se si usano delle strategie che hanno reso perdenti l'80% degli utenti, continuando ad adoperarle non è che si migliora la situazione!

La statistica si potrebbe estendere anche qui e vorrebbe dire che anche in questo social l'80% dei profili è perdente! Quindi perché cavolo io dovrei prendere spunto da qualcuno che è potenzialmente perdente per 80%?. Chi mi dimostra che l'udente dalla cui analisi prendo punto è un vero trader profittevole che ci mette soldi veri             , risorse, rischio e non uno che ci sta solo giocando? Io , il culo non ce lo metterei senza sapere certe cose a meno che qui tutto sia un gioco, uno scambio di like o una gara a far parte della top ten.

Per chi è nel gruppetto dell'80%, a questo punto più che imparare l'analisi tecnica, i segreti delle divergenze, le nuvole, i testa e spalle, i bat e i caz, dovrebbe imparate a scegliere i giusti modelli per non trovarsi ad essere il Pinocchio che va al campo dei miracoli il giorno dopo...

Per chi ancora ha il conto demo e si diverte a giocare al''analista tecnico consiglio di pensare bene a come impegna il proprio tempo visto che quando intraprenderà la carriera in reale avrà la statistica contro.

In ogni caso, per tutti quanti va il mio immenso GRAZIE perché nel gioco a somma zero che è il trading, quello che ora è nel mio conto, da qualcuno altro è uscito.

HB
accidenti chiudo subito il conto anche se è in attivo del 100% e consiglierò a tutti i neo investitori di liquidità nei mercati finanziari di allontanarsi il più possibile dal Trading on line. grazie per l'aggiornamento!
Rispondi
@dj_rat, se ti rende felice...
Rispondi
dj_rat HerybertoBiondi
@HerybertoBiondi, felice poco, mi rende incerto perché la tua analisi purtroppo non è la prima volta che la leggo in rete, ho letto qualcosa tipo 70:30 ma non ho mai approfondito la veridicità ma ora vedo che le percentuali sono addirittura di 80:20 e 90:10 l'entusiasmo iniziale si smorza, non chiuderò subito il conto aspetterò in nuovi dati Esma nel frattempo farò molta più attenzione con il margine, da rispettare scrupolosamente.
Rispondi
Considerando che ho sempre sentito parlare della classica "il 90% dei trader perde il 90% del capitale nei primi 90 giorni di conto", con 80:20 siamo già in positivo!
Rispondi
@Roker1, con la possibilità di accedere ad un certo livello di conoscenze attraverso la rete, sono dell'idea che il trader di oggi sia molto più preparato rispetto a quello di una ventina di anni fa. Tuttavia non sembra ancora abbastanza... Meglio così: il sistema non farebbe più guadagnare se tutti guadagnassero.
Rispondi
@HerybertoBiondi hscritto una verità in modo duro e crudo, ormai credo di conoscerti un pò e so che hai un modo solo per esprimere le tue opinioni, ma mi piace questo modo di fare, inutile prenderla da lontano.
Ma non mi scoraggi, anzi... questo scritto va a completare le tue analisi, che non dicono "ha bucato la media e allora facciamo all in", e si aggiunge a quei famosi 5 punti che hai evidenziato nel tuo blog e che ho appeso al muro.
Non voglio dilungarmi con la mia posizione personale, ma qui c'è da riflettere, se necessario fermarsi, riorganizzarsi con studio e disciplina per poi ripartire....dopo essersi chiesti 1000 volte se è la nostra strada.
p.s. mi ha incuriosito il libro di Robbins, visto il prezzo abbordabile sarà la lettura di agosto.
Rispondi
Bene, sei il primo che conosco, dopo 20 anni finalmente uno che guadagna col trading, ora una bella dormita, poi riflettero se continuare a tentare oppure ritirarmi, grazie cmq.
Rispondi
quindi Heryberto, tu sei uno di quelli che fa parte del 20% ???? dimmelo perche' sono 20 anni che sto cercando uno (dico uno) che guadagni in borsa, e a parte tutti i maestri che ci sono, degli altri trovo solo persone che ci lasciano i soldi (investitori a parte)
Rispondi
HerybertoBiondi GiuseppeMuseo
@GiuseppeMuseo, avrei dei dubbi anche sui "maestri". Comunque, sì, dichiaro plusvalenze nella dichiarazione dei redditi. Pubblico le performance aggiornate da inizio anno in ogni mia idea in questo social e nel mio sito/blog pubblico altrettanto la curva dell'equity con uno storico di quasi 3 anni volendo anche verificabile di persona...
Rispondi
Bah peccato, in cuor mio speravo che almeno il 95% fosse perdente.

Bisognerebbe vedere che cosa si intende con "saldo inferiore": se verso 100, operando perdo 50 e verso altri 100 sono considerato in saldo positivo? se verso 100, operando ho chiusa una posizione in + 10 e ho una posizione aperta a -30 sono in saldo positivo?
Se fosse vero il 20% di vincenti significherebbe che la % di ritorno media per i vincenti è bassa oppure che i perdenti siano più capitalizzati/ugualmente capitalizzati dei vincenti (mi sembrerebbe strano).
Il trading non è un gioco a somma zero, credevo che questo lo sapessi :(
Rispondi
IT Italiano
EN English
EN English (UK)
EN English (IN)
DE Deutsch
FR Français
ES Español
PL Polski
SV Svenska
TR Türkçe
RU Русский
PT Português
ID Bahasa Indonesia
MS Bahasa Melayu
TH ภาษาไทย
VI Tiếng Việt
JA 日本語
KO 한국어
ZH 简体中文
ZH 繁體中文
AR العربية
HE עברית
Home Screener azioni Screener forex Screener cripto Calendario economico Come funziona Caratteristiche Grafico Regolamento Moderatori Soluzioni per broker & siti web Widget Libreria di Grafici azionari Suggerisci funzionalità Blog & Novità FAQ Aiuto & Wiki Twitter
Profilo Impostazioni profilo Account e fatturazione I miei ticket di supporto Contatta il supporto Idee pubblicate Follower Seguiti Messaggi Privati Chat Esci