Marco_Bernasconi

Il mercato azionario questa settimana: alcuni temi da tenere...

NASDAQ:IXIC   Indice Nasdaq Composite
Il mercato azionario questa settimana: alcuni temi da tenere d'occhio.

A Wall Street si dice:

“Non amo saltare un ostacolo di tre metri. Preferisco guardarmi intorno e cercare un ostacolo di un metro che posso scavalcare.“

Warren Buffet



La mia opinione ed il mio punto sul mercato oggi.


Questa mattina non avendo da commentare la giornata della borsa americana dedico il tempo della mia analisi ad una visione allargata sui temi più importanti sul tavolo in questo momento.

In un contesto borsistico affamato di buone notizie, l'indice S&P 500 ha ricevuto un aiuto mercoledì 15 quando la Federal Reserve ha annunciato un rialzo dei tassi di riferimento di 75 basis point.
Sebbene l'aumento dei costi di finanziamento sia fondamentalmente negativo per la crescita delle imprese, gli investitori sono stati incoraggiati dal fatto che la Fed si sia impegnata a controllare l'inflazione, che è diventata adesso un onere eccessivo per i consumatori.
Presa tra l'incudine e il martello, la Fed, la banca centrale più potente del mondo ha deciso di stringere il rubinetto monetario.

Tuttavia, un'azione del genere farà aumentare il valore del dollaro americano rispetto alle altre valute, riducendo la competitività sul mercato internazionale delle esportazioni.
Inoltre, un tasso di interesse più elevato incentiverà gli strumenti finanziari basati sul risparmio rispetto agli investimenti incentrati sulla crescita, il che è naturalmente l'intento deflazionistico che la Fed si pone.
Comprendendo perfettamente le difficoltà che si prospettano, gli investitori hanno continuato a liquidare le proprie posizioni, causando una perdita di quasi il -3,3% nella settimana conclusa venerdì 17.
Tirando la conclusione alla fine della settimana, Wall Street ha registrato il peggior calo settimanale addirittura dal marzo 2020, quando il Covid 19 fece la sua comparsa.

Ho iniziato a parlare di recessione quando non ne parlava quasi nessuno, adesso il tema non è più dominio esclusivo di quella fetta di analisti bollati come catastrofisti, ma un argomento legittimo che potrebbe avere conseguenze significative a livello sociale e politico.
Alla luce di ciò, ecco alcuni temi da tenere d'occhio nel prossimo futuro.

Siamo o non siamo arrivati al picco dell'inflazione?

Gli americani stessi sono il motore della loro economia.
I consumi americani sono anche la causa dell'aumento dei prezzi, adesso si sta per avvicinare il 4 luglio notoriamente la festa dell'indipenza “The Indipendence Day”.
In sostanza, l'inflazione potrebbe peggiorare con l'approssimarsi del 4 luglio, quando tutti gli americani nessuno escluso faranno scorta di generi alimentari e metterà benzina nelle proprie auto, limitando così le scorte.
La domanda di viaggi non si è ancora spenta, soprattutto perché il fenomeno dei “Revenge holidays” i "viaggi della vendetta" spinge i consumatori a pagare per esperienze negate durante il periodo peggiore della pandemia COVID-19.
Il tema adesso è: continuerà a vincere la voglia di libertà che ha preso tutti acquistando qualunque cosa a qualunque prezzo oppure i consumatori decideranno di fare meno vacanze rispetto alle norme storiche?
Questo potrebbe essere un segnale che i bilanci delle famiglie si stanno pericolosamente assottigliando.

Le tensioni con la Cina conquisteranno i titoli dei giornali?

Mentre le potenze occidentali si concentrano giustamente sull'invasione dell'Ucraina da parte della Russia, la questione del futuro di Taiwan come territorio indipendente ha preso un'altra piega.
Alla fine della scorsa settimana, la Cina ha fatto notizia quando ha varato la sua terza portaerei che porta il nome di Fujian, la provincia più vicina a Taiwan.
Per anni, Pechino ha sostenuto che il territorio dell'isola separata è parte integrante della Cina continentale e che si riserva il diritto di usare la forza per riprenderne il controllo.
Tuttavia, nell'immediato contesto della crisi ucraina, sia le autorità cinesi che Washington hanno taciuto sulla questione.

Le tensioni si sono accese negli ultimi tempi, prima con la visita di funzionari statunitensi a Taiwan e poi con la gaffe del presidente Joe Biden sulla necessità di intervenire militarmente per difenderla.
Da allora, la Cina ha inasprito la retorica, culminando con il lancio della portaerei.

Di certo, gli investitori devono tenere d'occhio la situazione.
E' possibile che Pechino non agirà.
A differenza dei russi, i cinesi sembrano dare priorità a considerazioni economiche piuttosto che a proiezioni di forza bruta.

Capitolazione delle criptovalute.

Uno dei mercati toro più forti che abbiamo avuto nel 2021 è stato quello delle criptovalute, iniziato nel gennaio dello scorso anno con una capitalizzazione di mercato di 770 miliardi di dollari, che alla fine ha raggiunto un picco vicino ai 3.000 miliardi di dollari.
Dal 18 giugno, però, le criptovalute rischiano di ritornare alla base.

Adesso la capitalizzazione di mercato è tornata a 850 miliardi di dollari.
Chi pensa di comprare questi minimi in questo momento potrebbero farlo prematuramente secondo me.
Per chiunque abbia studiato la storia dei mercati globali, i periodi di sovraesuberanza raramente (se non mai) trovano una soluzione immediata.
Al contrario, è necessario del tempo per eliminare le tossicità in eccesso prima che possa iniziare un nuovo mercato toro.

