Marco_Bernasconi

RITORNO AL FUTURO NON È STATO SOLO...

TVC:IXIC   Indice NASDAQ Composite
.... UN FILM CULT DELLA MIA GENERAZIONE
In questo momento sembra di essere tornati alla borsa di fine anni 90 inizio 2000, dalla mia posizione privilegiata di osservatore vedo che il numero dei piccoli investitori è cresciuto enormemente.
Adesso come allora i piccoli investitori sono quelli che fanno il mercato.
All'epoca non tutto passava dal trading online come adesso, ma dai borsini delle banche.
Allora come adesso gli indici della borsa erano in piena euforia…
I titoli più comprati adesso sono Netflix , ZOOM video, Dropbox , PELOTON INTERACTIVE oltre a titoli del settore farmaceutico e para-medicale.
E qual è la ragione che tutti questi titoli sono acquistati dei piccoli investitori e specialmente dai giovani investitori i cosiddetti MILLENNIALS.
Sicuramente chi acquista con poca esperienza basa i suoi acquisti sull'impulsività e quindi compra nomi che conosce, nomi di marchi famosi che rimbalzano dalla vita di tutti giorni, dal telegiornale e dai media.
Quindi se uno guarda una serie TV poi gli viene naturale comprare Netflix , oppure se gli studenti hanno fatto lezione con le video conferenze tramite ZOOM VIDEO allora è normale che comprino proprio questo titolo.
E questo ragionamento poi il bello è che torna nel mercato perché è proprio quello che avviene.
Chi sta comprando in questo momento sono per la maggior parte piccoli investitori e quindi auto alimentano questo circuito, mentre i cosiddetti istituzionali stanno ancora alla finestra, perché cercano di preservare i livelli di cash nei loro bilanci.
Nei mercati americani in questo momento il loro posto è stato preso dai piccoli investitori e da investitori stranieri.
Questo è il mercato del passa parola e tanto più le azioni vengono acquistate con il passa parola tanto più i fondamentali vengono lasciati da parte.
In tutto il mondo durante questa fase di LOCKDOWN centinaia di migliaia di persone si sono avvicinate al trading online con conoscenze meno che basiche.
Chi come me ha vissuto la bolla del 2000 sa quanto può essere pericoloso un rally guidato solo dalla furia che prende i piccoli investitori.
Gli acquisti di questi traders se non bilanciati da quelli degli istituzionali portano gli indici a dei livelli che gli addetti ai lavori giudicano NON ATTENDIBILI O IMPOSSIBILI.
Ma gli investitori istituzionali non possono stare sempre alla finestra e prima o poi saranno obbligati a comprare anche loro e quindi conseguentemente la bolla crescerà ancora di più e si auto-alimenterà fino a che il 95% di questi traders rimarranno intrappolati nella rete.
RICORDATEVELO QUANDO DARETE LA COLPA A CHISSÀ QUALE MACCHINAZIONE PERPETRATA AI VOSTRI DANNI, SONO I PICCOLI INVESTITORI STESSI CHE INCAUTAMENTE SI STANNO METTENDO NELLA CONDIZIONE DI RIMANERE INTRAPPOLATI.
Tutto questo ovviamente non significa che non si deve operare, al contrario bisogna cogliere le occasioni che il mercato SEMPRE offre ma sempre proteggendosi con uno STOP LOSS ma non messo lì a caso ma messo opportunamente e che nel momento in cui questa bolla esploderà, PERCHÉ ESPLODERÀ, permetterà di uscire dal mercato.
USCIRE DAL MERCATO NON LASCIANDOGLI INDIETRO TUTTO QUELLO CHE SIETE RIUSCITI A PRENDERE PIÙ GLI INTERESSI COSPICUI CHE ALLA FINE il mercato vi CHIEDERÀ.
In questo momento comunque ci sono ORSI E TORI che combattono con acquisti e vendite ma anche con teorie che sostengono la loro operatività.
Per rendersi conto di quale posizione ha il mercato adesso basta confrontare l’andamento degli indici con l’andamento delle stime degli utili ed è evidente la divergenza tra questi due grafici.
Qui sotto riporto l’idea da me pubblicata il 21 giugno.
QUESTO NON E' UN MERCATO "A BUON MERCATO".
Quello Eurpeo e anche quello USA sono cari dal momento che l’80% dei titoli dell’S&P500 sono molto cari rispetto ai loro multipli storici.

