Peter_Braganti

WisdomTree Tactical Update - 30.04.2021

COMEX:HG1!   Futures Rame

Le Borse europee hanno chiuso deboli la seduta di ieri, 29 aprile, che era iniziata con un tono positivo, sulla scia delle buone notizie dagli Usa.

Giovedi 28, infatti, la Federal Reserve aveva ribadito la “stance” espansiva, confermando il ritmo di 120 miliardi di Dollari al mese di acquisti di titoli, e giudicando l’attuale tensione inflazionistica come "transitoria".
Dal canto suo l’Amministrazione Biden ha presentato al Congresso un Piano da 1.800 miliardi di Dollari, dedicato a sostenere famiglie e spesa sociale, per il cui finnaziamento e’ previsto un aumento della pressione fiscale sulla fascia piu’ ricca dei contribuenti.
La pressione venditrice, nella parte finale della seduta, ha poi determinato chiusure in calo per tutti gli indici azionari europei. La Borsa italiana ha perso il -0,74%, quella tedesca -0,84%%, quella francese ed inglese rispettivamente il -0,07 e -0,04%.
Wall Street e’ riuscita a realizzare nuovi massimi, sulla scorta di dati macro positivi e di una reporting season he dimostra il formidabile stato di salute delle big tecnologiche. Il Dow Jones ha chiuso a +0,71%, lo S&P 500 +0,68% e per la prima volta sopra il livello di 4.200, il Nasdaq +0,22%.
D’altronde, anche i dati macro di ieri, 29 aprile, indicano una crescita americana particolarmente robusta: +6,4% per il Pil nel 1’ trimestre, allineato alle stime, e sostenuto dalla crescita della domanda interna.
Le buone notizie vengono anche dal mercato del lavoro, con le nuove richieste di sussidi settimanali di disoccupazione scese a 553 mila nella settimana del 24 aprile, da 566 mila nella settimana prima. Anche questo dato e’ allineato alle stime.
Qualche tensione al rialzo si e’ vista sul rendimento dei Treasury Usa, con quello del decennale nuovamente all’1,66%, in rialzo di 5 bps sulla chiusura precedente.
Sul fronte del debito governativo, ma in Europa, ieri, 29 aprile, il Tesoro italiano ha collocato Euro 7,25 miliardi di Btp su 2 scadenze, 5 e 10 anni, ben richiesti (domanda per 10,5 miliardi), ma a tassi piu’ alti di quelli dell’asta precedente.
Per il Btp a 5 anni è salito infatti a 0,17% da 0,05% all’asta di marzo, mentre per il decennale “agosto 2031” si e’ registrato un rialzo a 0,88%, da 0,72%.
Il rialzo dei rendimenti sui governativi italiani ha contribuito a far lievitare lo spread Btp-Bund 10 anni, a 111bps. Nulla di preoccupante, ma e’ un trend da “annotare”.
Sul versante sanitario, il Covid-19 sembra finalmente rallentare in Europa, in parallelo all’accelerazione delle campagne vaccinali. Resta preoccupante, per la costante minaccia e il prezzo in vite umane, in Giappone, India e Brasile.
La ripresa economica globale si sta materializzando e a giovarsene e’ il prezzo del petrolio, salito per il quarto giorno consecutivo. Ricordiamo, che l’Opec+, nella seduta di mercoledi’ 28 scorso, ha dichiarato di voler procedere con un graduale aumento dell'offerta a partire da maggio. Alla chiusura di ieri, 29 aprile, il future sul Wti e’ salito, +1,3% a 64,5 Dollari/barile, e quello sul Brent +1,5% a 68,3 Dollari.
Il momento postivo per le materie prime trova un esempio nel prezzo del rame, la cui domanda, alimentata dalla crescente diffusione di auto solo elettriche e dal nuovo boom delle energie alternative, ha spinto la quotazione oltre i 10 mila Dollari/tonnellata, vicino al record storico di 10.190 Dollari del febbraio 2011.
Questa mattina, 30 aprile, sono stati pubblicati i dati preliminari sul GDP delle maggiori economie europee. Quello italiano, -0,4% sul trimestre precedente, ha eguagliato le attese, mentre quelli di Germania e Francia sono risultati sotto: -1,7% quello tedesco, contro stime di -1,5%, -0,4% quello francese, vs -0,2% previsto.
Numeri deludenti sul GDP euopeo nel 1’ trimestre dell’anno erano attesi, viste misure di contenimento, ma un ritorno alla crescita e’ previsto a partire dal trimestre in corso e nel secondo semestre.
Tutti i listini asiatici sono scesi, stamani, 30 aprile, nell’ultima seduta prima dello stop per festività che durera’ sino a mercoledi’ 5 maggio in Cina e Giappone. A Tokyo, il Nikkei ha perso -0,83%, in Cina il Shangai ed in India il Sensex, hanno perso lo 0,8% circa. Ad Hong Kong l’Hang Seng ha perso -1,81%. Partenza debole per le Borse Europee.
Sul fronte Macro, oggi saranno pubblicati, in Usa, i dati sulla spesa personale (marzo) e la lettura finale della fiducia dei consumatori (Univ. del Michigan).

