Marco_Bernasconi
Long

CONOSCI LA DIFFERENZA TRA WALL STREET E MAIN STREET?

INDEX:FTSEMIB   FTSE MIB INDEX
Un altro giorno di risk on.
Stiamo assistendo a un chiaro processo di accumulazione di fondi lunghi. Acquistano principalmente settori ciclici come quello bancario, automobilistico, manifatturiero ed energetico. Le vendite sono basse. VENDUTI solo il settore farmaceutico che viene venduto per fare spazio nei portafogli ai settori che rispondono maggiormente alla macro crescita.
Si tratta di un mercato ultra-ottimistico che dipende dalla capacità della BCE di generare ricchezza finanziaria per stimolare la domanda aggregata.
"WHATEVER IT TAKES", lo stile Lagarde sta funzionando bene al momento...
Gli indici rimangono positivi per tutto il giorno. Le acquisizioni sono molto forti al momento.
In Italia a guardare la Fiat e le banche.
Marco: Sono giornate di mercato Toro con una fortissimo trend rialzista.
Sono sicuro che in questo momento tutti i traders stanno guardando orgogliosamente il loro portafogli azionari, gonfiando il petto per il risultato che stanno conseguendo.
Io anche che sono un TRADER come tutti voi guardo al mio portafoglio ed alle mie statistiche.
Devo dire che sono sempre molto soddisfatto dei miei risultati con qualunque mercato.
Nel corso dell'anno il mio portafoglio FTSE MIB IN RAMPA DI LANCIO ha una media storica del 85% di titoli con performance positiva.
OGGI QUESTO PERCENTUALE DI PERFORMANCE POSITIVA DEI TITOLI IN PORTAFOGLIO E' DEL 100%
Questo significa che nei 55 titoli che seguo (i 40 del MIB40 + altri 15 che a rotazione includo nel mio portafoglio ideale) sono in …
Marco: CONOSCI LA DIFFERENZA TRA WALL STREET E MAIN STREET?
Essere orso in questo mercato azionario che crede nella ripresa significa essere fuori timing.
Tra qualche anno gli investitori si renderanno conto che è stata una pessima idea far crollare le compagnie del turismo e dei beni di lusso a causa del coronavirus.
Il mercato orso e tutti gli orsi del mercato che non hanno smesso di dare l’allarme per la fiducia nelle banche centrali e nel fatto che le azioni siano salite ad un massimo degli ultimi 20 anni si sono scontrate oggi con il rapporto del venerdì sulla disoccupazione che suggerisce che la resilienza azionaria riflette non solo la liquidità delle banche centrali ma anche che i prezzi delle azioni, correttamente, I MERCATI HANNO ANTICIPATO UN’INVERSIONE DI TENDENZA IN MANIERA PIÙ RAPIDA DI QUANTO FOSSE VISIBILE QUOTIDIANAMENTE.
Sapete della mia curiosità nel ricercare le opinioni di economisti e gestori per capire l’aria che tira questo e questo è che ha dichiarato McMillian capo ufficio per gli investimenti del Commonwealth financial network: “HAI SBAGLIATO A NON FIDARTI DEL MERCATO, IL MERCATO È MOLTO PIÙ FREQUENTEMENTE INDICATORE DELLA DIREZIONE DI QUANTO SI POSSA PENSARE.
SE SI COMBINA QUESTO CON ALCUNI SEGNALI ECONOMICI DI BASE CI SI RENDE CONTO CHE IL MERCATO È MOLTO PIÙ VICINO ALLA VERITÀ DI MOLTI DI COLORO CHE PROVANO AD INTERPRETARLA... PARLANDO OGGI CON COLLEGHI DI OLTRE OCEANO LA CONVERSAZIONE IN QUESTO MOMENTO VERTE TUTTA TRA IL COLLEGAMENTO TRA “WALL STREET E MAIN STREET”
devo ammettere che i miei colleghi americani hanno una capacità di sintesi che noi in italiano non conosciamo. Quindi traducendo lo stesso concetto in italiano si potrebbe dire con una frase più lunga “QUELLO CHE ACCADE NEI MERCATI AZIONARI È COLLEGATO O COMPLETAMENTE SCOLLEGATO CON QUELLO CHE ACCADE NELLA VITA DI TUTTI TUTTI I GIORNI?”
Sicuramente avrete sentito parlare della terminologia che definisce noi piccoli investitori come “PARCO BUOI“ cioè come coloro che vengono utilizzati dai grandi investitori per riuscire a fare i loro trucchi nel mercato. Mr. Magoo in questo momento vi dice che finalmente il “PARCO BUOI” sta prendendosi una soddisfazione nei confronti DELLE BIG WHALES.