Quindi cosa succederà ora le borse scenderanno?

NON ESATTAMENTE, IL MERCATO NON FA SCELTE LOGICHE MA IRRAZIONALI ED È PER QUESTO CHE SPIAZZA, E SI RICORDA IN RITARDO DI COSE CHE PER PARECCHIO TEMPO ha fatto PASSARE SOTTO I SUOI OCCHI SENZA NEMMENO ALZARE IL SOPRACCIGLIO.
Cosa c’è di diverso, adesso, rispetto agli anni 2000?
DI DIVERSO C’È IL COMPORTAMENTO DELLA FED CHE NON È MAI STATA COME IN QUESTO MOMENTO INTERVENTISTA CON TUTTO CIÒ CHE È NELLE SUE POSSIBILITÀ ED ANCHE OLTRE PER SOSTENERE QUESTO MERCATO.
E quindi coloro che sono BULLISH sul mercato dicono che le formule che valevano negli anni 2000 non valgono più adesso.
Cioè che se c’è questa quantità di liquidità esagerata in circolazione i mercati non sono cari, al contrario lo sarebbero stati in presenza di scarsa liquidità.
Quindi questa liquidità ha fatto aumentare i multipli facendo diventare più normali multipli che in altri momenti avrebbero fatto rizzare i capelli.
Poi c’è il rendimento dei Bond che in questo momento è su minimi mai conosciuti prima e quindi è gioco forza che il mercato azionario risulti ancora più interessante perché il suo rendimento
Espresso in termini di "dividend yeld" risulta vistosamente più elevato rispetto a quello offerto dai Bond.
Termino scrivendo che il dibattito fra TORI E ORSI è assolutamente aperto però non dimentichiamoci che alla categoria dei TORI appartengono tutti questi giovani piccoli investitori che fino a pochi mesi fa probabilmente non avevano mai sentito parlare della terminologia “DENARO E LETTERA” e continuano a comprare semplicemente perché tutto SALE.
MA NON SALIRÀ PER SEMPRE RICORDATEVI DI UTILIZZARE SEMPRE LO STOP LOSS SEMPRE SEMPRE SEMPRE
Buona giornata da Marco Bernasconi
Commento: L’analisi ed i commenti che pubblico durante la giornata non costituiscono indicazioni di operatività daily. Si tratta di rumors provenienti dai miei contatti nelle trading room italiane e internazionali. E’ il pensiero degli operatori professionali, ed a volte può essere completamente diverso dall’operatività indicata nelle mie idee che sono invece frutto dell’analisi tecnica del mio metodo per quello specifico giorno. Questa analisi di preapertura e i commenti vanno invece intesi e interpretati come “sentiment” dell’operatore professionista in una ottica temporale più ampia.
Commento: N.B.: Le analisi e le operazioni da me pubblicate sono personali e non costituiscono una sollecitazione all'investimento o al risparmio pubblico o alla diffusione di qualunque strumento o servizio di intermediazione, né consigli personalizzati ai sensi del TUF, si tratta in realtà di mie operazioni personali.

Commenti

Non sono un trader ma condivido la tua interpretazione dell'attuale mercato Mr. Magoo... Prima o. Poi la divergenza utili aziendali e quotazioni s&p 500 comincerà ad allinearsi
Rispondi
@atedesco, forse è arrivata la fase a cui ti riferisci...
Rispondi
Buonasera, mi congratulo!
Una dose di realismo al giorno...leva il medico di torno!
Buona riflessione a tutti.
Ciao Magoo
Rispondi
Home Screener azioni Screener forex Screener cripto Calendario economico Su di noi Caratteristiche Grafico Costi Invita un amico Regolamento Centro di supporto Soluzioni per broker & siti web Widget Librerie grafiche Libreria grafica leggera Blog & Novità Twitter