Informazioni importanti
Comunicazioni emesse all’interno dello Spazio economico europeo (“SEE”): Il presente documento è stato emesso e approvato da WisdomTree Ireland Limited, società autorizzata e regolamentata dalla Central Bank of Ireland.
Comunicazioni emesse in giurisdizioni non appartenenti al SEE: Il presente documento è stato emesso e approvato da WisdomTree UK Limited, società autorizzata e regolamentata dalla Financial Conduct Authority del Regno Unito.
Per fare riferimento a WisdomTree Ireland Limited e a WisdomTree UK Limited si utilizza per entrambe la denominazione “WisdomTree” (come applicabile). La nostra politica sui conflitti d’interesse e il nostro inventario sono disponibili su richiesta.
Solo per clienti professionali. Le informazioni contenute nel presente documento sono fornite a titolo meramente informativo e non costituiscono né un’offerta di vendita né una sollecitazione di un’offerta di acquisto di titoli o azioni. Il presente documento non deve essere utilizzato come base per una qualsiasi decisione d’investimento. Gli investimenti possono aumentare o diminuire di valore e si può perdere una parte o la totalità dell’importo investito. Le performance passate non sono necessariamente indicative di performance future. Qualsiasi decisione d’investimento deve essere basata sulle informazioni contenute nel Prospetto informativo di riferimento e deve essere presa dopo aver richiesto il parere di un consulente d’investimento, fiscale e legale indipendente.
Il presente documento non è, e in nessun caso deve essere interpretato come, una pubblicità o qualsiasi altro strumento di promozione di un’offerta pubblica di azioni o titoli negli Stati Uniti o in qualsiasi provincia o territorio degli Stati Uniti. Né il presente documento né alcuna copia dello stesso devono essere acquisiti, trasmessi o distribuiti (direttamente o indirettamente) negli Stati Uniti.
Il presente documento può contenere commenti indipendenti sul mercato redatti da WisdomTree sulla base delle informazioni disponibili al pubblico. Benché WisdomTree si adoperi per garantire l’esattezza del contenuto del presente documento, WisdomTree non garantisce né assicura la sua esattezza o correttezza. Qualsiasi terzo fornitore di dati di cui ci si avvalga per reperire le informazioni contenute nel presente documento non rilascia alcuna garanzia o dichiarazione di sorta in relazione ai suddetti dati. Laddove WisdomTree abbia espresso dei pareri relativamente al prodotto o all’attività di mercato, si ricorda che tali pareri possono cambiare. Né WisdomTree, né alcuna consociata, né alcuno dei rispettivi funzionari, amministratori, partner o dipendenti, accetta alcuna responsabilità per qualsiasi perdita, diretta o indiretta, derivante dall’utilizzo del presente documento o del suo contenuto.
Il presente documento può contenere dichiarazioni previsionali, comprese dichiarazioni riguardanti le attuali aspettative o convinzioni in relazione alla performance di determinate classi di attività e/o settori. Le dichiarazioni previsionali sono soggette a determinati rischi, incertezze e ipotesi. Non vi è alcuna garanzia che tali dichiarazioni siano esatte, e i risultati effettivi possano discostarsi significativamente da quelli previsti in dette dichiarazioni. WisdomTree raccomanda vivamente di non fare indebito affidamento sulle summenzionate dichiarazioni previsionali.
I rendimenti storici ricompresi nel presente documento potrebbero essere basati sul back test, ossia la procedura di valutazione di una strategia d’investimento, che viene applicata ai dati storici per simulare quali sarebbero stati i rendimenti di tale strategia. Tuttavia, i rendimenti basati sul back test sono puramente ipotetici e vengono forniti nel presente documento a soli fini informativi. I dati basati sul back test non rappresentano rendimenti effettivi e non devono intendersi come un’indicazione di rendimenti effettivi o futuri.



Per ulteriori informazioni:

https://bit.ly/wisdomtree-daily-update
Declinazione di responsabilità

Le informazioni ed i contenuti pubblicati non costituiscono in alcun modo una sollecitazione ad investire o ad operare nei mercati finanziari. Non sono inoltre fornite o supportate da TradingView. Maggiori dettagli nelle Condizioni d'uso.