Miei insider presso broker molto importanti come Charles Schwab e TD Ameritrade mi informano che hanno visto volumi di trading record nella prima parte dell’anno e tendenze che hanno suscitato inizialmente terrore tra i professionisti ma che ora invece sembrano essere state assolutamente preveggenti su quello che il mercato sta indicando.
Come sempre io cerco tutte le informazioni che riesco a trovare rispetto alle dichiarazioni dei veri professionisti del mercato che sono i gestori dei grandi fondi di investimento, ed ora voglio riportare l’opinione di una persona che rispetto moltissimo perché l’ho conosciuto personalmente in alcune conferenze alle quali ho partecipato.
Si tratta di Chris Zaccarelli capo investimenti di Indipendente Advisor Alliance,
il quale ha dichiarato “AVEVO PENSATO CHE IL MERCATO STESSE ANTICIPANDO TROPPO IN APRILE E MAGGIO E CHE L’ECONOMIA REALE FOSSE IN UNA SITUAZIONE PEGGIORE DI QUANTO IL MERCATO STAVA PREVEDENDO, MA ORA CHE È CHIARO CHE L’ECONOMIA SIA DAVVERO IN VIA DI GUARIGIONE SONO PIACEVOLMENTE SORPRESO CHE QUELLO CHE IL MERCATO INDICAVA NON SIA STATO IN CONTRADDIZIONE CON QUELLO CHE STA REALMENTE ACCADENDO“.
Quali sono le azioni che sono salite oggi?
Sono le azioni che rappresentano le aziende più colpite dal blocco causato dal coronavirus.
Oggi c’è stato un dato sulla disoccupazione che ha sorpreso gli investitori ed i mercati con un aumento di persone che hanno ricevuto uno stipendio di 2,5 milioni.
QUESTO DATO HA INFIAMMATO IL MERCATO CONFERMANDO CHE IL PEGGIO ERA PASSATO PER L’ECONOMIA.
In particolare c’è da notare la performance di HERTZ un’azienda che aveva dichiarato la settimana scorsa il Chapter 11, e cioè il fallimento, e che sulla base della fiducia dei mercati ha triplicato il suo valore in due giorni.
In seguito a queste notizie continua il movimento dei mercati sui settori, e come ho più volte spiegato in questi giorni i SETTORI TECNOLOGICI E DELL’ASSISTENZA SANITARIA hanno passato il testimone alle aziende FINANZIARE ENERGETICHE E DEI TRASPORTI, e poi non dite che Mr. Magoo non ve l’aveva già anticipato.
Le performance dei titoli del mio portafoglio sono impressionanti e vanno dal 75% dei titoli delle compagnie aeree fino al 40% dei titoli bancari.
Chi ha seguito le indicazioni di Mr. Magoo e i portafogli da me indicati può testimoniare questo risultato.
Un altro importante analista da me molto stimato, Brian Nick capo investimenti delle strategie di mercato di Nuveen ha dichiarato “questa rotazione sta arrivando perché i dati economici ci danno ragione a pensare che siamo giustamente ottimisti e anche se l’economia non è ancora in grado di funzionare a pieno regime sta dimostrando di essere pronta a ripartire.“
I titoli sono saliti per la terza settimana con l’indice Nasdaq che ha cancellato le perdite del mercato ed ha raggiunto in intraday il massimo storico.
In questa settimana lo Standard and Poors 500 è aumentato del 4,9% e il Dow Jones è salito di quasi il 7%, entrambi gli indici hanno ottenuto la migliore performance settimanale degli ultimi mesi.
Per una strana contraddizione del mercato moltissimi titoli con situazioni finanziarie difficoltose hanno sovraperformato rispetto alle altre aziende con un migliore stato di salute, e per i dati che io sto analizzando i titoli con le finanze più rischiose hanno battuto i titoli con finanze più rassicuranti anche di 30 punti percentuali.
Tutto questo è dovuto all’incredibile ottimismo che le società con le finanze più mal messe ritorneranno ad essere produttive con il miglioramento dell’economia.
Sempre rimanendo sul tema delle dichiarazioni di economisti che hanno le mani in pasta su mercati vi riporto la dichiarazione di Mike Zigmont responsabile del trading presto la Harvest Volatility Management “secondo me le azioni hanno ancora un potenziale elevato di rendimento ma se devo scegliere preferisco passare da quelle con un P/E già cresciuto a quelle dove il P/E è ancora da rivalutare“
Tutti i miei contatti mi confermano che è il momento di abbandonare le azioni tecnologiche e passare su quelle che sono rimaste indietro prime fra tutte le banche e le small caps society.
