marckhh

DAX, siamo su un livello fondamentale

FX:GER30   DAX Indice azionario tedesco
24 visualizzazioni
1
24 0

La situazione geopolitica internazionale, il timore di una guerra commerciale e il delicato scenario politico italiano continuano a sostenere i movimenti dei mercati. L'azionario europeo, dopo la giornata nera di martedì, ha provato a recuperare parte delle perdite con un rimbalzo che non sembra convincere. Convinzione che sta venendo meno in virtù delle nuove vendite subentrare nel pomeriggio odierno e che sembrano arrestarsi soltanto ora a sessione europea terminata. Le cause sono variegate, l'ultima in ordine cronologico è imputabile al movers per eccellenza: Trump.

Il presidente USA ha ribadito la volontà di applicare tariffe su Europa, Canada e Messico sull'importazione di acciaio e alluminio. Nulla di nuovo, direte voi. Se non fosse che ha ribadito per l'ennesima volta che intende limitare l'importazione di auto tedesche. Da qui l'idea di prendere in esame il DAX , su un time frame a 4 ore. Al momento, osservando le medie mobili utilizzate e le candele Heikin Ashi (con possibilità di individuare più facilmente i trend), il momentum rialzista sembra perdere colpi. Siamo a un bivio importante, non c'è che dire, un bivio rappresentato dalla tenuta - o meno - della media mobile a 633 periodi. Come si evince dall'immagine allegata siamo all'ennesimo test nell'arco di qualche giorno, il ché potrebbe aggiungere ulteriore pressione di vendita.

Oltre alle vicende automobilistiche ha chiaramente tenuto banco anche la vicenda Deutsche Bank, la cui divisione USA è stata bocciata dalla FED perché ritenuta in condizioni problematiche. Ovvio che il titolo abbia accusato il colpo, innescando perdite importanti. In uno scenario di questa natura, i mercati sembrano attendere anche l'evolversi della situazione politica italiana, che come abbiamo già avuto modo di vedere tiene sotto scacco non soltanto il nostro comparto azionario ma il settore equity internazionale. Gli operatori hanno paura di un contagio, ragion per cui occorrerà monitorare con attenzione l'evoluzione grafica per capire se lo sfondamento della media a 633 periodi avverrà o meno. Qualora avvenisse si aprirebbero scenari per nulla confortanti...
IT Italiano
EN English
EN English (UK)
EN English (IN)
DE Deutsch
FR Français
ES Español
PL Polski
SV Svenska
TR Türkçe
RU Русский
PT Português
ID Bahasa Indonesia
MS Bahasa Melayu
TH ภาษาไทย
VI Tiếng Việt
JA 日本語
KO 한국어
ZH 简体中文
ZH 繁體中文
AR العربية
HE עברית
Home Screener azioni Screener forex Screener cripto Calendario economico Come funziona Caratteristiche Grafico Regolamento Moderatori Soluzioni per broker & siti web Widget Libreria di Grafici azionari Suggerisci funzionalità Blog & Novità FAQ Aiuto & Wiki Twitter
Profilo Impostazioni profilo Account e fatturazione I miei ticket di supporto Contatta il supporto Idee pubblicate Follower Seguiti Messaggi Privati Chat Esci