E' importante notare che molti investitori in criptovalute sono giovani, di solito membri della Generazione Z.
Questo esercito di giovani ha avuto la fortuna di entrare nell'età adulta durante la ripresa dalla Grande Recessione, il che significa che sono intrinsecamente ottimisti.
Sebbene non ci sia nulla di sbagliato nella positività, essa può anche ostacolare la visione delle circostanze da un punto di vista obiettivo.

Dal mio punto di vista, sarebbe meglio rimanere ancora alla finestra prima di considerare il ribasso completato, molti trader potrebbero correre il rischio di acquistare ben prima che si registri il vero fondo.

Rubrica” L’angolo di Warren Buffet conosciuto come l’oracolo di Omaha”.

Come l’oracolo ellenico non commetterò mai errori anche quando sembrerò farlo starò solo anche se inconsapevolmente adombrando la verità.

Settore delle biotecnologie: il mercato orso è ormai alle porte, ma questo settore ha registrato performance migliori rispetto alla maggior parte degli altri , in quanto gli investitori continuano a cogliere occasioni nel settore sanitario.
A proposito di buone performance in un momento difficile, venerdì il portafoglio ha registrato due performance a due cifre con Editas Medicine (EDIT, +11%) e Beam Therapeutics (BEAM, +11%).
Grazie ai progressi esponenziali della tecnologia medica, gli scienziati stanno compiendo progressi quasi miracolosi nella corsa al trattamento e alla cura di migliaia di malattie.
Si prevede che il settore biotech supererà i 2.400 miliardi di dollari entro il 2028 e le aziende stanno investendo miliardi di dollari nella ricerca e sviluppo.
Quando vengono annunciate buone notizie, i titoli biotecnologici possono registrare aumenti di prezzo spettacolari.
Le raccomandazioni delle edizioni precedenti sono salite fino a +228%, +258% e +477%. I 7 titoli evidenziati in questo progetto possono salire ancora di più.
Se ancora non lo hai fatto, abbonati adesso sul sito web http://www.marcobernasconitrading.com e ricevi con €57 l'abbonamento alle mie operazioni straordinarie che possono fare fino al 100% nei prossimi 365 giorni.
Proprio in questo momento sto inviando con una e-mail riservata in anteprima ai sottoscrittori i nomi dei 7 titoli.
A partire da luglio saranno presenti all'interno del canale 13 per tutti gli abbonati in regola con l'abbonamento.

Le 7 azioni che ho scelto per trarre il massimo profitto dal settore delle biotecnologie.
Grazie ai progressi esponenziali della tecnologia medica, gli scienziati stanno compiendo sviluppi quasi miracolosi nella corsa al trattamento e alla cura di migliaia di malattie.

Si prevede che il settore biotech supererà i 2.400 miliardi di dollari entro il 2028 e le aziende stanno investendo miliardi di dollari nella ricerca e sviluppo.

Quando vengono annunciate buone notizie, i titoli biotecnologici possono registrare aumenti di prezzo spettacolari.

Le raccomandazioni delle edizioni precedenti sono salite fino a +228%, +258% e +477%. I 7 titoli evidenziati in questo progetto possono salire ancora di più.
Come puoi aggiudicarti questi 7 titoli che ho scelto?
Chi è abbonato al progetto One Shot li riceverà a partire da luglio all'interno del suo canale.
Chi non è abbonato può ricevere il report in anteprima con €57 e con questo tutte le indicazioni di prezzo e di timing con le quali poter effettuare questi acquisti.
Se vuoi ricevere l'indicazione de "Le 7 azioni che ho scelto per trarre il massimo profitto dai progressi esponenziali della tecnologia medica.", che sto per acquistare, scrivimi adesso!


La Performance dei miei portafogli dal 1° gennaio 2022 ad oggi è la seguente:

Mio portafoglio "Mib 40" +31,31%

Mio portafoglio "titolo numero 1 oggi in Italia" +15,24%

Mio portafoglio "tutte le recenti numero 1 Italia" +25,92%

A CONFRONTO IL NOSTRO INDICE FTSE MIB -19,85%


Mio portafoglio "Best Brands" -2,50%

Mio portafoglio "titolo numero 1 oggi in USA" +3,13%

Mio portafoglio "tutte le recenti numero 1 USA" +14,49%

A CONFRONTO GLI INDICI USA

Dow Jones -16,02%

S&P 500 -21,33%

Nasdaq -230,91%

Vi ricordo quello che è il mio mantra nei mercati e cioè:
• “la mia previsione nel lungo periodo nasce e si forma giorno per giorno avendo un'ottica e un obiettivo nelle prossime 24 ore”.

• “quando sarà finita la sessione di oggi avrò significativi dati per prevedere quella di domani”.

• “tutto ciò che è previsto oltre la settimana ha la stessa possibilità di verificarsi del lancio di una monetina puntando su testa o croce”


Performance sui futures USA siamo arrivati a +136,70% dall'inizio del 2022.

da 01/01/2022 al 14/06/2022

Strategia rendimento utilizzando i 3 futures Americani.

Nasdaq +498,19%

S&P500 -131,92%

Dow Jones Industrial +43,99%

Rendimento medio dei 3 futures nel periodo +136,75%.

Prova gratis il mio copy trading statistico! Testa personalmente il servizio e valuta la qualità dei segnali. https://www.marcobernasconitrading.com/it/prova-gratuita-2
Declinazione di responsabilità

Le informazioni ed i contenuti pubblicati non costituiscono in alcun modo una sollecitazione ad investire o ad operare nei mercati finanziari. Non sono inoltre fornite o supportate da TradingView. Maggiori dettagli nelle Condizioni d'uso.