Tutte cose già dette nelle mie idee precedenti, Mr. Magoo vi aveva già avvertito ....bisogna seguire la rotazione settoriale.
Il mio portafoglio è già pronto per includere i titoli che sono i prossimi a dover partire.... vuoi sapere quali sono?

Commenti

Premetto che seguo le borse da pochissimo tempo, ma mi domando questo: le prossime trimestrali di aziende che ora sono tornati ai massimi, o anche oltre cosa diranno? Sono aziende che in questi mesi hanno fatturato nulla o poco più di nulla. Risultati alla mano, come è possibile credere in titoli del comparto industriale che hanno perso 3 mesi di lavoro?
+2 Rispondi
Marco_Bernasconi Alessandro_1979_Italy
@Alessandro_1979_Italy, La risposta è molto molto semplice, il mercato sta guardando in un punto diverso da dove stai guardando tu. Con un approccio come il tuo basterebbe avere un approccio fondamentale e leggere i bilanci ed avere conseguentemente il reale valore di quell'azienda alla chiusura del trimestre passato.
Ma i mercati non comprano il passato ma comprano il futuro...
VEDI QUESTO E' FACILE, IL DIFFICILE VIENE DOPO... MA SE VUOI SAPERE COME DISTRICARTI NEI MERCATI continua a porti domande di questo tipo e piano piano la tua consapevolezza aumenterà e con essa le tue chance di fare un trading sistematico vincente... se vuoi una mano scrivimi pure
Rispondi
Buongiorno Mr. Magoo, premetto che ti seguo da pochi gg. ma ho potuto apprezzare le tue analisi. Circa 20gg. Fa, in base ad analisi tecniche lette in quel periodo, ho comprato short su s&p 500 ed eurostoxx 50 al prezzo di 2.800 di indice per entrambi. La scorsa settimana non sono riuscito a vendere ed ora mi trovo bloccato. Ti chiedo un tuo parere se sia il caso di vendere nonostante la forte perdita o se sono prezzi che potremo rivedere nel corso dell'anno?. Ti ringrazio anticipatamente. Andrea
+1 Rispondi
@atedesco, Comunicare una cattiva notizia a qualcuno non è mai piacevole, ma farlo al momento inopportuno o nel modo sbagliato potrebbe peggiorare la situazione.Il vero problema (a parte il loro contenuto) è che è difficile darle tanto quanto riceverle.
In privato ti dirò quello che devi fare per recuperare, ma in pubblico ad uso e consumo di tutti dico questo.
SALVATEVI QUESTE MIE PAROLE...
STAMPATELE ED A APPICCICATE IL FOGLIO SULLA VOSTRA SCIVANIA...
IMPARATELE A MEMORIA...
TATUATEVELE SUL BRACCIO
INSOMMA USATE IL MODO CHE PREFERITE MA DEVONO ESSERE D'ORA IN AVANTI LA VOSTRA RELIGIONE.
I CATTOLICI CREDONO IN DIO
I MUSSULMANI IN ALLAH
I BUDDISTI IN BUDDHA
I TRADERS HANNO UN SOLO CREDO CHE DEVONO RISPETTARE "LO STOP LOSS"
SBAGLIARE UN'ENTRATA E' ASSOLUTAMENTE NORMALE, NESSUNO NON PUO' NON SBAGLIARE UN'ENTRATA.
LE MOTIVAZIONI E TEORIE CHE SPINGONO AD INIZIARE UN TRADE NON LE VOGLIO DISCUTERE.
MA NESSUNO, IO PER PRIMO E' MAI SICURO DELLA RIUSCITA DEL TRADE ALLORA LA REGOLA E' CHE INSIEME AL TRADE CHE SI INIZIA IN QUEL PUNTO SIMULTANEAMENTE SI DEVE SAPERE QUALE SARA' IL PUNTO DI USCITA IN STOP.
SAPPIATE CHE SE NON AGITE Così SIETE DEI FOLLI DESTINATI AD UN SOLO DESTINO...
LA BANCAROTTA...
Rispondi
Dal punto di vista strettamente tecnico, quindi prescindendo da ogni valutazione micro o macro economica, voglio solo far notare che sono stati lasciati troppi buchi volumetrici che in tempi brevi,
anzi auspicabilmente brevissimi il che significherebbe un definitivo abbandono di quotazioni più basse delle attuali e un rilancio definitivo a nuovi massimi,
saranno ripercorsi.
La situazione attuale mi ricorda molto il fine anno scorso e l'inizio del nuovo.
