Gabriele_Bernardi

NVIDIA

Short
Gabriele_Bernardi Aggiornato   
NASDAQ:NVDA   NVIDIA Corporation
Dopo aver visto due scenari dove una Bull Put può essere l'opzione migliore vediamo come proteggersi da un'eventuale crollo generale dei mercati. Siamo oggi davanti a NVDA azienda leader nei componenti PC soprattutto per quanto riguarda schede video performanti e non.

Vediamo come il prezzo è al di sotto di tutto... Media a 200, media a 50, vwap da inizio 2020 e vwap dall'ultimo minimo relativo. Vediamo inoltre come il prezzo dopo aver inizialmente rimbalzato sul 0.618 dell'ultima leg up non è riuscita a rompere i 186.35 restando al di sotto di quest'ultime. Con l'ultimo picco proprio su questo prezzo vediamo come il wedge rialzista è stato confermato ancora una volta e dunque si potrebbe sfruttare un eventuale ulteriore ribasso o comunque il fatto che riesca a rompere (per ora) il wedge. Possiamo dunque dire che ci sono 2 livelli di prezzo interessanti su cui andare ad operare:

1. Zona 160 dove troviamo le due medie, il vwap del crollo dei mercati causa covid (linea azzurra), il livello 0.618 che sta respingendo molto bene il prezzo ed infine la resistenza superiore del wedge. Si potrebbe tentare di aprire un Bear Call proprio in questa zona con prezzi 160-165 oppure 165-170 con scadenza 17 febbraio 2023. Partendo dalla prima fascia di prezzi vediamo che opzioni abbiamo: 160 vediamo come la comprano a mercato ad un prezzo di 6.25 mentre la 165 viene venduta a 4.80. Vediamo come abbiamo già uno spread molto buono (abbiamo un guadagno massimo 145$) ma andando a vedere il last price vediamo come questo spread diventi ancora più ampio portandoci un profitto massimo di 153$. In entrambi i casi la perdita massima si aggira intorno ai 355$

2. Zona 180; oltre a dover superare tutte le difficoltà di zona 160 qui troviamo la struttura più importante dai 130 ai 200 punti. Andiamo dunque a vedere cosa ci offre la option chain: situazione molto interessante anche qui infatti riusciamo a vendere a mercato la nostra opzione con Strike 180 per 1.83 ed a comprare l'opzione con Strike 185 per 1.47 con un guadagno massimo dunque di 36$... Nettamente inferiore alla zona 160 ma con una sicurezza in più. Inoltre se andiamo a vedere gli ultimi prezzi battuti vediamo come il guadagno massimo si alza fino a 50$. Non molto ma comunque un guadagno da non poco anche se dobbiamo vedere come la massima perdita si alza più di 100$; andremo a perdere infatti massimo 465$ circa.

Restiamo in attesa dei prezzi di lunedì!
Trade attivo:
Aperte le due posizioni:

1. Zona 165/170: Call Venduta per 5.74 - Call Comprata per 4.40 (Credito massimo = 1.33 circa)
2. Zona 180/185: Call Venduta per 2.37 - Call Comprata per 1.76 (Credito massimo = 0.60 circa)
Commento:
1. A causa della rottura della trendline se si volesse uscire dal bear call 165/170 ora si potrebbe uscire pagando 5.7 e dunque si può avere un profitto totale di 4$
2. Sempre per lo stesso motivo ma il profitto in questo caso sarebbe di 6$
Declinazione di responsabilità

Le informazioni ed i contenuti pubblicati non costituiscono in alcun modo una sollecitazione ad investire o ad operare nei mercati finanziari. Non sono inoltre fornite o supportate da TradingView. Maggiori dettagli nelle Condizioni d'uso.