+1 Rispondi
Marco_Bernasconi MauroPucciarelli
@MauroPucciarelli, Grazie Mauro so che sai bene di che parli e che questa è la tua specialità 👍😊
Rispondi
Bravo 👏 e pensa che c’è qualche espertone che ancora si ostina ad asserire l’assoluta mancanza di correlazione tra le indicazioni del mercato e l’economia reale.
+1 Rispondi
@Frataction, ma noi sappiano ed abbiamo sempre sostenuto che non è così...
Conoscere la politica economica e i mercati finaziari è imprescindibile.
POI E' VERO CHE LE OPERAZIONI CHE FACCIO SONO SOLO ED ESCLUSIVAMENTE SULLA BASE DELL' ANALISI TECNICA.
Ma sapere tutto di quello che stanno pensando gli operatori di Borsa in tutti i floor market del mondo mi dice esattamente dove guardare.
PARAFRASANDO IL LAVORO DEL TRADER CON QUELLO DI UN CECCHINO (SNIPER).
LA CONOSCENZA DEI MERCATI NEL MIO FUCILE DI PRECISIONE RAPPRESENTA IL CANNOCCHIALE
L'ANALISI TECNICA NEL MIO FUCILE è RAPPRESENTATA DAL GRILLETTO CON CUI SPARARE 👏👏👏
Rispondi
Io credo che questo movimento così impulsivo sia invece molto pericoloso, basteranno gli stimoli monetari a far ripartire i consumi?? Mr , io credo che le banche aumenteranno le sofferenze nel prosismo trimestre.......
per quanto riguarda gli occupati credo che dopo il ritorno "forzato" dopo la cassa integrazione ci potrà essere una ricaduta. Imtendo forzato perché lo stato ti obbliga a riassumere dopo la cig. anche se non hai bisogno di personale..............Insomma, mentre oggi tutti festeggiano pensando che il peggio sia alle spalle, io credo che le ricadute sull'economia reale le vedremo da luglio in poi. E secondo me banche e retail pagheranno il prezzo più caro. Il retail è un mercato che conosco bene, oggi , soprattutto in Italia, almeno il 30% è a rischio chiusura senza aiuti concreti. Grazie per le tue panoramiche, anche oltreoceano....
Rispondi
@mirco70, Innanzitutto ti ringrazio per la domanda che mi hai fatto che mi permette di ulteriormente approfondire. Non vorrei apparire CINICO in quello che dirò e quindi vorrei dividere la risposta in due parti.
1. nel mercato si fanno profitti comprando ASSET a un prezzo più basso per poi rivenderli ad un prezzo più alto.
2. Oppure si può fare profitto vendendo ASSET ad un prezzo più alto prima per poi ricomprarli ad un prezzo più basso dopo.
ETICAMENTE io mi sento più a mio agio quando opero come nell’esempio 1, ma non ci dimentichiamo perché siamo qui e che se siamo trader l’essenza del nostro lavoro è fare profitto e farlo ogni volta che se ne presta l’occasione.
Detto questo e ovvio che tutti noi siamo per la MAIN STREET tutti in quanti viviamo della MAIN STREET le nostra società, i nostri figli, le nostre famiglie.
Ma io lavoro a WALL STREET e quindi se me ne capita l’occasione devo sfruttarla.
In questo momento il mercato è chiaramente TORO ed io sto cavalcandolo con un portafoglio pieno di titoli AERONAUTICI, INDUSTRIALI DEL SETTORE, TITOLI DEL TURISMO BANCARI E IMMOBILIARI, in questo momento il portafoglio ha un rendimento elevatissimo costruito in 15 giorni del 47%.
Continuerò a mantenere questo portafoglio finché gli indicatori analitici del mio TRADING SYSTEM non mi diranno che sarà il momento di cambiare direzione.
Nel momento in cui questo avverrà come ho sempre fatto e come è la mia specialità mi farò trovare pronto sui nuovi settori e nella nuova direzione del mercato.
QUINDI QUELLO CHE HAI SCRITTO NON SOLO POTREBBE TROVARMI CONCORDE MA POTREI CINICAMENTE ANCHE AUSPICARMELO 😊
+1 Rispondi
Home Screener azioni Screener forex Screener cripto Calendario economico Come funziona Caratteristiche Grafico Costi Invita un amico Regolamento Centro di supporto Soluzioni per broker & siti web Widget Librerie grafiche Libreria grafica leggera Blog & Novità Twitter
Profilo Impostazioni profilo Account e fatturazione Amici invitati Coin I miei ticket di supporto Centro di supporto Idee pubblicate Follower Seguiti Messaggi Privati Chat Esci